Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Sabato 23 settembre 2017


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Pteridaceae (27 Immagini relative a 13 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Adiantum capillus-veneris
Adiantum capillus-veneris L.
Giuliano Salvai - Gianluca Nicolella

Fronde lunghe fino a 60 cm, con lamina ovata divisa fino a 4 volte. Pinnule di misure variabili, picciolulate, flabellate, con base cuneata e apice irregolarmente lobato. Sporangi in 2-10 linee parallele al margine dei lobi ripiegati a formare un falso indusio cartilagineo. Sori corti, perpendicolari al bordo del lobo. Spore di 34-49 µm globose, trilete, granulose.
Adiantum capillus-veneris
Anogramma leptophylla
Anogramma leptophylla (L.) Link
Giuliano Frangini - Giuliano Campus

Pianta annua, alta fino a 25 cm, con fonde dimorfe: le esterne sterili di 2-9 cm con lamina 1-2 pinnata, ultimi segmenti flabellati, le interne fertili più grandi, ovato-lanceolate, erette, 2-3 pinnate. Indusio e pseudoindusio mancanti. Sori lassi, allungati, sul margine della lamina. Spore trilete, subgloboso-tetradriche, verrucose, con 3 coste prominenti. >>
Anogramma leptophylla
Anogramma leptophylla (L.) Link
Antonio Messina

Cheilanthes acrostica
Cheilanthes acrostica (Balb.) Tod.
Brunello Pierini - Ennio Cassanego

Frnde lunghe fino a 25 cm con lamina 2-3 pennata, ovato-lanceolata. Pinnule oblunghe da lobate a 1 pennatosette. Pseudoindusio largo e discontinuo, con margine cigliato. Spore trilete, subsferiche, di 43-72 µ, con perisporio granuloso.
Cheilanthes acrostica
Cheilanthes guanchica
Cheilanthes guanchica Bolle
Giuliano Mereu

Ftonde lunghe fino a 25 cm, con lamina stretta, 2-3 pennata da ovato-oblunga a ovato-lanceolata. Pinnule glabreda lobate a 1 pennatosette. Pseudoindusio con largo margine cartilagineo, poco discontinuo, subrettangolare. Spore trilrtr, subsferiche, di 43-65 µ, con perisporio crestato-reticolato.
Cheilanthes guanchica
Cheilanthes maderensis
Cheilanthes maderensis Lowe
Erina Montoleone

Fronde lunghe fino a 20 cm, con lamina oblungo-lanceolata, tripennata, lunga quanto lo stipite. Pinnule ovate, glabre, iregolarmente lobate con lobuli arrotondati. Pseudoindusio stretto, discontinuo, lobulato, con boroo da intero a crenulato. Spore trilete, subsferiche, di 42-57 µ, con perisporio crestato. >>
Cheilanthes maderensis
Cheilanthes maderensis Lowe
Giuliano Campus

Cheilanthes persica
Cheilanthes persica (Bory) Mett. ex Kuhn
Graziano Favaro

Fronde lunghe fino a 20 cm, con lamina oblunga o triangolare, lunga quanto lo stipite, tripartita, con ultime divisioni ottuse. Pseudoindusio stretto e lungamente cigliato nella pagina inferiore della lamina. Spore trilete, subsferiche.
Cheilanthes persica
Cheilanthes tinaei
Cheilanthes tinaei Tod.
Stefano Marsili - Brunello Pierini

Fronde lunghe fino a 25 cm con lamina, da ovato-lanceolata a oblungo-deltoide, lunga 1-2 volte meno dello stipite, 2-3 volte pennata. Pinnule ovato-lanceolate, lobate, con peli giandolari sparsi nella pagina inferiore. Pseudoindusio discontinuo, con lobuli arrotondati e stretto margine che ricopre i sori. Spore trilete, subsferiche, di 43-61 µ, con perisporio granuloso.
Cheilanthes tinaei
Cosentinia vellea
Cosentinia vellea (Aiton) Tod.
Erina Montoleone - Giiuliano Frangini

Fronde erette lunghe fino a 35 cm, con lamina bipennata, oblungo-lanceolata. Pinne da ovate a lanceolate. Pinnule suborbicolari, da intere a lobate, piane o con margine revoluto. Pseudoindusio e indusio mancanti. Sporangi allungati verso i bordi della lamina. Spore di 42-75 µm, trileti, verrucose, subtetraedriche, con tre coste sporgenti.
Cosentinia vellea
Cryptogramma crispa
Cryptogramma crispa (L.) R. Br. ex Hook.
Patrizia Ferrari

Fronde dense, erette di 5-40 cm, le sterili esterne, ovato-triangolari, verdi, 2-3 pinnate, con pinnule obovate, lobate e dentate; le fertili interne, verdi-giallastre, con lamina ovata, 3-4 pennata, con pinnule da oblunghe a lineari, con bordi arrotolati a forma di pseudoindusio. Spore tetraedriche, traslucide, giallastre, verrucose.
Cryptogramma crispa
Paragymnopteris marantae
Paragymnopteris marantae (L.) K.H. Shing
Giovanni Gestri - Patrizia Ferrari

Fronde erette, alte fino a 50 cm, bipennatosette con lamina a contorno da ovato a lanceolato. Lamina rigida, due volte divisa. Pinne sessili, con pagina inferiore ricoperta da squane dapprima biancastre poi rossastre. Pseudoindusio formato dal bordo revoluto delle pinnule. Sporangi quasi marginali. Spore di 46-63 µm, trileti, subsferiche, con perisporio crestato-reticolato.
Paragymnopteris marantae
 
Pteris cretica
Pteris cretica L.
Saniela Longo - Renzo Salvo

Fronde erette, lunghe fino a 145 cm, con lamina ovata. Fronde sterili con pinne lunghe fino a 25 cm, falcate, con margini interi o seghettati e fronde fertili simili, ma con pinne strettissime a causa dei bordi revoluti che formano un pseudoindusio lineare. Indusio assente. Sori marginali. Spore tetraedriche, con le facce convesse e verrucose.
Pteris cretica
Pteris multifida
Pteris multifida Poir.
Ennio Cassanego - Emma Silviana Mauri

Fronde lunghe fino a 70 cm, con lamina a contorno ovale, pinne inferiori pennato-laciniate, forcate, picciolate; pinne medie subsessili, pennato-forcate; le superiori decorrenti, da tri-biforcate a intere.
Vedi altra foto >
Pteris multifida
Pteris multifida Poir.
Pierfranco Arrigoni

Pinne
Pteris vittata
Pteris vittata L.
Marco Merli

Fronde lunghe fino a 220 cm, con lamina lanceolata composta da 10-55 paia di pinne lineari, subopposte, a base troncato-cordata, con bordi interi o seghettati. Sori submarginali, pseudoindusio subintero, scarioso, lineare. Spore tetraedriche, con facce piane, reticolate, trilete. >
Pteris vittata
Pteris vittata L.
Daniela Longo

 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 23/09/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=21&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 23/09/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=21&n=1