IPFI - Etimologia

ID 
7884 
 
Lemma 
virgaurea
   
Descrizione 
(Hieracium/ H. racemosus subsp., Ligularia/ Cremanthodium/ Senecillis/ Senecio, Solidago/ Aster/ Doria) da virga aurea verga d'oro: per gli alti steli con infiorescenza stretta e compatta e i capolini dorati; l’epiteto, che Linneo riprese dai Bauhin per Solidago (Virga aurea vulgaris latifolia), deriva da nomi popolari come il francese verge d’or ed era utilizzato dai botanici rinascimentali per diverse specie, anche di altri generi, come Senecio doria (Virgaurea major, vel Doria), ed è poi stato esteso ad altre Asteraceae
(Astragalus) per l’infiorescenza simile a quella di Solidago virgaurea e i fiori gialli
(Cestrum) per l’infiorescenza racemosa e i fiori giallo oro

Acta Plantarum - Un progetto "open source"
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati.  Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors.