IPFI - Etimologia

ID 
483 
 
Lemma 
aspréllus, a, um
   

Descrizione 
diminutivo di ásper aspro, ruvido, rugoso, scabro, ispido, irto, pungente:
  • (Androsace, Bryodesma, Chrysopsis, Draba, Eschscholzia, Galium, Gerardia, Ilex, Prinos, Selaginella, Sidalcea) per la presenza di organi alquanto scabri, ruvidetti, ispidi ecc.
  • (Agaricus, Boletus, Entoloma, Gyroporus, Leptonia, Polyporus, Rhodophyllus, Septonema, Suillus) per il sapore asprigno o per il carpoforo con ornamentazioni che lo rendono alquanto scabro al tatto

Acta Plantarum - Un progetto "open source"
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati.  Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors.