Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Martedi 19 novembre 2019


    Lista dei lemmi etimologici (286 di 24815)                                         Trova:     
   Campo trova
nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
 
per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 5     
ID Lemma Descrizione     (Legenda)
4757 Pseudorhízina [Discinaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Rhizina (vedi): falsa Rhizina
4758 Pseudoscabiosa [Caprifoliaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Scabiosa (vedi): falsa Scabiosa
4759 pseudoscabriusculus, a, um (Rosa) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da scabriusculus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie scabriuscula
4760 Pseudotomentélla [Telephoraceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Tomentella (vedi): falsa Tomentella
4761 Pseudotramétes [Polyporaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Trametes (vedi): falso Trametes
4762 Pseudotreméllodon [Auriculariales] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Tremellodon (vedi): falso Tremellodon
4763 Pseudoxenásma [Russulaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Xenasma (vedi): falsa Xenasma
4764 psilócybe (Callistosporium) dal greco ψιλός psilós nudo, liscio e da κύβη cýbe testa (cappello): col cappello liscio, privo di decorazioni
4765 psilostachyus, a, um (Ambrosia, Acalypha, Anthurium, Betonica, Carex, Cyperus, Mikania, Panicum, Ranunculus, Urginea, Vernonia ecc.) dal greco ψιλός psilós nudo, spoglio, rado e da στάχυϛ stáchys spiga: con spighe prive di peli
4766 psittacínus, a, um (Amaryllis, Cestrum, Dracula, Erica, Gladiolus, Hieracium, Odontoglossum, Psychotria, Pteris, Sarracenia ecc. – Hygrophorus, Septoria, Agaricus, Entoloma ecc.) da psittacus pappagallo (in greco ψιττακοϛ psittacos): per i colori vivaci che ricordano quelli dei pappagalli
4767 ptarmicus, a, um (Achillea, Amauropelta, Aspidium, Chamaemelum, Dryopteris, Elytropus, Echites, Lastrea, Nephrodium, Santolina, Thelypteris) dal greco πταρμικός ptarmicòs che fa starnutire, starnutatorio
4768 Pteridómyces [Atheliaceae] dal greco πτέρις ptéris felce e da μύκης mýces fungo: funghi che vegetano sulle felci
4769 pterígenus, a, um (Agaricus, Favolaschia, Mycena) dal greco πτέρις ptéris felce e da γένος génos nascita: funghi che nascono sulle felci
4770 Pteris [Pteridaceae] dal greco πτέρις ptéris felce, assonante con πτερóν pterόn ala, per l'aspetto delle fronde
4771 pterísporus, a, um (???) dal greco πτερóν pterόn ala e da σπορά sporá semenza, spora: con spore alate
4772 Pterocárya [Juglandaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da κάρυον cáryon noce: per i frutti costituiti da nucule alate
4773 pterococcus, a, um (Euphorbia, Engelhardia, Juglans, Pallasia, Tithymalus) dal greco πτερóν pterόn penna, ala e da κόκκος cóccos granello, nocciolo, chicco, coccola, bacca: con coccole, chicchi o frutti alati
4774 ptérulus, a, um (Thelephora, Xylaria) diminutivo della latinizzazione dal greco πτερóν pterόn ala, penna, piuma: piccola ala, aletta
4775 ptychogáster (Leptoporus, Oligoporus, Polyporus, Postia, Tyromyces, Coriolellus f., Trametes f.) dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega e da gastér ventre, stomaco: rugoso e ventricoso, per l'aspetto del carpoforo
4776 ptychóphilus, a, um (???) dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega, piegatura e da phílos amico, amante
4777 ptychophýllus, a, um dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega, piegatura e da φύλλον phýllon foglia, lamella
  • (Acacia, Astragalus, Gallitrichum, Hieracium, Mapouria, Onobrychis, Racosperma, Rosa, Tragacantha, Verbascum) con foglie rugose o piegate
  • (Omphalia, Tubaria, Agaricus) con lamelle rugose
4778 Ptychogáster [Fomitopsidaceae] dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega e da γαστήρ gastér ventre, stomaco: rugoso e ventricoso, per l'aspetto del carpoforo
4779 púber (Ellanthus, Mallotus, Palmorchis) da pubes, prima lanugine del mento giovanile: giovinetto, gagliardo oppure pubescente
4780 puberulus, a, um (Achillea, Aloë, Androsace, Arabis, Astragalus, Campanula, Oligostachyum, Seseli, Solidago ecc. ecc.) diminutivo di puber giovincello, con incipiente lanugine: per l'indumento vellutato di peli corti
4781 pubéscens (Acanthus, Androsace, Aspidium, Avenula, Betula, Bursera, Convolvulus, Cymbalaria, Delphinium, Dryopteris, Fraxinus, Fuirena, Galeopsis, Hieracium, Hypericum, Justicia, Orobanche, Polypodium, Quercus, Rostraria, Scabiosa, Senecio, Sinapis, Urtica, Viburnum, Vicia, Viola ecc. ecc. – Conocybe, Coriolus, Lactarius ecc.) da pubes -is lanugine adolescenziale del mento: coperto di lanugine, peloso, pubescente, lanuginoso
4782 púbipes (Canthium,Casearia, Clematis, Crataegus, Hieracium, Piper, Rubus ecc.) da púbes lanugine, pubescenza e da pes piede, gambo: col gambo pubescente
4783 Puccinellia [Poaceae] genere dedicato al botanico italiano Benedetto Luigi Puccinelli (1808-1850), professore al liceo di Lucca e autore di una Flora di Lucca e di una Synopsis Plantarum in Agro Lucensi Sponte Nascentium del 1841
4784 púdens (Crataegus, Erica, Lachnaea, Phyllanthus, Protea, Rubus, Stelis) da púdeo essere vergognoso, provare vergogna: quindi timido, che tende a nascondersi o ad arrossire
4785 pudibundus, a, um (Cassia, Convolvulus, Erica, Euphorbia, Gladiolus ×, Melastoma, Mimosa, Primula, Prunus, Silene ecc.) pudibondo, modesto, verecondo: che si ritrae, nasconde o arrossisce
4786 pudícus, a, um pudico, casto, ritroso, contegnoso, da púdeo provare vergogna:
  • (Amaryllis, Artemisia, Begonia, Epidendron, Fritillaria, Lilium, Mirabilis, Neottia, Oxalis, Penstemon, Poa, Senecio, Taraxacum, Thalictrum ecc.) che si ritrae, nasconde o arrossisce
  • (Mimosa) per le foglioline che si ritraggono chiudendosi quando vengono sfiorate
  • (Leucoagaricus) per il colore rosato delle lamelle
  • (Inocybe) per il colore bianco arrossante del cappello
4787 pudorínus, a, um (Polystachya, Rhododendron -- Russula, Limacium, Agaricus, Lactarius, Hygrophorus ecc.) da púdor pudore, timidezza, vergogna: roseo come se arrossisse di vergogna
4788 puelláris (Adenophora, Convolvulus - Asterina, Cortinarius, Lepiota, Polyporus, Russula ecc.) da puella fanciulla: perché candido e tendente ad arrossire come una fanciulla
4789 pulchéllus, a, um (Aira, Aspidium, Asplenium, Centaurium, Alstroemeria, Clarkia, Erigeron, Euphorbia, Genista, Hieracium, Ocellochloa, Panicum, Sedum, Woodsia ecc.) diminutivo di pulcher bello: grazioso, bellino, bello e piccino
4790 púlcher, ra, rum, rus (Acer, Aeschynanthus, Allium, Amylocarpus, Barleria, Cactus, Calamus, Didymocarpus, Erigeron, Gonocalyx, Hieracium, Justicia, Rumex ecc. ecc.) da pulcher bello, nobile, lieto: di bell'aspetto
4791 Pulcherrícium (Phanerochaetaceae) da pulchérr(imus) molto bello e dal genere (Cort)icium (vedi)
4792 pulchérrimus, a, um (Acacia, Adiantum, Alpinia, Antennaria, Caesalpinia, Centaurea, Dentaria, Dianthus, Euphorbia, Hieracium, Lonicera, Polygala, Polypodium, Potentilla, Urtica, Verbena ecc.) superlativo di púlcher bello: bellissimo
4793 pulchrális, e (Russula) da pulchrália prelibatezze da consumare alla fine del pasto
4794 pulegium (Mentha, Calamintha, Calophanes, Clinopodium, Dyschoriste, Justicia, Melissa, Micromeria, Pulegium, Satureja, Trichospira) da puleium puleggio, menta romana (in Cicerone, Seneca et al.)
4795 pulicária (Aster, Inula, Pulicaria, Pyrethrum) da herba pulicaria (e questa da pulex pulce), un'erba citata da Serenus Sammonicus, autore di un liber medicinalis in versi, presumibilmente perché ritenute in grado di respingere le pulci o godere proprietà medicamentose nei casi di irritazioni dovute ai loro morsi o infine per una possibile somiglianza fra i semi e le pulci
4796 pulicaris, e da pulex pulce:
  • (Acrocarpidium, Carex, Caricinella, Cyperus, Inula, Peperomia, Piper, Psyllophora, Vignea) presumibilmente perché ritenute in grado di respingere le pulci o godere proprietà medicamentose nei casi di irritazioni dovute ai loro morsi o infine per una possibile somiglianza fra i semi e le pulci
  • (Biatorina, Coronellaria, Gibbera, Gibberella, Hysterium, Lecanora, Patellaria, Peziza, Verrucaria ecc.) forse perché funghi graditi a piccoli insetti simili a pulci o perché presentano piccole ornamentazioni scure
4797 pullátus, a, um (Amsinckia, Centaurea, Cyanus, Hieracium, Loxanthocereus, Melanoloma, Nicipe, Ornithogalum, Psoralea, Rubus, Saxifraga, Seridia - Agaricus, Buellia, Calycina, Coprinus, Fomes, Inocybe, Lecidea, Mollisia ecc.) da púllus oscuro, fosco, scuro: d'aspetto scuro, nerastro
4798 pseudopullus, a, um (Neufuscelia, Xanthoparmelia) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da pullus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa cn la specie pulla
4799 púllus, a, um (Adiantum, Asplenium, Astagalus, Campanula, Carex, Gentiana, Habenaria, Hieracium, Ophrys, Paepalanthus, Piaranthus, Ranunculus, Rubus, Salsola, Senecio, Taraxacum ecc. – Asterina, Bulgaria, Helvella, Lecidea, Neufuscelia, Parmelia, Xanthoparmelia ecc.) fosco, scuro, nerastro, bruno
4800 Pulmónaria [Boraginaceae] da púlmo, pulmónis polmone: pianta che veniva usata per la cura delle malattie polmonari
4801 Pulsatilla [Ranunculaceae] da pulso scuotere, muovere, per la coda piumosa dell'achenio che si muove al più leggero alito di vento
4802 Pulverobolétus [Boletaceae] da púlvis, -eris polvere e dal genere Boletus (vedi): boleto polveroso
4803 pulverulentus, a, um (Acer, Adiantum, Cistus ×, Ruellia – Boletus ecc.) da pulvĕrŭlentus polveroso, coperto o pieno di polvere (da pulvis polvere): dall'apparenza polverosa, pulverulento
4804 pulvinátus, a, um (Acaena, Antennaria, Arenaria, Astragalus, Bulbophyllum, Erigeron, Galium, Hieracium, Miconia, Papaver, Paronychia, Polygonum, Salsola, Stellaria, Viola ecc. – Clavaria, Lecidea, Poria, Puccinia ecc.) da pulvínus cuscino, guanciale: per l'habitus, piante che formano cuscinetti rotondeggianti più o meno fitti
4805 pulvínulus, a, um (Botrytis, Cercospora, Dothidella, Epichloe, Isomunkia, Lasiosphaeria, Lentinellus, Pannaria, Pocillaria, Pseudocercospora, Sphaeria, Tremella, Verticillum ecc.) diminutivo di pulvínus cuscino, guanciale: per l'aspetto che ricorda un piccolo cuscino
4806 pumilio (Aloë, Alsine, Amaryllis, Arenaria, Bromus, Bulbophyllum, Centaurea, Cirsium, Cordyline, Draba, Dysphania, Galium, Hieracium, Notholaena, Oxytropis, Ranunculus, Ruellia, Saussurea, Viola ecc. – Agaricus, Biatorella, Hypoxylon, Lecanora, Omphalia, Patellaria ecc.) dal sostantivo maschile pumilio nano, pigmeo
4807 púmilus, a, um (Asperula, Carex, Cerastium, Cichorium, Corydalis, Cytisus ssp., Daucus, Festuca, Ficus, Galium, Gentiana, Hieracium, Iris, Malus, Mazus, Nuphar, Poa, Rhamnus, Saponaria, Setaria, Trichophorum, Ulmus, Valerianella, Viola ecc. ecc. – Agaricus, Boletus, Clitocybe, Cortinarius, Entoloma, Galerina, Geoglossum, Hebeloma, Laccaria, Parmelia, Pholiota, Polyporus ecc.) dall'aggettivo pumilus nano, piccolo, pigmeo: rispetto alle specie congeneri
4808 punctatus, a, um (Acinodendron, Anthemis, Aristolochia, Asplenium, Campanula, Carex, Erica, Gentiana, Hypericum, Landoltia, Linum, Lysimachia, Malva, Polygonum, Polypodium ecc. – Amanita, Buellia, Lecidea, Phellinus, Russula ecc.) da pungo pungere: punteggiato, macchiettato
4809 Punctulária [Corticiaceae] da púnctulum, diminutivo di púnctum punto: per la presenza di punteggiature
4810 pungens (Agropyron, Alsophila, Armeria, Crepis, Dianthus, Elaeagnus, Euphorbia, Festuca, Polygala, Quercus, Schoenoplectus, Sporobolus, Triticum, Woollsia ecc.) da pungo pungere: pungente, dalla punta acuta
4811 púnicans (Salvia - Agaricus, Ceriporia, Mycena) da punicus/ poenicus (vedi) porpora scarlatta: tendente al rosso porpora
4812 puníceus, a, um (Agrostis, Alpinia, Aster, Astragalus, Cirsium, Corydalis, Euphorbia, Salvia, Sesbania, Statice, Veronica, Viola ecc. -- Candida, Cortinarius, Hygrocybe, Lecania, Lecanora, Tomentella ecc.) dal greco φοινίκιος phoiníkios attinente i fenici (o punici, cartaginesi), popolazione che commerciava la porpora, oppure di colore rosso porpora, da φοῖνιξ phóinix porpora scarlatta: color rosso vivo oppure riferimento alla zona d'origine (attuale Tunisia)
4813 púnicus, a, um dal greco φοινίκιος phoiníkios attinente i fenici (o punici, cartaginesi), popolazione che commerciava la porpora, oppure di colore rosso porpora, da φοῖνιξ phóinix porpora scarlatta:
  • (Cleonia, Cyclamen, Limonium) per la zona di origine (attuale Tunisia)
  • (Anemone, Granatum, Rhoeo) per il color rosso violaceo
4814 purífluus, a, um (Agaricus, Bolbitius, Pluteolus) da pous, púris pus e da flúo scorrere, lasciar fluire, fluidificare: che geme un fluido simile al pus
4815 purpúreus, a, um dal greco πορφύρεος porphýreos di colore rosso porpora
  • (Tetragonia) per il colore della pianta
  • (Agalinis, Bauhinia, Castilleja, Chamaecytisus, Dalea, Delosperma, Digitalis, Gentiana, Ipomoea, Linaria, Menziesia, Trifolium ecc. ecc.) per il colore dei fiori
  • (Aloë) per il colore del margine delle foglie
  • (Echinocereus engelmannii var.) per il colore delle spine centrali
  • (Actinidia arguta var.) per il colore della polpa dei frutti
  • (Boletus, Stereum/ Chondrostereum) per il colore del carpoforo
  • (Viola) nome improprio per una pianta con fiori gialli, senza organi color porpora
4816 purpúrinus, a, um (Astragalus, Cattleya, Masdevallia, Salvia) da purpura porpora: per il colore tendente al porpora
4817 purpurocaeruleus, a, um (Buglossoides, Lithospermum) da purpureus di color porpora e da caeruleus azzurro cupo: per il colore della corolla che varia dal porpora al ceruleo durante l'antesi
4818 pusíllus, a, um (Amnoides, Exaculum, Gagea, Geranium, Heliosperma, Myosotis, Ononis, Potamogeton, Potentilla, Tofieldia, Colchicum, Daucus, Silene, Soldanella, -- Lycoperdon, Marasmius, Poluporus, Volvariella ecc.) diminutivo di púsus fanciullo: piccolino, piccino
4819 pusiólus, a, um (Dryadella, Masdevallia - Calicium, Agaricus, Fomes, Polyporus) diminutivo di púsus fanciullo: piccolino, piccino
4820 púsius, a, um (Stamnaria) da púsio, onis/ pusus fanciullo: per le piccole dimensioni
4821 Pustulária [Pyronemataceae] da pústula pustola: per le minute decorazioni granulose del carpoforo
4822 pustulátus, a, um (Anchusa, Diospyros, Echium ssp., Massonia, Onosma, Photinia, Pleopeltis, Polypodium, Salvia, Sonchus, Urtica - Agaricus, Boletus, Cortinarius, Hygrophorus, Lichenecc.) da pústula pustola: coperto di pustole, per la presenza di piccole verruche
4823 puteánus, a, um (Coniophora, Corticium, Involucrothele, Leptosphaeria, Thelephora, ) da puteus pozzo: per l'ambiente di crescita umido e ombroso
4824 pútidus, a, um da púteo puzzare, esalare cattivo odore:
  • (Bulbophyllum, Cirrhopetalum, Coprosma, Mastigion, Porophyllum, Stapelia, Taraxacum - Agaricus, Lactarius, Parmelia, Russula, Tephrocybe ecc.) puzzolente, fetido
  • (Cryptocarya) per l'odore fetido dei fiori
4825 putíllus, a, um (Arrhenia, Collybia, Inocybe, Agaricus, Gymnopus, Marasmius) come pusíllus, diminutivo di púsio fanciullo: piccino, piccoletto
4826 pycnanthus, a, um (Acacia, Agropyron, Bellevalia, Cuscuta, Echites, Limonium, Miconia, Nepeta, Pedicularis, Poa, Rosa, Senecio, Spergularia, Valerianaecc.) dal greco πυκνός pycnós denso, fitto, compatto e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori addensati
4827 pycnocephalus, a, um dal greco πυκνός pycnós denso, compatto e da κεφαλή cephalé testa, capo:
  • (Artemisia, Astragalus, Carduus, Cousinia, Croton, Cyperus, Eupatorium, Saussurea, Sonchus ecc.) con capolini o infiorescenze addensate
  • (Agaricus, Graphium, Phoma ecc.) con cappelle strettamente addensate
4828 pycnocomus, a, um (Setaria ssp., Clematis, Mimosa) dal greco πυκνός pycnós denso e da κόμη cóme chioma: dalla chioma densa
4829 pýcnodon (Abutilon, Hieracium, Ranunculus, Taraxacum) dal greco πυκνός pycnós denso, spesso e dal greco ionico ὀδών odón dente: fittamente dentato
4830 Pycnoporéllus [Fomitopsidaceae] diminutivo del genere Pycnoporus (vedi)
4831 Pycnóporus [Polyporaceae] dal greco πυκνός pycnós denso, spesso e da πόρος póros poro, passaggio: con pori fitti
4832 pygmaéus, a, um (Borago, Crepis, Euphrasia, Euphorbia, Evax, Filago, Juncus, Pleioblastus, Ranunculus, Saussurea, Scorzonera, Senecio ecc. – Inocybe, Lecidea, Lepiota, Puccinia, Psathyrella ecc.) latinizazione del greco πυγμαῖος pygmaios alto un cubito (unità di misura greca e romana pari a 44,4 cm) nano, pigmeo: per le dimensioni ridotte
4833 Pyracántha [Rosaceae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e da ἄκανθα ácantha spina: con spine rosse o brucianti come il fuoco
4834 pyramidalis, e da pyrămis -ĭdis (derivato dal greco πυραμίς pyramís) piramide: piramidale
  • (Abutilon, Ajuga, Anacamptis, Billbergia, Campanula, Scilla) per l'aspetto dell'infiorescenza
  • (Pinus, Ulmus) per la struttura della ramificazione
  • (Aconitum, Agrostis, Asphodelus, Carex, Melaluca, Melica, Polygala, Polypodium, Prenanthes, Saxifraga, Verbascum ecc. – Agaricus, Lentinus, Rosellinia, Sphaeria ecc.) da definire
4835 Pyrenogáster [Geastraceae] dal greco πυρήν -ῆνος pyrén -énos nòcciolo, frutto, seme e da γαστήρ gastér ventre, stomaco: per la gleba suddivisa in peridioli
4836 Pyréthrum [Asteraceae] dal greco πῢρεθρον pýrethron nome di una pianta citata da Galeno (da πῦρ pyr fuoco, per il colore rosso fuoco delle ligule di alcune specie)
4837 Pyrocýstis [Diatomeae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e da κύστις cýstis vescica, cisti: riferimento alla luminescenza di queste componenti del plancton marino
4838 pyriodórus, a, um (Agaricus, Cortinarius, Inocybe, Lactarius, Russula) da pýrum/ pirum pera e da odorus olezzante: che profuma di pera
4839 Pyrofómes [Polyporaceae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e dal genere Fomes (vedi): per il colore bruno rossiccio della superficie del carpoforo
4840 pyrógalus, a, um (Agaricus, Galorrheus, Lactarius, Lactifluus) dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e da γάλα gála latte: per il lattice molto acre
4841 Pyrola [Ericaceae] diminutivo di pyrum pera: piccola pera
4842 Pyronéma [Pyronemataceae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e da νῆμα néma filo, filamento: per il carpoforo di colore rosso e per la presenza di un feltro miceliare bianco
4843 Pyrrhodérma [Hymenochaetaceae] dal greco πυρρός pyrrós rossastro, fulvo, biondo e da δέρμα dérma pelle: per il colore della cuticola
4844 pyrrhóporus, a, um (Polyporus, Poria) dal greco πυρρός pyrrós rossastro, fulvo, biondo e da póros poro, passaggio: per il colore dei pori
4845 pyrrhótrichus, a, um (Drosophila) dal greco πυρρός pyrrós rossastro, fulvo, biondo e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capello, pelo: per il colore dei peli
4846 Pyrus [Rosaceae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco: per la forma conica dei frutti
4847 pyxidátus, a, um (Agaricus, Cenomyce, Ceratium, Cladonia, Clavaria, Cliticybe, Omphalia, Scyphophorus ecc.) dal greco πυξίς pyxís vasetto, pisside, scatoletta
6401 pyrenaicus, a, um (Achillea, Adonis, Androsace, Crepis, Geranium, Heracleum, Horminum, Libanotis, Loncomelos, Petasites, Petrocallis, Rorippa, Scabiosa, Thesium, Valeriana, Vicia, Viola ecc. ecc.) dei Pirenei, catena montuosa che divide la Spagna dalla Francia
6454 purpurascens da purpurasco diventare di color rosso porpora:
  • (Boerhavia, Arenaria, Asclepias) per il colore dei fiori
  • (Bergenia) per il colore delle foglie che arrossiscono d'inverno
  • (Psalliota) per la tendenza al colore porpora
  • (Cortinarius) per il colore della carne
  • (Russula) per il colore del filo delle lamelle
  • (Cyclamen, Abutilon, Agrostis, Arabis, Ardisia, Artemisia, Astragalus, Hieracium, Vicia, Viola ecc. -- Agaricus, Epicoccum, Helvella, Polyporus ecc.) da definire
6563 pseudostenocodon (Campanula) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da stenocodon (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie stenocodon
6621 pseudoprocumbens (Corothamnus/ Cytisus, Potentilla, Puccinellia, Trifolium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da procumbens (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie procumbens
6736 purpuratus, a, um (Alpinia, Carex, Elleborine, Epipactis, Lepanthes, Oxalis, Polygonum, Smilax, Solanum, Vernonia ecc. – Russula, Agaricus, Pluteus, Cortinarius, Pluteus ecc.) da purpureus purpureo: color rosso porpora
6765 pseudorhaeticus, a, um (Erysimum, Hieracium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da rhaeticus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rhaetica
6809 pyramidatus, a, um da pyrămis -ĭdis (derivato dal greco πυραμίς pyramís) piramide:
  • (Agrostis, Alpinia, Limonium, Magnolia ecc.) a forma di piramide
  • (Filago, Koeleria, Barleria, Crataegus, Dryopteris, Festuca, Juncus, Linaria, Lippia, Pedicularis, Poa, Setaria – Agaricus, Xylaria, Lentinus, Odontia ecc.) da definire
6863 pycnotrichus, a, um (Allium, Aquilegia, Croton, Desmodium, Epilobium, Erigeron, Galium, Hesperis, Hieracium, Mentha, Sasa, Saurauia, Scutellaria, Solanum, Thymus, Trigonella, Trimorpha) dal greco πυκνός pycnós denso e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capello, pelo: con peli densi, fitti
7063 pseudopumilus, a, um (Corydalis, Euphrasia, Iris, Pinus, Vochysia) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da pumilus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie pumila
7522 pseudospicatus, a, um (Aidia, Baccharis, Cavendishia, Danthonia, Moraea, Schefflera, Symplocos, Justicia ora Mananthes) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da spicatus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie spicata
7608 Pseudorchis [Orchidaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Orchis (vedi): falsa Orchis
7609 Pseudosasa [Poaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Sasa (vedi): falsa Sasa
7610 Psilathera [Poaceae] dal greco ψιλός psilós spoglio, rado e da ἀθήρ athér resta delle spighe, spiga: con spighe rade
7611 Psilurus [Poaceae] dal greco ψιλός psilós spoglio, rado e da οὐρά ourá coda: con infiorescenza rada
7612 Pteridium [Dennstaedtiaceae] dal greco πτέρις ptéris felce o, per alcuni, da πτερóν pterόn ala, probabilmente per l'aspetto delle fronde
7615 Pterocephalus [Dipsacaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da κεφαλή cephalé testa, capo: con capolini alati
7616 Pteroselinum [Apiaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da σέλῖνον sélinon sedano, prezzemolo: sedano alato, riferimento agli acheni vistosamente alati e alle foglie simili a quelle del prezzemolo
7618 Ptilostemon [Asteraceae] dal greco πτίλον ptílon piuma e da στήμων stémon filo: per il pappo di peli piumosi
7619 Pueraria [Fabaceae] genere dedicato al botanico svizzero Marc Nicolas Puerari (1766-1845), docente di botanica a Cophenaghen
7620 Ptychotis [Apiaceae] dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega, ripiegatura e da οὖς, ωτόϛ oús, otós orecchio: con orecchiette grinzose
7625 Pycnocomon [Dipsacaceae] dal greco πυκνός pycnós denso, spesso e da κόμη cóme chioma: dalla chioma addensata
7630 Pseudotsuga [Pinaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Tsuga (vedi): falsa Tsuga
7806 pseudorupester, tris, tre (Corydalis, Drymocallis, Hieracium, Medicago, Potentilla, Sedum) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da rupestris (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rupestris
7820 pterophorus, a, um (Senecio, Asplenium, Borreria, Corydalis, Jussiaea, Miconia, Microtatorchis, Pabstiella, Pleurothallis, Syzigium, Taeniophyllum, Tribolus, Trichosalpinx, Verbesina, Vitis) dal greco πτερóν pterόn ala e da φορέω phoréo portare, avere: dotato di ali, alato
7853 pseudotites (Senecio, Silene) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da otites (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie otites
(Otites) cambio di genere conservando l'epiteto prima attribuito a un genere diverso della stessa famiglia, perdendo però così il significato originario
7881 pseudothominei, ii (Bromus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da thominei (vedi), epiteto di un taxon congenere: simile e confuso il taxon thominei
7987 pulegioides (Thymus, Croton, Cunila, Hedeoma, Hyptis, Justicia, Melissa, Mentha, Ziziphora) dal genere Pulegium (vedi) e dal greco εἶδος eídos sembianza: simile a un Pulegium
7988 pseudoruber, ra, rum, rus (Festuca, Ficus, Hieracium, Urostigma) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da ruber (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rubra
8221 Pseudorlaya [Apiaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Orlaya (vedi): falsa Orlaya
8222 Pseudostellaria [Caryophyllaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Stellaria (vedi): falsa Stellaria
8263 Putoria [Rubiaceae] da puteo puzzare: piante dal fetido odore
8264 Pteranthus [Illicebraceae] dal greco πτερóν pterόn ala, penna, piuma e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori alati
8265 Ptilotrichum [Brassicaceae] dal greco πτίλον ptílon piuma e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs pelo: con peli piumosi
8274 Psoralea [Fabaceae] dal greco ψωραλέος psoraléos scabbioso, rognoso
8286 Ptelea [Rutaceae] dal greco πτελεα ptelea olmo: per i frutti alati molto simili a quelli dell'olmo
8402 pseudoturritis (Arabis) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da turritis (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie turritis
8405 pubens (Agrostis, Arctium, Brmus, Capsella, Epilobium, Galium, Hieracium, Oenothera, Pyrus, Sambucus, Scilla, Selaginella, Smilax, Taraxacum, Thalictrum, Tofielda, Vincetoxicum ecc.) da pubes lanugine: lanuginso, coperto di lanugine, con peli morbidi, pubescente
8618 pseudovarius, a, um (Aspidium, Dryopteris, Festuca, Huperzia/ Lycopodium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da varius (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie varia
8623 puccinelli, ii (Festuca, Narcissus) specie dedicate al botanico italiano Benedetto Luigi Puccinelli (1808-1850), professore al liceo di Lucca e autore di una Flora di Lucca e di una Synopsis Plantarum in Agro Lucensi Sponte Nascentium del 1841
8680 pteropogon (Hieracium, Lepanthes, Leucheria, Senecio) dal greco πτερóν pterόn ala e da πώγων pógon barba: con ali barbate
8740 pseudorionii (Hieracium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da rionii (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rionii
8745 pseudoprasinops (Hieracium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da prasinops (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie prasinops
8754 pujattii (Hieracium) specie dedicata da G.Gottschlich al botanico dilettante italiano Domenico Pujatti (1927-2010) che raccolse l'olotipo sotto il Lago di Costabrunella, Lagorai
8772 pseudostenoplecus, a, um (Hieracium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da stenoplecus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie stenopleca
8780 pseudosetaceus, a, um (Isolepis, Scirpus, Tillandsia) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da setaceus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie setacea
8812 pulviniformis, e (Acacia, Astragalus, Dianthus, Erica, Eritrichium, Gnaphalium, Gutierrezia, Limonium, Poa, Potentilla, Racosperma, Saussurea, Senecio, Stylidium, Syringodea - Cercospora, Cladonia, Stigmina, Torula ecc.) da pulvínus cuscino, guanciale e da forma aspetto: piante che assumono l'aspetto di cuscinetti rotondeggianti più o meno fitti
8934 pseudotrichodes (Acacia, Hieracium, Pilosella) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da trichodes (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie trichodes
9198 pusterianus, a, um (Carex) della val Pusteria situata nelle Alpi orientali tra l'Alto Adige e il Tirolo
9264 pteridioides (Cacalia, Cereus, Clematis, Exacum, Lysimachia, Polygonum, Selenicereus ecc.) dal greco πτερóν pterόn ala, penna, piuma e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori alati
9326 pseudovinus, a, um (Astragalus, Festuca) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da ovinus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie ovina
9331 pterocarpus, a, um (Acacia, Alyssum, Arctium, Atriplex, Carex, Convolvulus, Eucalyptus, Juglans, Magnolia, Peltophorum, Polygonum ecc. ecc.) dal greco πτερóν pterόn ala e da carpos frutto: con frutti alati
9346 pseudoviolaceus, a, um dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da violaceus (vedi):
  • (Echium, Oxalis -- Peziza, Russula) epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie violacea
  • (Avena, Avenastrum, Avenula, Helictotrichon -- Saccobolus) per il colore quasi violaceo
9422 pulmonarioides (Hesperis, Hieracium, Mertensia, Nicotiana, Nonea) dal genere Pulmonaria (vedi) e dal greco εἷδος eídos sembianza: simile a una Pulmonaria (per l'aspetto delle foglie o altri caratteri)
9553 psyllium (Conosylis, Plantago) dal genere Psyllium (vedi), per le affinità con quel genere
9559 pyraster
  • (Pyrus) dispregiativo di pyrus pero: perastro, pero selvatico
  • (Bassovoa, Capsicum, Maytenus) da definire
9571 pyrenaeus, a, um (Agrostis, Angelica, Arum, Aster, Bupleurum, Crocus, Fritillaria, Hyacinthus, Ranunculus ecc.) dei Pirenei, catena montuosa che divide la Spagna dalla Francia
9744 pueli, ii (Anthoxanthum) specie dedicata al botanico francese Timothée Puel (1812-1890)
9786 pseudotragacanthus, a, um (Astragalus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da tragacanthus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie tragacantha
9828 pterochlaena (Aegomarathrum, Cachrys) dal greco πτερóν pterόn ala e da χλαινα chlaina mantello: con rivestimento alato
9843 pseudosyriacus, a, um (Carduus, Pyrus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da syriacus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie syriaca
9897 pseudopulifolius, a, um (Chenopodium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da opulifolius (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie opulifolia
9928 psilocarpus, a, um, os dal greco ψιλός psilós nudo, liscio, calvo e da καρπός carpόs frutto:
  • (Alyssum, Cassia, Clypeola, Desmodium, Erophila, Hibbertia, Isatis, Medicago, Mimosa, Rhamnus, Rubus, Salix, Senecio) riferimento ai carpelli glabri
  • (Porina) per il carpoforo privo di ornamentazioni
9946 pseudosiculus, a, um (Convolvulus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da siculus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie sicula
10281 Pyxidaria [Pyxidiophoraceae] dal greco πυξίς pyxís vasetto, pisside, scatoletta: per la forma del carpoforo
10405 pseudosambucinus, a, um (Orchis) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da sambucinus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie sambucina
10514 Pterotheca [Asteraceae] dal greco πτερóν pterόn ala, piuma e da θήκη théke teca, custodia: con ricettacolo piumoso
10519 Pseudosecale [Poaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Secale (vedi): falsa Secale
10522 Pteroneurum [Brassicaceae] dal greco πτερóν pterόn ala, penna, piuma e da νεῦρον neúron nervo, fibra: riferimento alle silique alate
10524 pyrinus, a, um che ricorda o attiene il genere Pyrus (vedi):
  • (Hieracium, Pleiarina, Salix) presumibilmente per la somiglianza delle foglie
  • (Agaricus, Cenangium, Cercospora, Durella, Fusarium, Graphium, Marasmius, Oidium, Phoma, Propolis, Septoria, Sphaeria ecc.) per il carpoforo piriforme o perché funghi ospitati dai Pyrus o per qualche altra caratteristica associata ai peri o alle pere
10529 pseudosuber (Quercus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da suber (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie suber
10637 pterospermus, a, um (Actaea, Antirrhinum, Arabis, Draba, Grevillea, Oenothera, Stellaria, Utricularia ecc.) dal greco πτερóν pterόn ala e da σπέρμα spérma seme: con semi alati
10648 psilocladus, a, um, os (Berberis, Bertya, Calamus, Eugenia, Galium, Guettarda, Limonium, Mentha, Peperomia, Piper, Ricinocarpos, Roeperia, Rubus, Statice, Styphelia, Symplocos, Trichospermum) dal greco ψιλός psilós nudo, liscio e da κλάδος cládos ramo: con rami lisci, glabri
10912 pteracanthus, a, um (Carduus, Zanthoxylum) dal greco πτερóν pterόn ala e da ἄκανθα ácantha spina: con spine alate
10923 Puya [Bromeliaceae] da un termine che significa punta, punto, estremità nella lingua dei Mapuche, abitanti amerindi del Cile centrale e meridionale (da Mapu terra e da Che popolo)
10933 pyracanthus, a, um, os, on (Calcitrapa, Capparis, Celastrus, Centaurea, Cotoneaster, Crataegus, Galactites, Pyracantha, Salix, Solanum, Timbalia ecc.) dal greco pyr fuoco e da ákantha spina: con spine rosse o brucianti come il fuoco
11086 pseudovillosus, a, um (Arachis, Baccharis, Elaphoglossum, Euphorbia, Geranium, Hieracium, Sarcoglottis, Solanum, Vicia) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da villosus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie villosa
11327 pseudotomentosus, a, um (Aerva, Boehmeria, Chrysanthemun var., Discorea, Kielmeyra var., Leucanthemopsis var., Leucanthemunm var., Melochia, Pakera var., Populus, Scorzonera, Senecio) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da tomentosus (vedi), epiteto di un taxon congenere o conspecifico: simile e confusa con il taxon tomentosum
11622 Ptychosperma [Arecaceae] dal greco πτύξ, -υχός ptyx, -ychós piega, sinuosità e da σπέρμα spérma seme: per i frutti che presentano scanalature o grinze trasversali
11709 Pterocelastrus [Celastraceae] dal greco πτερóν pterόn ala e dal genere Celastrus (vedi): genere simile a Celastrus e caratterizzato da frutti alati
11735 pycnothrix (Chloris) dal greco πυκνός pycnós denso e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capello, pelo: con peli densi, fitti
11805 psittacorum (Cladium, Gahnia, Heliconia, Inga, Macropiper, Mariscus, Nassella, Olax, Palicourea, Piper, Stipa, Vernonia ecc.) genitivo di pappagalli, da psittacus pappagallo (in greco ψιττακοϛ psittacos): l'epiteto riprende i nomi comuni inglesi (Parrot's Beak, Parakeet Flower, Parrot's Flower, Parrot's Plantain), riferimenti alle forme dai colori vivaci che ricordano quelle dei pappagalli
11881 pseudosenilis, e (Hieracium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da senilis (vedi) epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie senilis
12082 Psidium [Myrtaceae] dal greco ψιδιον psidion melograno in Dioscoride: per la somiglianza dei frutti; l'antico nome greco deriva da ψίω psíø spezzare, sminuzzare, riferimento ai numerosi piccoli semi
12640 pseudopratensis, e (Cardamine, Centaurea, Hieracium, Poa) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da pratensis (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie pratensis
12641 pseudorotundisporus, a, um (Cortinarius) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da rotundisporus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rotundispora (Da una relazione dell'autore, Bruno Gasparini)
12642 pseudorubinus, a, um (Boletus, Chalciporus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da rubinus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie rubina
12643 pseudosalor (Cortinarius) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da salor (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie salor
Myxacium) passaggio di genere con mantenimento dell'epiteto specifico prima attribuito al genere Cortinarius, con perdita del significato originario
12644 pseudoscabiosus, a, um (Centaurea, Colymbada) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da scabiosus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie scabiosa
12645 pseudoscaber, ra, rum, rus (Asparagus, Calceolaria, Saurauia) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da scaber (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie scabra
(Boletus/ Krombholzia/ Krombholziella/ Leccinellum/ Leccinum) specie simile e confusa con Boletus scaber
Porphyrellus, Tylopilus) per la somiglianza con Boletus scaber
12646 pseudosieboldianus, a, um (Acer, Boehmeria) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da sieboldianus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie sieboldiana
12647 pseudosinensis, e dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da sinensis (vedi):
  • (Alyxia - Usnea) epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie sinensis
    (Arthrinium) epiteto specifico di un altro genere, per la somiglianza di questo fungo con Apiospora sinensis (da una relazione dell'Autore)
12648 pseudospegazzini, ii (Arthrinium) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da spegazzinii (vedi), epiteto di una specie congenere: simile alla specie spegazzinii perché questo fungo ha una morfologia simile (da una relazione dell'Autore)
12649 pseudostellaria (Arenaria, Odontostemma) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere della stessa famiglia Stellaria (vedi): falsa Stellaria
12650 pseudosulphureus, a, um (Pilosella ̶ Boletus, Cortinarius, Lecanora, Neoboletus, Phlegmacium, Polyporus) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da sulphureus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie sulphurea
12651 Pseudoturritis [Brassicaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Turritis (vedi): falsa Turritis
12652 pseudoumbrosus, a, um (Valeriana) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da umbrosus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie umbrosa
12955 Psiadia [Asteraceae] dal greco ψιάς psiás goccia: il nome venne creato dal botanico austriaco Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817) facendo riferimento a Psiada glutinosa le cui foglie sono coperte da uno strato gommoso che assume l'aspetto di goccioline di rugiada
13071 Ptilotus [Amaranthaceae] dal greco πτίλον ptílon piuma e da οὖς, ωτόϛ oús, otós orecchio: con orecchiette piumose, per l'aspetto delle foglie
13072 Pteronia [Asteraceae] dal greco πτερóν pterόn ala: per la forma dei semi e delle pagliette del ricettacolo
13081 Punica [Lythraceae] da malum punicum mela cartaginese in Plinio (XIII. 19: i melograni crescono vicino a Cartagine e ne hanno preso il nome); punicus deriva dal greco φοῖνιξ fóinix porpora scarlatta (come il colore dei fiori del melograno) perché i Fenici, compresi i cartaginesi, commerciavano questo colorante in tutto il Mediterraneo
13144 Psychotria [Rubiaceae] probabilmente dal greco ψῡχή psyché respiro, anima, forza vitale e da ἰατρέια iatréia cura, guarigione: riferimento alle proprietà curative di alcune specie di questo genere
13207 Ptarmica [Asteraceae] da πταρμική ptarmiké, antico nome greco di questa pianta in Dioscoride, derivato da πταρμός ptarmós starnuto: che fa starnutire
13208 ptarmicoides dal genere Ptarmica (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto:
  • (Achillea, Aster, Diplopappus, Doellingeria, Eschscholzia, Ixodia, Ptarmica, Santolina, Solidago, Unania) per la somiglianza con le piante di quel genere
  • (Ptarmica) che ha proprio l'aspetto da Ptarmica, epiteto rafforzativo del genere
13287 punctulatus, a, um (Allium, Aspidium, Chamaesyce, Epidendrum, Gladiolus, Orchis, Saxifraga, Misodendrum, Dryopteris, Isolepis, Carex, Crassula, Euphorbia ecc.) da púnctulum puntino, diminutivo di púnctum punto: punteggiato, coperto da puntini
13865 Pyrostegia [Bignoniaceae] dal greco πῦρ, πῠρός pyr, pyrós fuoco e da στέγη stége tetto, soffitto: riferimento al color rosso della parte superiore della corolla
13886 pyrifolius, a, um dal genere Pyrus (vedi), e da folium foglia:
  • (Acacia, Arctostaphylos, Capparis, Crassula, Crataegus, Erigeron, Ficus ecc.) con foglie da pero
  • (Pyrus) epiteto rafforzativo: che ha le foglie tipiche del genere
14105 purshi, ii (Allium, Amphicarpum, Astragalus, Crotalaria, Lesquerella, Phacelia, Plantago, Solidago ecc.) in onore dell’esploratore e botanico americano d'origine tedesca Frederick (Friedrich) Traugott Pursh (1774-1820) che raccolse piante negli Stati Uniti e Canada e scrisse Flora Americae Septentrionalis
14106 Purshia [Boraginaceae] genere dedicato all'esploratore e botanico americano d'origine tedesca Frederick (Friedrich) Traugott Pursh (1774-1820) che raccolse piante negli Stati Uniti e Canada e scrisse Flora Americae Septentrionalis
14107 purshianus, a, um (Arenaria, Artemisia, Convolvulus, Lotus/ Hosackia, Rhamnus, Ruellia, Scirpus, Senecio ecc.) in onore dell’esploratore e botanico americano d'origine tedesca Frederick (Friedrich) Traugott Pursh (1774-1820) che raccolse piante negli Stati Uniti e Canada e scrisse Flora Americae Septentrionalis
14256 Pyrenium [Ascomycota] dal greco πυρήν -ῆνος pyrén -énos nòcciolo, seme, e dal suffisso diminutivo -ium: per la forma simile a quella di un piccolo nocciolo
14553 Psophocarpus [Fabaceae] dal greco ψόφος psóphos rumore, strepito e da καρπός carpόs frutto: per i frutti che a maturità si aprono scoppiettando
14763 Puschkinia [Hyacinthaceae] genere dedicato al conte Apollos Apollossowitsch Mussin-Puschkin (1760-1805), chimico e botanico russo che erborizzò nel Caucaso
15123 pubicalyx (Arabis, Campanula, Conophytum, Erysimum, Hoya, Phyllobus,Vaccinium ecc.) da púbes lanugine, pubescenza e da calix calice: per il calice pubescente
16209 Pseudowolffia [Lemnaceae] dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e dal genere Wolffia (vedi): facilmente confondibile col genere Wolffia
17052 pskemensis, e (Acantholimon, Allium, Astragalus, Bromus, Cirsium ×, Delphinium ×, Eryngium, Hedysarum, Iridodictyum, Iris, Primula, Ranunculus, Silene) del fiume Pskem, nell'Asia centrale
17856 pulmonariifolius, a, um (Centaurea, Crepis, Hieracioides) dal genere Pulmonaria (vedi) e da folium foglia: con foglie come quelle della Pulmonaria
17857 pulmonariaefolius, a, um grafia alternativa per pulmonariifolius (vedi)
17961 purpureo-caeruleus, a, um (Lithospermum) variante grafica (A. Fiori) per purpurocaeruleus (vedi)
18422 pyriformis, e (Athelia/ Athelidium/ Eonema/ Xenasma) da pirum pera e da forma aspetto: piriforme, con riferimento alle ascospore
Nota: forma ortograficamente scorretta, ma valida (vedi anche piriformis)
18703 pseudosaponaceus, a, um (Solanum - Tricholoma) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da saponaceus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie saponacea
Gerhardtia) perché difficilmente distinguibile dal Tricholoma saponaceus, debole odore di sapone incluso
18706 pseudotrachselianus, a, um (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da trachselianus (vedi), epiteto di un taxon conspecifico: simile e confuso il taxon trachselianum
18709 pseudovolkensi, ii (Euphorbia, Selaginella) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da volkensii (vedi): falsa Euphorbia volkensii, specie già esistente all'atto del passaggio di Synadenium volkensii al genere Euphorbia
18710 Psilocybe [Hymenogastraceae] dal greco ψιλός psilós calvo, liscio e da κύβη cýbe testa (cappello): per il cappello nudo, privo di ornamentazioni
18711 psilophyllus, a, um (Alchemilla, Begonia, Cacalia, Desmodium, Galium, Gnaphalium, Hieracium, Luzula, Rosa, Rubus, Schefflera, Senecio, Vermonia ecc.) dal greco ψιλός psilós spoglio, rado, liscio e da φύλλον phýllon foglia: con foglie glabre
18712 psilostemon (Geranium, Orobanche) dal greco ψιλός psilós spoglio, rado, liscio e da στήμων stémon filo, stame: con stami glabri
18713 Psilostemon [Boraginaceae] dal greco ψιλός psilós spoglio, rado, liscio e da στήμων stémon filo, stame: con stami glabri
18714 Psyllium [Plantaginaceae] dal greco ψυλλιον psyllion, nome di una pianta citata da Lucano
18715 ptarianus, a, um (Anthurium, Bactris, Dahlgrenia, Euterpe, Ilex, Philodendron, Protium, Senecio, Sloanea, Trichilia ecc.) della meseta Ptari (Ptari-Tepui), altopiano nel Venezuela sud-orientale
18716 ptariensis, e (Baccharis, Bonnetia, Buchenavia, Conomorpha, Eugenia, Grammadenia, Malanea, Myrcia, Psychotria ecc.) della meseta Ptari (Ptari-Tepui), altopiano nel Venezuela sud-orientale
18717 ptaritepuianus, a, um (Abolboda, Dugandiodendron, Magnolia, Monorobea, Orectanthe, Rhynchospora) della meseta Ptari-Tepui (Ptari), altopiano nel Venezuela sud-orientale
18718 ptari-tepuiensis, e (Hookeriopsis/ Thamniopsis) della meseta Ptari-Tepui (Ptari), altopiano nel Venezuela sud-orientale
18719 ptaritepuiensis, e (Oedematopus/ Clusia, Ouratea, Stegolepis) della meseta Ptari-Tepui (Ptari), altopiano nel Venezuela sud-orientale
18720 Pteracanthus [Acanthaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da ἄκανθα ácantha spina: con spine alate
18721 pteranthus, a, um (Cacalia, Cereus, Clematis, Exacum, Lysimachia, Polygonum, Selenicereus ecc.) dal greco πτερóν pterόn ala, penna, piuma e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori alati
18722 pterocalyx dal greco πτερóν pterόn ala e da κάλυξ cályx calice:
  • (Alpinia, Bauhinia, Bignonia, Diospyrus, Eugenia, Gentiana, Salvia, Vaccinium ecc.) con calice alato
  • (Boopis) riferimento ai sepali fogliosi a forma di ala, persistenti nelle cipsele
18723 Pterochlaena [Poaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da χλαινα chlaina mantello: per le glume con ali membranacee presenti in alcune specie di questo genere (ora confluito in Alloteropsis vedi)
18724 Pterogyne [Fabaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da γυνέ gyné donna, femmine: riferimento al pistillo alato
18725 Pterolobium [Fabaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da λοβóϛ lobós legume: riferimento al baccello alato
18726 Pteropogon [Asteraceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da πώγων pógon barba: con ali barbate
18727 Pterospora [Ericaceae] dal greco πτερóν pterόn ala e da σπoρά sporá semenza: con semi alati
18728 pterosporus, a, um (Anotis, Cyclosorus, Dryopteris, Hedyotis, Linaria, Microrrhinum, Oldenlandia, Sphaerostephanos, Thelypteris - Lactarius, Martellia, Afroboletus, Strobilomyces ecc.) dal greco πτερóν pterόn ala e da σπoρά sporá semenza, spora: con spore o semi alati
18730 Pterostemon [Pterostemonaceae] dal greco πτερóν pterόn ala, piuma e da στήμων stémon filo, stame: con stami piumosi
18736 pubiger, erus, era, erum (Arabis, Arenaria, Astragalus, Centaurea, Erica, Ficus, Gentiana, Hieracium, Panicum, Rhododendron ecc.) da púbes lanugine, pubescenza e da gero portare: fornito di lanugine, peloso, pubescente
18737 puccinelliae (Tilletia, Urocystis, Yunchangia) genitivo del genere Puccinellia (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi funghi
18738 puhuongensis, e (Rhapis) dalla località in cui fu ritrovato l'olotipo, la Riserva Naturale di Pu Hong in Vietnam
18739 pujoli, ii (Mentha, Narcissus, Teucrium ×) forse dalla località spagnola di Mas Pujol
18740 Pulcheria [Magnoliaceae] genere dedicato dal botanico francese Philibert Commerçon (1727-1773) alla moglie morta di parto, Antoinette Vivante Beau, mediante latinizzazione del suo cognome: dal francese Beau bello in púlcher (nom. inval. sostituito da Polycardia)
18741 Pulegium [Lamiaceae] da puleium puleggio, menta romana (in Cicerone, Seneca et al.)
18742 Pulicaria [Asteraceae] da herba pulicaria (e questa da pulex pulce), un'erba citata da Serenus Sammonicus, autore di un liber medicinalis in versi, presumibilmente perché ritenute in grado di respingere le pulci o godere di proprietà medicamentose nei casi di irritazioni dovute ai loro morsi
18743 pulloides (Campanula - Neufuscelia, Parmelia, Xanthoparmelia) da pullus (vedi), epiteto di una specie congenere e dal greco εἶδος eídos aspetto, sembianza: simile alla specie pulla
18744 pulmonarius, a, um (Alkanna, Comastoma, Gentiana, Hieracium - Lobaria, Parmelia, Sticta, Lichen, Pleurotus ecc.) da púlmo, pulmónis polmone: che ricorda i polmoni, per il colore, la consistenza o perché ritenuto utile nella cura delle affezioni polmonari
18745 pulneyensis, e
  • (Aneilema/ Phaeneilema, Gymnopuccinia, Ipomoea, Isodon, Leucas, Michelia, Pimpinella, Plectranthus, Sonerila, Strobilanthes/ Xenacanthus, Vernonia/ Acilepis) delle Pullney Hills, in India
  • (Magnolia) da definire
18746 pulsatilla (Anemone) da pulso scuotere, muovere, per la coda piumosa dell'achenio che si muove al più leggero alito di vento
18747 Pulvinula [Pyronemataceae] diminutivo di pulvínus cuscino, guanciale: per l'aspetto che ricorda un piccolo cuscino
18748 pumpellianus, a, um (Bromopsis, Bromus, Forasaccus, Zerna) in onore del botanico statunitense Raphael Pumpelly (1837-1923)
18749 punaluuensis, e (Cyrtandra, Hybiscus) di Punaluʻu, località del ritrovamento nelle Koʻolau Mountains, isola di Oʻahu, Hawaii
18751 punonensis, e (Origanum) olotipo ritrovato a Wadi Ghuweir, SE di Fenan, la biblica Punon in Giordania
18752 Purdiaea [Cyrillaceae] in onore del botanico scozzese William Purdie (~1817-1857)
18753 purgans (Amaranthus, Bromus, Cassia, Cupania, Cypella, Cytisus, Dendrospartum, Ecballium, Ferraria, Forasaccus, Genista, Guarea, Spartium, Sporobolus ecc. – Boletus) da purgo pulire, purgare: purgativo
18754 purgus, a, um (Exogonium, Batatas, Convolvulus, Ipomoea) da purgo pulire, purgare: purgativo purgativo
18755 puroanus, a, um (Teaqueia) in onore della società britannica Puro Coffee che contribuì in modo significativo alla conservazione dell'habitat di questa orchidea equadoriana
18756 purpurellus, a, um (Dactylorchis, Dactylorhiza, Dryopteris, Orchis, Pilea, Rosa, Sarcinula, Sobralia, Stelis, Thymus ecc. – Dactylaria, Agaricus, Boletus, Cortinarius, Psalliota ecc.) diminutivo di purpureus purpureo: color rosso porporino
18757 purpureocaeruleus (Cynometra, Geranium, Margarospermum, Orobus, Spermacoce, Spiradiclis, Utricularia) da purpureus purpureo, color rosso porpora e da caeruléus cilestrino: color azzurro-purpureo
18762 Pterygodium [Orchidaceae] dal greco πτερῠγώδης pterygódes alato, con spalle larghe: riferimento all'aspetto alato dei grandi petali patenti
18763 purus, a, um (Catasetum, Crataegus, Dichromena, Elaeocarpus, Epidendrum, Erica, Homeria, Odontoglossum, Pelargonium ×, Rhyncgispora, Syringodea - Agaricus, Boletus, Entoloma, Mycena, Neobulgaria ecc.) da purus puro, netto, di colore nitido, chiaro, semplice, senza ornamentazioni
18764 Pyankovia [Chenopodiaceae] genere dedicato al fitofisiologo russo Vladimir Pyankov (1954-2002)
18765 pycnoblastus, a, um (Drosera – Lopadium, Sporopodium) dal greco πυκνός pycnós denso, compatto e da βλαστός blastós germoglio, germe: compatto in fase di germinazione
18766 Pycnodon [Meruliaceae] dal greco πυκνός pycnós denso, spesso e dal greco ionico ὀδών odón dente: fittamente dentato
18767 Pycreus [Cyperaceae] anagramma di Cyperus (vedi)
18768 pyrethrum (Anacyclus, Anisolepis, Anthemis, Argyrocome, Helipteron, Matricaria, Rhodanthe) asteracee simili al genere Pyrethrum (vedi) o suoi sinonimi
18769 pyreneus
  • (Eucalyptus) della catena montuosa dei Pyrenees Range, nello stato di Victoria (Australia)
  • (Anemia, Aristolochia, Galactia, Ipomoea, Mimosa, Mollinedia, Oxalis) della Sierra dos Pyreneos, monti dello stato di Goyaz, Brasile
  • (Hemianemia) da definire
18770 pyraina (Pyrus) in Raf. ex Decaisne (Le Jardin frutier du Muséum -vol.I 1871-72): varietà di Pyrus parviflora: il nome potrebbe derivare da pyrinus, diminutivo di pyrus pero: perino, piccolo pero
18772 pyricola (Asteromella, Cercospra, Labrella, Oospora, Perenniporia, Phyllosticta, Tubercolaria ecc.) dal genere Pyrus (vedi), e da cólo abitare: riferimento al genere delle piante ospiti
18773 Pyronemella [Ascodesmidaceae] diminutivo del genere Pyronema (vedi)
18774 pythahaya errata grafia per pitajaya (vedi)
18775 pyxidarius, a, um (Lindernia, Lonchocarpus, Vandellia) dal greco πυξίς pyxís vasetto, pisside: che produce frutti costituiti da pissidi
19566 pseudumbrosus, a, um (Hieracium diaphanoides ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da umbrosus (vedi), epiteto di una specie congenere: simile e confusa con la specie umbrosa
22195 pseudoscolopax (Ophrys) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da scolopax (vedi), epiteto di una specie congenere: falsa scolopax, per la notevole somiglianza con quella specie
22327 pseudosativus, a, um (Avena) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da sativa (vedi) epiteto di un'entità congenere: simile e confuso con l'entità sativa
22543 pseudopsammogenes (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da psammogenes (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
22787 pseudosemisilvaticus, a, um (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da semisilvaticus, a, um (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
22788 pseudosemipraecox (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da semipraecox (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
22929 pugnaculum (Hieracium ssp.) da pugnaculum/propugnaculum rocca, riparo, ricovero: riferimento a una costruzione sopra il Passo di Lanciano in Abruzzo, località dei primi ritrovamenti
23088 purpureoviolascens (Hieracium ssp.) da purpureus porporino, da violaceus violetto e dal suffisso incoativo -scens: di colore tendente al porpora-violetto
23114 punctillatus, a, um (Chondrosea, Hieracium, Hirtella) da punctillum (diminutivo di punctum) puntino, macchiolina: punteggiato, macchiettato
23115 punctillatiformis, e (Hieracium) da punctillatum (vedi), epiteto di un'entità congenere, e da forma forma, aspetto, sembianza: simile a quella entità
23186 pulchriformis, e (Hieracium) da pulcher, ra, rum (vedi), epiteto di un'entità congenere, e da forma forma, aspetto, sembianza: simile a quella entità
23214 pseudothyrsodes (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da thyrsodes (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
23268 pseudosilvularum (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da silvularum (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
23270 pseudoscabrellus, a, um (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da scabrellum (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
23272 pseudoschraderi, ii (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da schraderi (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
23288 pseudosubulatidens (Hieracium ssp.) dal prefisso greco ψευδο- pseudo- pseudo, fallace, menzognero e da subulatidens (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
23313 punctifer, era, erum (Ceropegia, Cyathea, Encyclia, Epidendrum, Ficus, Hieracium ssp., Liparis, Polygala ecc.) da punctum punto, macchiolina e da fero portare: per la presenza di piccole macchie o punteggiature
23448 pulverosus, a, um (Hieracium ssp.) da pulvis polvere: polveroso, coperto da una pruina simile a polvere
23652 pycnocarpus, a, um (Alsophila, Arabis, Athyrium, Calamus, Cyathea, Oenothera, Polypodium, Rumex, Taraxacum ecc.) dal greco πυκνός pycnós denso, compatto e da καρπός carpόs frutto: con frutti addensati
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 5     

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 19/11/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=p&o=3,1,0,0,0,0,3,1,2,4,5&p=5
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 19/11/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=p&o=3,1,0,0,0,0,3,1,2,4,5&p=5