Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Lunedi 20 novembre 2017


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Papaveraceae (70 Immagini relative a 36 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Chelidonium majus
Chelidonium majus L.
Emma Silviana Mauri - Patrizia Ferrari

Il frutto è un cerazio, (capaula siliquiforme) uniloculare, deiscente dalla base all'apice per 2 valve, lineare , eretto, toruloso e glabro a maturazione, di 20-50(60) X 2-3 mm. I semi di 1-2 mm sono ovoidi, neri, alveolati, con caruncola bianca. >>
Chelidonium majus
Chelidonium majus L.
Giacomo Bellone

Corydalis capnoides
Corydalis capnoides (L.) Pers.
Ennio Cassanego

Cerazio pendulo oblungo, polispermo, deiscene per 2 valve, lungo 2-3 cm.
Corydalis capnoides
Corydalis cava
Corydalis cava (L.) Schweigg. & Körte
Aldo De Bastiani - Giorgio Faggi

Il frutto è un cerazio, oblungo, polispermo, di 15-20 x 3-4 mm, con stilo persistente, pendulo alla maturazione, deiscente per 2 valve. Semi subsferici, compressi a sezione trasversale ellittica, di 2,2-2,5 x 2,2-2,6 mm, con superficie glabra, lucida, nera, con arillo.
Corydalis cava
Corydalis intermedia
Corydalis intermedia (L.) Mérat
Giacomo Bellone

Cerazio oblungo di 15-29 x 6-8 mm, con numerosi semi reniformi, a sezione trasversale ellittica, di 1,9-2,1 x 2,1-2,4 mm, glabri, lucidi, neri, con eleosoma.
Corydalis intermedia
Corydalis pumila
Corydalis pumila (Host) Rchb.
Giorgio Faggi

Cerazio ellittico-oblungo, di circa 2 cm, polisperma, con stilo persistente, deiscente per 2 valve. Semi reniformi, a sezione trasversale ellittica, di 1,9.2,1 x 2,2-2,6 mm, glabri, lucidi, neri con arillo. >>
Corydalis pumila
Corydalis pumila (Host) Rchb.
Giuseppe Trombetti

Corydalis solida
Corydalis solida (L.) Clairv.
Villiam Morelli - Giacomo Bellone

Il frutto è un cerazio, pendulo a maturità, oblungo, di 10-23 mm, con stilo persistente, deiscente per 2 valve e contenente numerosi semi subsferici-reniformi, di 1.6-1,8 x 1,7-1,9 mm, glabri, lucidi, neri con eleosoma. >>
Corydalis solida
Corydalis solida (L.) Clairv.
Sngelo Mazzoni - Maurizio Trenchi

Eschscholzia californica
Eschscholzia californica Cham.
Carlo Cibei - Françoise Picamal

Cerazio lungo 3-9 cm cilindrico, ristretto all'apice, che si divide in due per liberare i numerosi piccoli semi da globosi a ellissoidi, lunghi 1,5-1,8 mm, reticolati, bruno nerastri.
Eschscholzia californica
Fumaria agraria
Fumaria agraria Lag.
Valerio Lazzeri

Achenio ovoide con Ø di 2,5-3 mm, con becco smarginato.
Fumaria agraria
Fumaria bastardii
Fumaria bastardii Boreau
Beppe Di Gregorio - Valerio Lazzeri

Il frutto è un achenio di 2-2,25(2,4) x 2-2,25(2,4) mm, globoso, ovoide o anche subquadrangolare, rugoso, con foveole apicali a volte nerastre.
Fumaria bastardii
Fumaria bicolor
Fumaria bicolor Nicotra
Gianluca Nicolella

I frutti sono acheni subsferici, di circa 2 x 1,75 mm, densamente rugosi, con foveole apicali spesso macchiate di nero, portati da pedicelli lunghi 3 volte la brattea.
Fumaria bicolor
Fumaria capreolata
Fumaria capreolata L.
Eugenia Bugni

Achenio globoso di circa (2)2,25 x (2)2,25 mm, liscio salvo che nella carena dove presenta alcune rugosità, ottuso o tronco, con foveole apicali arrotondate.
Fumaria capreolata
Fumaria flabellata
Fumaria flabellata Gasp.
Valerio Lazzeri

Achenio di 2,25-2,5 x 2,25mm, rugoso-tubercolato, retuso all'apice, carenato, portato da un peduncolo di 4-6 mm arcuato verso il basso.
Fumaria flabellata
Fumaria gaillardotii
Fumaria gaillardotii Boiss.
Quintino Giovanni Nanni

Achenio del Ø di 2,75-3 mm, dal profilo subquadrangolare.
Fumaria gaillardotii
Fumaria officinalis subsp. officinalis
Fumaria officinalis L. subsp. officinalis
Enrico Romani - Roberto Bottinelli

Achenio liscio, ellittico o sferico, compresso tronco o retuso all'apice, leggermente ridotto alla base, con superficie liscia o grossolanamente rugosa, bruno-olivastra, del diametro di 2 mm, portato da un peduncolo eretto patente lungo 2 volte la brattea.
Fumaria officinalis subsp. officinalis
Fumaria officinalis subsp. wirtgenii
Fumaria officinalis subsp. wirtgenii (W.D.J. Koch) Arcang.
Claudia Ganz - Franco Giordana

Achenio di 2-2,25 x 2,25-2,50 mm, sferico, rugoso, glauco, subtroncato all'apice, apicolato.
Fumaria officinalis subsp. wirtgenii
Fumaria parviflora
Fumaria parviflora Lam.
Valerio Lazzeri

I frutti sono acheni subglobosi, portati da peduncoli ingrossati, con una cresta germinativa all'apice, carenati e rugosi da secchi.
Fumaria parviflora
Fumaria schleicheri
Fumaria schleicheri Soy.-Will.
Marziano Pascale

Achenio subsferico, con Ø di 1,5-2 mm, apicolato.
Fumaria schleicheri
Fumaria vaillantii
Fumaria vaillantii Loisel.
Brunello Pierini

Achenio subgloboso-piriforme di 1,5(2) x 2 mm, finemente rugoso, poco carenato. >>
Fumaria vaillantii
Fumaria vaillantii Loisel.
Michele Adorni

Glaucium corniculatum
Glaucium corniculatum (L.) Rudolph
Luigi Rignanese

Cerazio cilindrico, con setole appressate, di 10-25 cm, eretto o appena arcuata. Semi di 1,5x1 mm, neri.
Glaucium corniculatum
Glaucium flavum
Glaucium flavum Crantz
Giuliano Taverniti - Marco. Banzato - Vito. Buono

Cerazio, una sorta di capsula siliquiforme, biloculare, deiscente dall'apice alla base per 2 valve di 15-30 cm, cilindrico, ricurvo, verrucoso o tubercolato-scabro, glabro. Semi ovoidi o reniformi, alveolati, di 1,5 x 1 mm, neri. >>
Glaucium flavum
Glaucium flavum Crantz
Aillo Antonio

Hypecoum imberbe
Hypecoum imberbe Sm.
Luigi Rignanese

Lomento, striato, ricurvo a falce di circa 60 x 3 mm, con articoli lunghi 2,5-5 mm. Semi di colore bruno scuro.
Hypecoum imberbe
Hypecoum procumbens
Hypecoum procumbens L.
Giuliano Nereu - Patrizia Ferrari

Lomento eretto, ricurvo a falce, lungo 4-6 cm e largo 2-4 mm, diviso in articoli lunghi 2,5-5(6) mm. Semi di colore bruno scuro.
Hypecoum procumbens
Papaver alpinum subsp. ernesti-mayeri
Papaver alpinum subsp. ernesti-mayeri Markgr.
Brunello Pierini

Cerazio (capsula) oovoide-claviforme di 10-14 x 3 mm.
Papaver alpinum subsp. ernesti-mayeri
Papaver alpinum subsp. rhaeticum
Papaver alpinum subsp. rhaeticum (Leresche) Markgr.
Aldo De Bastiani - Emma Silviana Mauri

Cerazio (capsula) ovoide-claviforme di 10-14 x 3 mm. Semi numerosi. reniformi, minuti, di colore marrone scuro.
Papaver alpinum subsp. rhaeticum
Papaver apulum
Papaver apulum Ten.
Franz Neidl

Capsula ellissoide di 6-10 x 4-5 mm.
Papaver apulum
Papaver argemone
Papaver argemone L.
Marinella Miglio

Cerazio (capsula) obovoide-cilindrico o claviforme, di (4)11-19(25) x (2)3-5(6) mm, con 4-6 coste, generalmente ispide almeno all'apice; disco convesso con 4-6 raggi convessi e appena lobati. Semi di 0,7-0,8 x 0,5 mm, regolarmente alveolati.
Papaver argemone
Papaver atlanticum
Papaver atlanticum (Ball) Coss.
Pierfranco Arrigoni

Il frutto è un cerazio (una sorta di capsula) obconico, glabro, di 15-20 x 4-6 mm, con 5 lobi .
I semi sono reniformi, reticolati foveolati, bruno nerastri.
Papaver atlanticum
Papaver dubium
Papaver dubium L.
Beppe Di Gregorio - Franco Rossi

Il frutto è un cerazio, di 9-20 x 4-9 mm, obovoide-cilindrico, glabro, striato, uniloculare. I piccoli semi di 0,5-1,5 mm, sono reniformi, reticolati e alveolati.
Papaver dubium
Papaver dubium subsp. dubium
Papaver dubium L. subsp. dubium
Emma Silviana Mauri

Il frutto è un cerazio, di 9-20(30) x 4-9(13) mm, uniloculare, obovoide-cilindrico, glabro, striato longitudinalmente, con disco piano convesso a 5-8 raggi sinuato al margine. I piccoli semi di 0,5-1,5 mm, sono reniformi, reticolati e alveolati.
Papaver dubium subsp. dubium
Papaver hybridum
Papaver hybridum L.
Franco Rossi - Giorgio Faggi

Il frutto è un cerazio, di 8-11 x 5-8 mm,arcuato-ascendente, obovoide-globoso, striato, ispido, ornato alla base di peli giallognoli.
I piccoli semi di 0,5-1,5 mm, sono reniformi, reticolati e alveolati.
Papaver hybridum
Papaver pinnatifidum
Papaver pinnatifidum Moris
Cristiano Magni

Cerazio (capsula) di 10-20(30) x 4,5-7(8) mm, claviforme o cilindrico-conico, glabro, con strie biancastre, anastomosate nella metà superiore; disco stigmatico con (5)6-7(8) raggi, ondulato nel margine, dapprima piano poi concavo.
Papaver pinnatifidum
Papaver rhoeas
Papaver rhoeas L.
Vito Buono - Franco Rossi

Il frutto è un cerazio subgloboso, arrotondato alla base, striato, glabro o con peli sparsi, che misura 7-12 x 8-14 mm. I semi sono reniformi, brunastri, reticolati e più o meno alveolati di 0,5-1,5 mm.
Papaver rhoeas
Papaver setigerum
Papaver setigerum DC.
Maura De Pascali

Cerazio di 40-50 mm, obovoide o subcilindrico, glabro, contratto nel carpoforo, con disco stigmatico con 5 - 8 raggi prominenti, piani, lobati. Semi numerosi, piccoli, nerastri, reniformi o subglobosi, alveolati.
Papaver setigerum
Papaver somniferum
Papaver somniferum L.
Attilio Marzorati - Giancarlo Pasquali

Cerazio globoso di 20-70 x 20-50 mm, glabro, pruinoso, con disco stigmatico a 5-18 raggi prominenti, piano e lobato. Semi reniformi, retcolati, ± alveolati, senza arillo.
Papaver somniferum
Pseudofumaria alba
Pseudofumaria alba (Mill.) Lidén
Gianluca Nicolella

Capsula oblunga, bivalve, deiscente per 2 valve, con 3 -11 semi, subsferici o leggermente ovoidi, lateralmente un poco appiattiti, con un grande ilo in basso, neri, brillanti, tubercolati, di 1.8-2,2 x 1,8-1,6 mm.
Pseudofumaria alba
 
Pseudofumaria lutea
Pseudofumaria lutea (L.) Borkh.
Nino Cardinali

Capsula lineare-fusiforme, oblunga, pendente, lunga 10 mm, contenente diversi semi.
Pseudofumaria lutea
 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 20/11/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=423&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 20/11/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=423&n=1