Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Venerdi 14 agosto 2020


    Lista dei lemmi etimologici (50 di 26055)                                         Trova:     
   Campo trova
nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
 
per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 7     
ID Lemma Descrizione     (Legenda)
7983 sylvius, a, um (Noccaea, Cypripedium ×, Thlaspi) da sylva selva, bosco (forma latina meno corretta di silva): pianta che cresce nei boschi, nei luoghi selvosi
23555 sylvivagus, a, um (Hieracium ssp.) da sylva selva, bosco e da vagus vagante, errabondo: che si trova qua e là negli ambienti selvosi
11102 sylvularum (Cantinoa ×, Hieracium ssp., Hyptis, Mesosphaerum, Rosa) genitivo plurale di sylvula (diminutivo di sylva bosco, selva, forma meno corretta di silva): dei boschetti, riferimento all'ambiente di crescita
20419 Symea [Liliaceae] genere dedicato al botanico britannico John Thomas Irvine Boswell Syme (poi Boswell-Syme, 1822-1888)
20420 Symingtonia [Hamamelidaceae] genere dedicato al botanico forestale britannico Colin Fraser Symington (1905-1943) che operò dal 1927 al 1942 in Malesia e successivamente in Nigeria
21821 Symmeria [Polygonaceae] genere dedicato al filosofo e fisico scozzese Robert Symmer (1707-1763) noto principalmente per la teoria fluida dell'elettricità, ora superata
10260 symmetros (Haagecereus, Rubus) dal greco σύμμετρος sýmmetros (da σύν sýn insieme e da μέτρoν métron misura): di egual misura, simmetrico, proporzionato
11715 symondsi, ii (Cotoneaster) specie dedicata al farmacista e botanico britannico Charles J. Simons (o Simmons, fl.1820-1854) che erborizzò in India (specialmente in Assam, Khasia e sulle alture Mikir) e nel Sud Pacifico
22096 symonsi, ii
  • (Campylopus, Anisothecium/ Dicranella, Erica, Gladiolus) in onore di R.E. Symons (fl.1912) che erborizzò in Sudafrica
  • (Cotoneaster) da definire
13010 Symphonia [Clusiaceae] sinfonia, concerto, dal greco σύν sýn insieme e da φωνή phoné voce, suono: riferimento agli stami uniti fra loro
7938 Symphoricarpos [Caprifoliaceae] dal greco συν syn insieme, da φορέω phoréo portare, avere e da καρπóϛ carpós frutto: che porta i frutti riuniti a grappolo
6888 symphyandrus, a, um (Gentiana, Lycianthes, Miconia, Solanum, Tococa) dal greco "συν syn" insieme, "φυή phye" statura e da ἀνήρ, ἀνδρός aner, andrós maschio, per estensione elemento maschile, stame: con stami tutti della stessa altezza
5661 Symphyotrichum [Asteraceae] dal greco σύμφῠσις symphysis congiunzione, unione e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capello, pelo: probabilmente riferito a una cultivar europea osservata da Nees che presentava peli uniti alla base
9394 symphytaceus, a, um (Hieracium) dal genere Symphytum (vedi): che richiama un Symphytum
5662 symphytifolius, a, um (Cistus, Conyza, Ficus, Hieracium, Pluchea) dal genere Symphytum (vedi) e da folium foglia: con foglie simile a quelle di un Symphytum
5663 Symphytum [Boraginaceae] dal greco συν syn con, insieme e da φυτόν phytόn pianta: piante che crescono in gruppo
11758 Syncarpha [Asteraceae] dal greco σύν sýn insieme e da κάρφος cárphos paglia, gluma, pula: per le brattee cartacee che circondano i capolini
20418 Syncarpia [Myrtaceae] dal greco σύν sýn insieme e da καρπός carpόs frutto: con frutti composti derivati dalla fusione del gineceo di più fiori chiusi in capsule legnose
12930 Syncephalum [Asteraceae] dal greco σύν sýn con, insieme e da κεφαλή cephalé testa, capo: con capolini raggruppati
5664 Syncóryne [Ulvellaceae] dal greco σύν sýn con, insieme e da κορύνη corýne clava: genere di alghe verdi con organi clavati fra loro riuniti
21809 Synnotia [Iridaceae] genere dedicato da Robert Sweet a Walter Synnot (1773-1851), militare irlandese di stanza in Sudafrica che gli spedì le piante e i bulbi utilizzati per descrivere questo genere
10692 Synotoma [Campanulaceae] dal greco syn συν insieme e da τομος tomos pezzo, ritaglio, porzione: riferimento alla coesione dei segmenti della corolla
12803 synsepalus, a, um (Adamanthus, Camaridium, Guatteria, Kalanchoe, Maxillaria, Pouteria, Stelis, Uva, Uvaria) dal greco σύν sýn insieme e dal latino botanico sepalus sepalo: con sepali congiunti
7191 syracusanus, a, um (Hermione, Limonium, Ophrys ×) siracusano, di Siracusa, provincia della Sicilia meridionale
9655 syreitschikovi, ii (Astragalus, Euphrasia) in onore di Dmitry Petrovich Syreitschikov (1868-1932), curatore dell'Herbarium di Mosca e autore di Florae Mosquensis Illustratae
9656 Syreitschikovia [Asteraceae] in onore di Dmitry Petrovich Syreitschikov (1868-1932), curatore dell'Herbarium di Mosca e autore di Florae Mosquensis Illustratae
9654 syrestschikovii probabile errata grafia per syreitschikovii (vedi)
5665 syriacus, a, um
    della Siria, stato arabo affacciato sul Mediterraneo orientale stato arabo affacciato sul Mediterraneo orientale:
  • (Asclepias, Acanthus, Anthemis, Astragalus, Bryonia, Cephalaria, Euphorbia, Fraxinus, Notobasis, Rumex, Scorzonera, Veronica, Vicia ecc.) siriano, riferimento all'area geografica d'origine
  • (Hibiscus) in questo caso da intendere che proviene genericamente da Oriente, trattandosi di specie originaria della Cina (è il fiore nazionale della Corea del Sud)
7940 Syringa [Oleaceae] da Syrinx (Syringa nel tardo latino), nome di una ninfa che fu tramutata in canna (dal greco σῦριγξ sýrinx, sorta di canna utilizzata per realizzare strumenti a fiato)
5666 syríngae (Albatrellus, Auricularia, Corticium, Cytospora, Lisea, Oidium, Phoma, Septoria, Spaeria, Tremella, Valsa ecc.) genitivo del genere Syringa (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi funghi
20427 Syringodea [Ericaceae] dal greco σύριγξ sýrinx canna, zampogna e da εἷδος eídos aspetto: simile a una canna, riferimento alla parte tubolare del perianzio
11651 Syringodium [Cymodoceaceae] dal greco σύριγξ sýrinx canna, zampogna (passato nel latino sȳringĭās canna adatta a fabbricare flauti e zufoli) e dal suffisso latino -odium che assomiglia: simile a una canna
5667 sýrinx (Mandevilla) dal greco σύριγξ sýrinx sorta di canna
11115 syrticus, a, um (Catapodium, Cistus, Daucus, Festuca, Helianthemum, Iris, Linaria, Plantago, Poa, Sphenopus, Thymus, Vicia ecc.) dal greco Σύρτις Syrtis Sirte, città libica affacciata sull'omonimo golfo del Mediterraneo: sirtico, di Sirte
21810 systylus, a, um (Cuscuta, Euphorbia, Eurya, Nama, Rosa, Scheflera, Sciodaphyllum ecc.) dal greco σύζὐγος syzygos accoppiato, unito, appaiato e da στῦλος stýlos stilo: riferimento agli stili connati, uniti per più della metà della loro lunghezza
21811 syzigachne (Panicum/ Beckmannia) dal greco σύζὐγος syzygos accoppiato, unito, appaiato e da ἄκνη achne pula, lemma, palea: dalle glume che tendono ad aderire fra loro verso la punta
11708 Syzygium [Myrtaceae] dal greco σύζῠγος sýzygos accoppiato, unito, appaiato: riferimento alle foglie accoppiate
21814 Syzygospora [Carcinomycetaceae] dal greco σύζὐγος syzygos accoppiato, unito, appaiato e da σπορά sporá spora: riferimento alle basidio-spore che si uniscono a coppie prima di distaccarsi
21812 syzygyi, ii (Pseudoidriella, Xenosonderhenia, Zasmidium ecc.) genitivo del genere Syzygium (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi funghi
21813 syzygyicola (Asterina, Calonectria, Lembosia, Phomopsis, Pseudocercospora ecc.) da Syzygium (vedi) e da colo abitare: che vegeta su piante ospiti appartenenti a quel genere
21815 Szczawinskia [Pilocarpaceae] genere di funghi dedicato al botanico polacco Adam Franciszek Szczawinski (1913-2006) che allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale fuggì a ovest e operò con l'aviazione polacca in Francia e Gran Bretagna per poi trasferirsi in Canada nel 1948
21816 Szlachetkoella [Orchidaceae] genere dedicato a Dariusz Lucjan Szlachetko (1961-) botanico polacco, tassonomo all'Università di Danzica, studioso delle orchidee dell'Australia e Nuova Guinea, scrisse testi di Biologia con la collaborazione della moglie Alina 'Ala' Szlachetko
13273 szovitsi, ii (Cheilanthes, Allium, Asphodeline, Acantholimon, Achillea, Colchicum, Euphorbia, Ornithogalum/ Gagea ecc.) dal nome del farmacista, botanico e raccoglitore ungherese emigrato in Ucraina Johan(n) Nepomuk Szovits (1782-1830) che nel periodo 1827-30 partecipò a una spedizione botanica promossa dallo zar Nicola I in Iran, Turchia, Polonia, Armenia, Azerbaijan e Georgia, dove morì di colera. Il suo nome è registrato anche come Osip Ivanovich Szovits e A. Josef Szovits
13274 Szovitsia [Apiaceae] genere dedicato al farmacista, botanico e raccoglitore ungherese emigrato in Ucraina Johan(n) Nepomuk Szovits (1782-1830) che nel periodo 1827-30 partecipò a una spedizione botanica promossa dallo zar Nicola I in Iran, Turchia, Polonia, Armenia, Azerbaijan e Georgia, dove morì di colera. Il suo nome è registrato anche come Osip Ivanovich Szovits e A. Josef Szovits
13275 szovitsianus, a, um (Alyssum, Centaurea, Echinospermum, Lappula, Lilium, Muscari, Polygala, Salvia, Valerianella, Verbascum ecc.) dal nome del farmacista, botanico e raccoglitore ungherese emigrato in Ucraina Johan(n) Nepomuk Szovits (1782-1830) che nel periodo 1827-30 partecipò a una spedizione botanica promossa dallo zar Nicola I in Iran, Turchia, Polonia, Armenia, Azerbaijan e Georgia, dove morì di colera. Il suo nome è registrato anche come Osip Ivanovich Szovits e A. Josef Szovits
13277 szowitsi, ii (Aethionema, Arenaria, Cerastium, Heliotropium, Lathyrus, Linosyris, Prangos, Pyrethrum, Thesium, Tommasinia, Tragacantha ecc.) dal nome del farmacista, botanico e raccoglitore ungherese emigrato in Ucraina Johan(n) Nepomuk Szowits (1782-1830) che nel periodo 1827-30 partecipò a una spedizione botanica promossa dallo zar Nicola I in Iran, Turchia, Polonia, Armenia, Azerbaijan e Georgia, dove morì di colera. Il suo nome è registrato anche come Osip Ivanovich Szovits e A. Josef Szovits
13276 Szowitsia [Apiaceae] grafia alternativa per Szovitsia (vedi)
13221 szowitsianus, a, um (Delphinium, Erysimum, Neurotropis, Noccaea, Stipa, Thlaspi) dal nome del farmacista, botanico e raccoglitore ungherese emigrato in Ucraina Johan(n) Nepomuk Szowits (1782-1830) che nel periodo 1827-30 partecipò a una spedizione botanica promossa dallo zar Nicola I in Iran, Turchia, Polonia, Armenia, Azerbaijan e Georgia, dove morì di colera. Il suo nome è registrato anche come Osip Ivanovich Szovits e A. Josef Szovits
21817 Szweykowskia [Plagiochilaceae] genere dedicato a Jerzy Szweykosvki (1925-2002), botanico e genetista polacco che fu Direttore di Sistematica Sperimentale e successivamente Genetica presso l'Università di Poznan
11697 szyszylowiczi
  • (Calea, Gymnosporia, Gynoxys) in onore del botanico polacco Ignaz von Szyszylowicz (1857-1910)
  • (Buddleja, Cassine, Helianthus, Liabum, Mikania, Pappobolus, Senecio, Verbesina ecc.) da definire
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 7     

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 14/08/2020): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=s&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=7
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 14/08/2020): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=s&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=7