Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Giovedi 21 novembre 2019


    Lista dei lemmi etimologici (500 di 24815)                                         Trova:     
   Campo trova
nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
 
per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 2    pagina successiva    ultima pagina    
ID Lemma Descrizione     (Legenda)
5795 topháceus, a, um (Cortinarius, Gloeocystidium) dal latino classico tōphus/tōfus tufo: color del tufo
21197 tophaceoides (Cortinarius) da tophaceus (vedi), epiteto di una specie congenere e dal greco εἷδος eídos sembianza: simile al Cortinarius tophaceus
24841 topalii (Ammi) in onore di Lucia Topali nata Lucie van Schelle (~1875-1944), madre della botanica greca (collaboratrice di Gustave Beauverd) Sofia Topali (1900-1944)
24842 topalianus, a, um (Campanula, Orlaya) in onore di M.P. Topali, parlamentare e padre della botanica greca (collaboratrice di Gustave Beauverd) Sofia Topali (1900-1944)
5794 tonzigii (Linaria) specie dedicata a Sergio Tonzig (1905-1998), milanese, professore di botanica a Milano
21196 tonsus, a, um (Arenaria, Carex, Digitaria, Draba, Erigeron, Gentiana, Lysimachia, Maxillaria, Poa, Polygala, Solanum, Stelis, Taraxacum, Tilia, Uragoga ecc.) da tondeo radere, rasare: raso, rasato, privo di peli
21195 Tonina [Eriocaulaceae] dal nome locale in uso nella zona di ritrovamento, in America Centrale e sud del Messico
21194 tongolensis, e (Aconitum, Aster, Astragalus, Gentiana, Hedysarum, Ligularia, Pedicularis, Primula, Senecio, Tibetia ecc.) di Tongolo (Dong'uelo), Sichuan, Cina occidentale
21193 tonduzi, ii (Acronia, Aechmea, Ageratina, Anthurium, Aristolochia, Aspidium, Calyptranthes, Capparis, Cedrela, Epidendrum, Phoradendron, Quercus, Salvia, Verbesina, Weberocereus ecc.) in onore del botanico svizzero Jean François Adolphe Tonduz (1862-1921) che erborizzò in Svizzera, Costa Rica e Guatemala e fu il primo direttore dell'Herbarium del Costa Rica
8741 tonalensis, e (Borreria, Cirsium ×, Escobariopsis, Hieracium, Mammillaria, Salvia, Spermacoce) del Passo del Tonale, valico alpino nelle Alpi Retiche meridionali fra le province di Brescia e Trento
21192 Tomzanonia [Orchidaceae] genere dedicato al botanico statunitense Thomas A. Zanoni (1949-) che erborizzò negli Stati Uniti, Messico, Haiti, Guatemala, Portorico e Rep. Dominicana
21191 tomorianus, a, um (Nepenthes) del Golfo di Tomori nelle Celebes (Indonesia)
5793 Tomóphagus [Ganodermataceae] dal greco τόμος tómos strato, e tema dal verbo φαγεῐν phageĭn mangiare, divorare: che divora uno strato del legno
5791 tommasinianus, a, um (Campanula, Crocus, Euphorbia/ Tithymalus, Hieracium, Lactuca, Potentilla, Verbascum x) specie dedicate al botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o Mutius J. S. Ritter von Tommasini/Mutius Josephus Spiritus de Tommasini, 1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
7991 Tommasinia [Apiaceae] in onore del botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o Mutius J. S. Ritter von Tommasini/Mutius Josephus Spiritus de Tommasini, 1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
5792 tommasini, ii (Acosta, Adenolinum, Arenaria, Centaurea, Heliosperma, Hieracium, Linum, Onobrychis, Ophrys, Orobanche, Pedicularis, Primula, Quercus, Seseli, Tragopogon ecc. ecc.) specie dedicate al botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o Mutius J. S. Ritter von Tommasini/Mutius Josephus Spiritus de Tommasini, 1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
21178 tominensis, e (Borzicactus, Cereus, Cleistocactus, Echinopsis, Lupinus) di Tomina, provincia della Bolivia meridionale
5790 tomentósus, a, um (Abutilon, Acacia, Acalypha, Acer, Achillea, Aerva, Angelica, Anthemis, Arctium, Bassia, Boehmeria, Capparis, Carex, Cerastium, Chrysanthemun, Congea, Cotoneaster, Dioscorea, Draba, Edgeworthia, Enchylaena, Galactites, Gnidia, Hieracium, Hubertia, Ipomoea, Kalanchoe, Kielmeyra, Leucanthemopsis, Leucanthemum, Lupinus, Manulea, Melochia, Mentha, Opuntia, Packera, Paulownia, Pergularia, Populus, Prunus, Rhoicissus, Rosa, Rubus, Rudbeckia, Scorzonera, Senecio, Sorbus, Tilia, Trifolium ecc. ecc. – Agaricus, Boletus, Coprinus, Hydnum, Inocybe, Lactarius, Lepista, Marasmius, Patellaria, Peziza, Polyporus, Russula, Stereocaulon, Stereum ecc.) da toméntum peluria: ricoperto da peluria
5789 tomentéllus, a, um diminutivo di toméntum peluria, lanugine:
  • (Acetosella, Adiantum, Ajuga, Alternanthera, Antennaria, Aralia, Astragalus, Bromus, Centaurea, Hieracium, Impatiens, Iresina, Limonium, Silene ecc. ecc.) piante alquanto pelosette
  • (Agaricus, Amanita, Inocybe, Lentinus, Lepiota, Marasmius, Sticta, Stictina, Uromyces ecc.) per l’aspetto pelosetto del carpoforo
5788 Tomentellópsis [Pezizaceae] dal genere Tomentella (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza simile a una Tremella
5787 Tomentellína [Thelephoraceae] diminutivo del genere Tomentella (vedi)
18704 Tomentella [Thelephoraceae] diminutivo di toméntum peluria, lanugine, per l'aspetto araneoso del carpoforo
23561 tomensis, e (Grammitis, Hieracium, Lellingeria, Stenogrammitis, Tarenna) delle sponde del Lago di Tom, sito nel comune di Quinto, regione del Piora, Canton Ticino, Svizzera, località dei primi ritrovamenti
5786 tombeanensis, e (Saxifraga) del Monte Tombea, nelle Giudicarie (TAA), locus classicus di questa pianta
21177 tomaselli, ii
  • (Dion, Dioon, Tillandsia) in onore del botanico italiano Ruggero Tomaselli (1920-1982)
  • (Catasetum) da definire
8644 toluensis, e (Genista) del Monte Tului, nei pressi del comune di Dorgali (NU) in Sardegna
10757 tolstoii
  • (Hieracium) dedica allo scrittore e filosofo russo Lev Nikolaevic Tolstoj (1828-1910) che nel suo storico giardino di Tula fece piantare meli provenienti dalla Valle di Non (TN)
  • (Lecidea, Lopadium) da definire
21176 tolrai, ii (Mentha) specie dedicata da padre Sennen (Étienne Marcelin Grenier-Blanc) a Henri Tolea, benefattore dell'antica Ecole de Frères di Prades, dipt. Pirenei Orientali (Francia)
7990 Tolpis [Asteraceae] dal greco τολῠπη tolȳpe gomitolo, pallottola: per la forma del ricettacolo che si presenta rigonfio
12750 toliaraea (Solanum) di Toliara, comune chiamato Tuléar in epoca coloniale, situato nella regione omonima sulla costa sud occidentale del Madagascar
5785 toguláris, e (Agaricus, Conocybe, Cortinarius, Hylophila, Pholiota, Togaria) da togulă (diminutivo di toga) veste piccola o corta: per la presenza di un anello foggiato a gonnella
5784 Togária, a, um [Strophariaceae] da tóga, sorta di veste
8012 Tofieldia [Tofieldiaceae] genere dedicato da William Hudson al botanico inglese Thomas Tofield (1730-1779), suo collaboratore
23542 tofanensis, e (Hieracium ssp.) del massiccio montuoso Le Tofane nelle Dolomiti Orientale nei pressi di Cortina d'Ampezzo
21175 Todea [Osmundaceae] genere dedicato al botanico tedesco Heinrich Julius Tode (1733-1797)
8911 toddei (Diantus ichnusae ssp.) in ricordo del naturalista Sergio Todde (1962-2006) a cui è anche intitolato il Giardino Botanico di Torre Canai a Sant'Antioco (Sardegna)
6591 todaroi (Agave, Aira, Arabis, Centaurea, Gaudinia, Mentha, Orchis, Orobanche, Poa, Serapias ecc.) specie dedicate al botanico italiano Agostino Todaro (1818-1892)
5783 todaroanus, a, um (Limonium) specie dedicata ad Agostino Todaro (1818-1892), botanico a Palermo
21174 Todaroa [Apiaceae] genere dedicato al botanico italiano Agostino Todaro (1818-1892)
9257 todarii (Colchicum, Odontites) in onore di Agostino Todaro (1818-1892), botanico a Palermo
21173 tocantinus, a, um (Aechmea, Bombacopsis, Bombax, Calea, Discolobium, Justicia, Mimosa, Pachira ecc.) di Tocantins, la regione brasiliana bagnata dal fiume omonimo
21172 tocantinensis, e (Bromelia, Chamaecrista, Encylia, Myrcia – Candida) di Tocantins, la regione brasiliana bagnata dal fiume omonimo
7559 tobira
  • (Pittosporum) dal giapponese tobira, una specie di porta basculante: probabilmente allude al fatto che il legno duro del pitosforo lo rende adatto alla costruzione di porte e infissi
  • (Euonymus – Asteromella, Phyllostica) da definire
21171 tobaicus, a, um (Nepenthes, Pneumatopteris – Toruloidea) del Lago Toba, Sumatra (Indonesia)
5782 tjibodásia [Platygloeaceae] di Tjibodas, località giavanese
5781 títubans (Cleome, Protium) da títubo vacillare, tentennare: oscillante, instabile, tentennante
10687 Tithymalus [Euphorbiaceae] dal greco τιϑύμαλλος tithýmallos, nome di alcune specie di euforbia secernenti un lattice biancastro e caustico
11718 tithymaloides (Asclepias, Euphorbia, Pedianthus, Peperomia, Peplis, Piper, Tithymalus) dal genere Tithymalus (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto, sembianza: simile a una pianta di quel genere
5779 tithymálinus, a, um (Agaricus, Calloria, Cytospora, Gnomonia, Lactarius, Naevia, Naeviopsis ecc.) dal greco τιϑύμαλλος tithýmallos sorta di euforbia: per la secrezione di un lattice ugualmente biancastro e caustico
10951 Tithonia [Asteraceae] in onore di Thitonus Titone, mitico personaggio troiano figlio di Laomedonte
21157 titanus, a, um (Amorphophallus/ Conophallus, Heliconia, Rubus) dal greco Τιτάν, ᾶνος Titán, anos Titano, mitico gigante figlio di Urano e Gea: riferimento alle grandi dimensioni
21156 Titanotrichum [Gesneriaceae] dal greco τῐτᾰνος titanos calce, gesso e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capelli, peli: peli con secrezioni d'aspetto calcareo
10947 Titanopsis [Aizoaceae] dal greco τίτανος títanos calce, gesso e da ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a calcare, perché vive su affioramenti calcarei e le foglie hanno macchie biancastre che le mimetizzano nell'ambiente
22810 titani (Centaurea fo., Crepis ssp., Dactylis var.) del Monte Titano, il principale rilievo della Repubblica di San Marino, luogo del ritrovamento di questi taxa
13796 tissierei, ii (Hieracium) di Tissiere, frazione di Sarre in Val d'Aosta
21155 Tisserantodendron [Bignoniaceae] nome composto da Tisserant, dedica all'etnologo e botanico francese Charles Tisserant (1886-1962), e dal greco δένδρον déndron albero: albero dedicato a Tisserant
21154 tisseranti, ii
  • (Euphorbia) in onore del viaggiatore francese Charles Tisserant (1886-1962), etnologo e botanico che erborizzò in Africa
  • (Adenia, Bertiera, Bulbostylis, Centaurea, Combretum, Eugenia, Habenaria, Hibiscus, Pogostemon, Polygala, Scleria ecc.) da definire
6846 tisonianus, a, um (Gagea) specie dedicata a Jean-Marc Tison (vivente), botanico francese specialista in particolare del genere Gagea
11505 tirucalli, ii (Arthrothamnus/ Euphorbia/ Tirucalia) epiteto coniato da Linneo riprendendo il nome vernacolare di queste piante utilizzato dai nativi della regione indiana del Malabar
9175 tirsa (Stipa) dal greco thýrsos tirso, il bastone delle baccanti, per la forma dell'infiorescenza a grappolo eretto
7076 tiroliensis, e (Androsace, Centaurea, Delphinium, Gentiana, Potentilla, Saxifraga ×, Senecio, Taraxacum, Viola ×) del Tirolo, regione dell'Austria sudoccidentale, tirolese
8350 tirolensis, e (Achillea, Alchemilla, Alnus, Anthyllis, Biscutella, Cirsium ×, Euphrasia, Geum ×, Potentilla, Rosa, Sarcoglottis) del Tirolo, regione dell'Austria sudoccidentale, tirolese
21153 Tiquiliopsis [Boraginaceae] dal genere Tiquilia (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a quel genere
21152 Tiquilia [Boraginaceae] da tiquilo, nome vernacolare di queste piante
20478 Tipuana [Fabaceae] nome derivato da quello della Valle Tipuana nel Parana (Brasile), dove questa pianta è molto diffusa; il nome della valle deriva a sua volta da tipu (vedi), nome vernacolare della pianta
20479 tipu (Machaerium/ Tipuana) da tipu, nome vernacolare con cui è chiamato quest'albero in Bolivia, sua terra d'origine
5778 típha errata grafia per Typha (vedi)
8059 tinus (Cestrum, Viburnum) da tinus, sorta di alloro selvatico citato da Plinio e Ovidio
5777 tintinnábulus, a, um da tintinnābŭlum campanello, sonaglio:
  • (Cyrtandra, Dracontia, Pleurothallis, Stelis) per la presenza di organi aventi una forma richiamante un piccolo campanello
  • (Agaricus, Apiospora, Hypophyllum, Morchella, Mycena) per la forma del carpoforo
21151 Tintinnabularia [Apocynaceae] da tintinnābŭlum campanello: per la presenza di organi aventi una forma richiamante un piccolo campanello
23328 tintiae (Hieracium ssp.) in onore della dottoressa Daniela Tinti, coautrice di Il Lago di Campotosto e la sua flora e impiegata presso il Centro Floristico Appennino (San Colombo/Barisciano), per il grande aiuto fornito a Günter Gottschlich, autore del taxon
11863 Tinnea [Lamiaceae] genere che commemora la spedizione scientifica di tre donne olandesi sul Nilo nel 1861-63: Alexandrine Petronella Francina Tinne (1835-1869), una ricchissima ereditiera, insieme alla madre, la baronessa Henriëtte van Capellen Tinne e alla zia, Adrienne van Capellen; giunsero sino al territorio degli Azande nel Centro Africa riportando da questa spedizione anche dei semi di Tinnea rhodesiana
10824 Tinguarra [Apiaceae] genere dedicato a Tinguaro, fratello del sovrano aborigeno Bencomo, che combattè contro i conquistadores nell'isola di Tenerife alla fine del XV secolo
5776 tingitanus, a, um (Acetosa, Allium, Arisarum, Armeria, Clymenum, Iris, Juncus, Lathyrus, Lotus, Narcissus, Orchis, Reichardia, Sonchus ecc.) di Tingi, antico nome dell'attuale Tangeri (Marocco): di Tangeri, tangerino
8081 tineorum (Viola) specie dedicata ai due botanici siciliani Tineo: Giuseppe (1757-1812), fondatore e direttore dell'Orto Botanico di Palermo (1789-1812) e suo figlio Vincenzo (1791-1856) che gli successe nella direzione dell'Orto Botanico
23766 tineoorum (Viola) errata grafia per tineorum (vedi)
7980 tineoi (Limonium, Statice) specie dedicate a uno dei due Tineo: Giuseppe (1757-1812), fondatore dell'Orto Botanico di Palermo, o suo figlio Vincenzo (1791-1856) che gli successe nella direzione dell'Orto Botanico
5775 tinei (Allium, Brassica, Bryonia, Canna, Cereus, Cuscuta, Gladiolus, Hyppomarathrum, Melica, Mentha, Myosotis, Narcissus, Orobanche, Papaver, Pelargonium, Pyrus, Thlaspi ecc.) specie dedicata a uno dei due Tineo: Giuseppe (1757-1812), fondatore dell'Orto Botanico di Palermo, o suo figlio Vincenzo (1791-1856) che gli successe nella direzione dell'Orto Botanico
21150 tinea [Bulbophyllum] dal genere Tinea (vedi): passaggio da genere a epiteto
10686 Tinea [Orchidaceae] genere dedicato a Giuseppe Tineo (1757-1812), fondatore dell'Orto Botanico di Palermo
21162 tindaleae (Acacia/ Racosperma) in onore dell'australiana Mary Douglas Tindale (1920-2011), pteridologa e specialista di acacie
14241 tinctus, a, um (Adiantum, Aristida, Carex, Conophytum, Fragaria, Fuchsia, Helleborus, Hieracium, Leucadendron, Paspalum, Solanum ecc.) tinto, participio passato di tíngo tingere: tinto, colorato
7662 tinctorum (Combretum, Desmodium, Dyschoriste, Galium, Heritiera, Hypericum, Lachnanthes, Petagnana, Rubia, Sautiera) genitivo plurale di tinctor tintore: dei tintori, che utilizzavano queste piante per tingere stoffe
5774 tinctórius, a, um (Alkanna, Anchusa, Anthemis, Asperula, Baptisia, Carthamus, Chrozophora, Coreopsis, Cota, Galium, Genista, Isatis, Serratula ecc. – Agaricus, Fomex, Lecanora, Parmelia, Pisolithus, Roccella ecc.) da tíngo tingere: utilizzato per tingere stoffe
8951 tinctilingua (Hieraciium ×, Pilosella) da tinctus colorato, dipinto e da lingua ligua: con ligule colorate
6328 tinaei
  • (Cheilanthes/ Allosurus, Iris) specie dedicate a uno dei due botanici Tineo: Giuseppe (1757-1812) fondatore dell'Orto Botanico di Palermo o suo figlio Vincenzo (1791-1856) che gli successe
  • (Oeosporangium) da definire
21149 Tinaea forma alternativa per Tinea (vedi)
8961 timoleontis (Poa) specie dedicata al botanico francese Theophile Antoine Timoleon Ternisien (1804-1879)
21148 Timmia [Amaryllidaceae] genere dedicato al botanico tedesco Joachim Christian Timm (1734-1805)
9340 timeroyi (Amaranthus, Galium, Iberis, Knautia, Lythrum, Medicago, Peplis, Portula, Rosa, Scabiosa, Thalictrum ×, Thalictrum, Trichera) in onore di Marc Antoine Timeroy (1793-1856), di cui si sa poco
21147 timdali, ii (Rhizocarpon) in onore del lichenologo norvegese Einar Timdal (1955-)
23476 timaviensis, e (Hieracium ssp.) del Fiume Timavo che scorre tra Croazia, Slovenia e Italia
11281 timahensis, e (Cryptocoryne ×) del fiume Timavo che scorre tra Croazia, Slovenia e Italia
10656 tillieri (Sisymbrium) specie dedicata al Sig. Paul Tillier, nobile valdostano
10946 Tillandsia [Bromeliaceae] genere dedicato da Linneo a Elias Erici Tillandz (Tillander, 1640-1693), medico, botanico, briologo e micologo svedese
7498 tillaea (Crassula) specie dedicata a Michelangelo Tilli (1655-1740), medico e botanico toscano alla corte di Cosimo III de' Medici e curatore del Giardino dei Semplici a Pisa
21146 Tillaea [Crassulaceae] genere dedicato a Michelangelo Tilli (1655-1740), medico e botanico toscano alla corte di Cosimo III de' Medici e curatore del Giardino dei Semplici a Pisa
21145 tilingianus, a, um
  • (Saxifraga) in onore del botanico lettone naturalizzato statunitense Heinrich Sylvester Theodor Tiling (1818-1871)
  • (Kruhsea, Micranthes, Sedum) da definire
21144 Tilingia [Apiaceae] genere dedicato al botanico lettone naturalizzato statunitense Heinrich Sylvester Theodor Tiling (1818-1871)
21143 tilingi, ii (Arabis, Borodinia, Braya, Erigeron, Hesperis, Hieracium, Mimulus, Oxytropis, Sisymbrium, Smelowskia, Spiesia, Streptopus ecc.) in onore del botanico lettone naturalizzato statunitense Heinrich Sylvester Theodor Tiling (1818-1871)
14132 tiliifolius, a, um (Dioscorea, Begonia, Apocynum, Alnus, Bignonia, Sambucus, Convolvolus, Ipomoea, Acalypha, Salvia ecc.) dal genere Tilia (vedi) e da ĸfoliumĸ foglia: con foglie simili a quelle dei tigli
5772 tíliae (Agaricus, Aplosporella, Ciboria, Cortinarius, Lecidea, Peziza, Phoma ecc.) genitivo del genere Tilia (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi funghi: del tiglio
11945 tiliaceus, a, um (Alcea, Althaea, Cissus, Coccoloba, Convolvulus, Corylus, Hibiscus, Ipomoea, Pariti, Rubus, Sterculia, Uvifera, Vitis ecc.) dal genere Tilia (vedi): simile al tiglio
5771 Tília [Malvaceae] da tilia, nome latino del tiglio in Virgilio e Columella
14108 tikoua (Ficus) dal nome vernacolare cinese ti koua che significa zucca di terra
8905 tigulianus, a, um (Limonium) originario di Tigula, antico nome di Capo Teulada, punta all'estremo Sud della Sardegna
5770 tigrínus, a, um (Aristolochia, Calamus, Columnea, Epidendrum, Gladiolus, Iris, Lilium, Rhododendron, Salvia, Saxifraga, Stapelia ecc. – Agaricus, Amanita, Cortinarius, Lentinus, Polyporus, Tricholoma ecc.) da tigris tigre: tigrato, con disegni a strisce scure come le tigri
21142 tigridia (Ferraria, Gloxinia, Iris, Kohleria, Marica, Moraea, Rhytidophyllum, Stapelia, Stissera – Lecidea) da tigris tigre: tigrato, con disegni a strisce scure come le tigri
21141 Tigridia [Iridaceae] da tigris tigre: tigrato, per i fiori con disegni a strisce scure come le tigri
12699 tigrani, ii (Sambucus) in onore del famoso imperatore armeno del I secolo a.C, Tigranes II, più conosciuto come Tigranes il Grande (in armeno Տիգրան Մեծ Tigran Mets)
21140 Tieghemopanax [Araliaceae] nome composto da Tieghem, dedica al botanico francese Philippe Édouard Léon Van Tieghem (1839-1914), e dal genere Panax (vedi): genere simile al Panax dedicato a Tieghem
21139 Tieghemiomyces [Dimargaritaceae] nome composto da Tieghem, dedica al botanico francese Philippe Édouard Léon Van Tieghem (1839-1914), e dal greco μύκης mýces fungo: fungo dedicato a Tieghem
21138 Tieghemia [Loranthaceae] genere dedicato al botanico francese Philippe Édouard Léon Van Tieghem (1839-1914)
21137 Tieghemella [Sapotaceae] genere dedicato al botanico francese Philippe Édouard Léon Van Tieghem (1839-1914)
21136 Tidestromia [Amaranthaceae] genere dedicato al botanico americano Ivar (Frederick) Tidestrøm (1864-1956)
8616 ticinensis, e (Anacamptis ×, × Anacamtorchis, Asplenium ×, Festuca, Silene, Veronica – Cercospora, Mycena, Peltigera, Physcia ecc.) del Ticino, fiume che nasce in Svizzera nell'omonimo cantone e scorre in Piemonte e Lombardia: delle sponde del fiume Ticino o del Canton Ticino
21135 tica
  • (Platystele) da tico, nomignolo con cui vengon chiamati colloquialmente gli abitanti della Repubblica di Costarica, ma anche allusione al suffisso diminutivo -tico/a utilizzato per cose molto piccole, come le dimensioni di questa pianta: piccola pianta costaricana
  • (Fernandezia, Passiflora – Harpella) da definire
9000 tibulatius, a, um (Limonium) da Tibula, antica città fortificata della Sardegna situata secondo alcuni all'estremità settentrionale dell'isola, probabilmente dove si trova l'attuale Santa Teresa di Gallura, zona in cui vegeta questa specie
10950 Tibouchina [Melastomataceae] da tibouch, nome vernacolare di questa pianta in uso nella Guyana francese
5769 tibiicýstis (Galera, Galerina, Galerula, Gloiocephala) da tíbia tibia e dal greco κύστις cýstis vescichetta, cistidio: per la forma allungata dei cheilocistidi che ricorda quella di una tibia
13436 tibeticus, a, um (Adiantum, Androsace, Aster, Buddleja, Cheilanthes, Draba, Eritrichium, Gentiana ecc. ecc.) del Tibet, tibetano
10684 Thysselinum [Apiaceae] dal greco θύoς thýos odoroso, intensamente profumato e da σελινον selinon sedano: sedano, prezzemolo: sedano o prezzemolo aromatico
9285 Thyselium [Apiaceae] dal greco θύoς thýos odoroso, profumato e da σελινον selinon sedano, prezzemolo: sedano o prezzemolo aromatico
21133 thysanoleanae (Dendrographium) genitivo del genere Thysanolaena (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi funghi
21134 Thysanolaena [Poaceae] dal greco θΰσᾰνος thȳsănos fiocco, frangia e da laena clamide, veste: con un rivestimento fioccoso o frangiato
10418 thyrsoideus, a, um (Amomum, Canthium, Clerodendron, Coleus, Eryngium, Erysimum, Eupatorium, Hellichrysum, Hieracium, Rubus, Senecio, Verbascum ecc.) dal greco θυρσός thyrsós tirso, il bastone delle baccanti, e da εἶδος eídos sembianza: con infiorescenze disposte come in un tirso
5768 thyrsoídes (Acetosa, Buddleja, Campanula, Grevillea, Ornithogalum, Rumex ecc.) dal greco θυρσός thyrsós tirso, il bastone delle baccanti, e da εἶδος eídos sembianza: con infiorescenze disposte come in un tirso
23213 thyrsodes (Hieracium var.) dal greco θυρσός thyrsós tirso, il bastone delle baccanti, e da εἶδος eídos sembianza: con infiorescenze disposte come in un tirso
8971 thyrsiflorus, a, um (Aechmea, Aster, Ceanothus, Coleosanthus, Crassula, Cotyledon, Dichorisandra, Echium, Lysimachia, Ocimum, Wachendorfia ecc.) da thyrsus tirso, il bastone delle baccanti, e da flos, floris fiore: con fiori disposti come attorno a un tirso, avvolti attorno all'asse
9597 thyrsanthus, a, um (Jatropha, Lysimachia, Ostodes, Rubus) dal greco θυρσός thyrsós tirso, il bastone delle baccanti, e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori disposti come su un tirso, avvolti attorno all'asse
10056 thyrrenicus, a, um (Bacidia) dal greco Τυρρενός Tyrrenos Tirreno, dal nome di un'antica popolazione poi confluita negli etruschi: della costa tirrenica, toscano
21091 thyonanthus, a, um grafia alternativa per thionanthus (vedi)
21132 thyoides (Chamaecyparis) dal genere Thuja (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto, sembianza: simile a una Thuja
5767 Thýmus [Lamiaceae] dal greco θύμον thýmon timo
9692 thymoides (Acinos, Cuphea, Darwinia, Eriogonum, Lippia, Micromeria, Ocimum, Phyllanthus, Satureja, Thymopsis, Verbena, Veronica ecc.) dal genere Thymus (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile a un timo per il portamento, le foglie o l'aroma
5766 thymifolius, a, um (Alsine, Fumana, Hypericum, Linaria, Polygonum, Viola ecc.) dal genere Thymus (vedi) e da folium foglia: con foglie simi a quelle di un timo
7984 Thymelaea [Thymelaeaceae] da thymelaea timelea, pianta che dalla descrizione in Plinio si ritiene essere Daphne gnidium, appartenente alla stessa famiglia
7810 thymbra (Clinopodium, Micromeria, Satureja) dal greco θύμβρα thýmbra, una pianta aromatica, sorta di santoreggia
21131 Thymbra [Lamiaceae] dal greco θύμβρα thýmbra, una pianta aromatica, sorta di santoreggia
5765 thýinos (Lactarius) dal greco θύινος thýinos dei limoni (o altri agrumi), piante predilette da questi funghi
21130 Thyidium grafia errata per Thuidium (vedi)
5764 Thýia grafia alternativa per Thuja (vedi)
21129 thwaitesianus, a, um (Asplenium, Colysis, Combretum, Neanotis, Scleria ecc.) in onore del botanico ed entomologo inglese George Henry Kendrick Thwaites (1812-1882) che fu sovrintendente del Peradeniya Botanic Garden, Ceylon dal 1849 al 1879
21128 thwaitesi, ii (Aleuritopteris, Andropogon, Begonia, Brillanraisia, Bulbophyllum, Carex, Digitaria, Ficus, Ptychopyxis ecc. ecc.) in onore del botanico ed entomologo inglese George Henry Kendrick Thwaites (1812-1882) che fu sovrintendente del Peradeniya Botanic Garden, Ceylon dal 1849 al 1879
16236 Thuya grafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Thuja (vedi)
21127 thurowi, ii (Panicum, Sisyrinchium) in onore di color:#FF0000;>Friedrich Wilhelm Thurow (1852-1930), botanico dilettante tedesco
7253 thuringiacus, a, um (Althaea, Carex, Hieracium, Lavatera, Melica ×, Polygala, Potentilla, Pyrus, Sorbus × ecc.) della color:#FF0000;>Turingia, regione storica della Germania Centro-orientale
7094 thurifer, erus, era, erum (Anisoptrea, Chamaecyparis, Croton, Cupressus, Juniperus, Sabina, Senecio ecc.) dal greco θῠρίς thuris porticina, opercolo, piccola apertura e da φέρω phéro portare
21126 thuretianus, a, um (Arbutus ×, HieraciumExidia, Tremella) in onore del botanico e micologo francese Gustave Adolphe Thuret (1817-1875)
10556 thureti, ii (Ceropegia, Cirsium, Fumaria, Huernia, Jacobaea, Rosa, SenecioArthopyrenia, Opegrapha, Porina, Sagedia, Saprolegnia, Septoria, Spermatodium, Verrucaria) in onore del botanico e micologo francese Gustave Adolphe Thuret (1817-1875)
21125 thurberianus, a, um (Achnatherum, Agrostis, Poa, Podagrostis, Stipa) in onore del giornalista e botanico americano George Thurber (1821-1890)
21124 thurberi, ii (Abutilon, Acourtia, Anisacanthus, Astragalus, Chorizanthe, Dyssodia, Festuca, Gossypium, Lepidium, Muhlenbergia, Onosmodium, Penstemon, Petalonyx, Pilostyles, Stenocereus ecc.) in onore del giornalista e botanico americano George Thurber (1821-1890)
11659 Thunbergiella (Apiaceae] genere dedicato al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr) Thunberg (1743-1828) che viaggiò raccogliendo piante in Sud Africa, Giappone e Giacarta
11656 thunbergianus, a, um
  • (Asparagus, Crassula, Lilium, Lobostemon, Nymphoides, Phylica, Polypodium, Pueraria, Scirpus, Silene, Wahlenbergia ecc.) in onore del botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr) Thunberg (1743-1828) che viaggiò raccogliendo piante in Sud Africa, Giappone e Giacarta
  • (Lepisorus) perché trattasi di felce epifita su Pinus thunbergii (vedi)
11658 Thunbergianthus [Scrophulariaceae] nome composto da Thunberg, dedica al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr) Thunberg (1743-1828), e dal greco ἄνϑοϛ ánthos fiore: fiore in onore di Thunberg
11657 Thunbergia (Acanthaceae] genere dedicato al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr) Thunberg (1743-1828) che viaggiò raccogliendo piante in Sud Africa, Giappone e Giacarta
5763 thunbergi, ii (Allium, Amaranthus, Astilbe, Babiana, Berberis, Berula, Brachystelma, Cotula, Cyperus, Dianthus, Ehrharta, Euryops, Gasteria, Geranium, Haplocarpa, Heliophila, Jamesbrittenia, Lespedeza, Linum, Muraltia, Pennisetum, Pinus, Potamogeton, Rhus, Sarcostemma, Secamone, Senecio, Sium, Spiraea, Stachys, Toxicophlea ecc.) specie dedicate al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr) Thunberg (1743-1828) che viaggiò e raccolse piante in Sud Africa, Giappone e Giacarta
8545 thulini (Euphorbia, Wahlenbergia) in onore del botanico svedese Mats Thulin (1948-) che erborizzò in Somalia ed Etiopia
9182 Thujopsis [Cupressaceae] dal genere Thuja (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a una Thuja
5762 Thuja [Cupressaceae] dal greco θύον thýon albero odoroso, incenso
9256 thuillieri, ii (Antirrhinum, Centaurea, Deschampsia, Linaria, Rosa, Rubus) in onore del botanico francese Jean Louis Thuillier (1757-1822)
21123 Thuidium [Thuidiaceae] dal latino medioevale thuia: genere di muschi simili a piccole felci
12107 thuarsianus, a, um (Euphorbia, Stillingia) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12106 thuarsi, ii (Gnaphalium, Cycas, Isolepis, Scirpus, Euphorbia ecc.) botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12105 thuari, ii (Tetraria, Danthonia, Gymnotrix, Panicum, Pentameris) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12104 Thuarea [Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
10693 Thrincia [Asteraceae] dal greco θριγκóς thrincós fregio, corona: allusione al pappo piumoso
11655 Thrinax [Arecaceae] dal greco θρῖναξ thrinax tridente: riferimento alle foglie flabellate tipiche delle palme a ventaglio
3938 thrichomanes errata grafia per trichomanes (vedi)
5761 thráustus, a, um (Stropharia/ Leratiomyces squamosus var., Ramalina, Alectoria ecc.) dal greco θραυστός thraustós fragile, friabile
13408 thraskii (Aloë) la specie sembra dedicata a uno sconosciuto Sig. Thrask di cui non ci è pervenuta alcuna notizia
21122 thracoponticus, a, um (Caloplaca) da Thracia Tracia e da Pontus Ponto, antichi nomi delle aree geografiche vicine al Mar Nero dove venne raccolta questa specie (da una relazione dell'Autore)
5760 thracicus, a, um (Achillea, Allium, Astragalus, Alyssum, Anthemis, Astracantha, Centaurea, Hieracium, Linum, Neslia, Thymus ecc.) della Thracia Tracia, antica regione dell'Europa sud-orientale
12099 Thouarsiora [Rubiaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12103 thouarsianus, a, um (Anisophyllea, Dypsis, Hirtella, Cyperus, Croton, Euphorbia ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12098 Thouarsia [Asteraceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12087 thouarsi, ii (Jasminocereus, Rhus, Gnaphalium, Cereus, Actinoschoenus, Alafia, Arthrostylis, Bambusa, Cirrhopetalum, Corymborchis, Cycas, Dilobeia, Drypetes, Fimbristylis, Lindernia, Moyinga, Protorhus, Strychnopsis, Torenia, Typhonodorum, Uapaca, Voacanga, Vonitra ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12097 Thouarsea [Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12096 thouari, ii (Ampleodesma, Arundo, Donax, Pentameris ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12095 Thouarea [Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
21102 Thorella [Apiaceae] genere dedicato al botanico francese d'origine scandinava Jean Thore (1762-1823)
21101 thorei, ii (Arrhenatherum, Carum, Obema, Silene uniflora ssp., Tapinanthus) in onore del botanico francese d'origine scandinava Jean Thore (1762-1823)
21100 Thorea [Poaceae] genere dedicato al botanico francese d'origine scandinava Jean Thore (1762-1823)
7717 thora
  • (Ranunculus) dal nome medievale di un ranuncolo velenoso
  • (Cajanum. Diallobus) da definire
14144 thomsonianus, a, um
  • (Artemisia/ Seriphidium, Astragalus, Berberis, Euphorbia/ Tithymalus, Iodes, Ischaemum, Leontopodium, Lilium/ Notholirion/ Fritillaria, Quercus/ Cyclobalanopsis, Salix, Scleria, Sedum, Smilax, Tetrastigma) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878) medico dell’esercito britannico in Bengala e successivamente botanico per l’East India Company che raccolse piante insieme a J.D. Hooker in India, Cina, Nepal, Afghanistan, Pakistan e fu Sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta
  • (Pothos) in onore del botanico scozzese Gideon Thomson (fl.1851-1868) che raccolse piante in India e a Singapore per conto di J.D. Hooker e del fratello dr. Thomas Thomson, direttore del Giardino Botanico di Calcutta
  • (Hypoestes) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius
  • (Vernonia/ Cacalia) in onore di Joseph T. Thomson (1858-1897), geologo, esploratore e botanico scozzese che partecipò alla spedizione Masai Land guidata da Speke e Grant nella zona dei laghi Nyasa e Tanganyika e alla Atlas expedition in Marocco scrivendo testi sulle orchidee africane
  • (Chlamydocarya/ Pyrenacantha) in onore del rev. William Cooper Thomson (fl.1820-1880), nipote di George Thomson e missionario a Calabar River in Nigeria
  • (Pachystoma/ Ipsea/ Ancistrochilus) specie dedicata dal botanico tedesco Wilhelm Kalbreyer al compianto rev. George Thomas (1819-1878), missionario in Camerun, in ricordo dei servizi da lui resi
  • (Agave) in onore del dr. Thompson dei Kew Gardens che raccolse l’olotipo in Messico nel 1866
  • (Schomburgkia/ Myrmecophila/ Laelia e forse Dracaena) in onore del vivaista amatoriale inglese W.J. Thompson, Esq. di St.Helen’s, Lancashire
  • (Ipomoea) in onore dei sigg. Ireland e Thomson di Edinburgo
  • (Magnolia ×) sinonimo illegittimo della precedente Magnolia glauca var. major, divenuta successivamente Magnolia × major, creato dal vivaista inglese Archibald Thomson (1753-1832), della Mile End Nursery vicino a Londra
14143 thomsoniae
  • (Clerodendrum) in onore di Mrs. Mary Marshall Stewart (1838-1858), prima moglie del rev. William Cooper (Billy) Thomson jr. (1829-1878, figlio di William Cooper Thomson sr. e nipote di George Thomson) che erborizzò vicino al Calabar River (Nigeria) dove era missionario (David Hollombe, pers. comm.)
  • (Tragacantha, Viola) errata grafia per thompsoniae (vedi)
14113 Thomsonia [Araceae] genere dedicato da N. Wallich al medico e botanico britannico Anthony Todd Thomson (1778-1849)
14173 thomsoni, ii
  • (Acer, Agropyron/ Elymus, Ajuga, Alectra/ Melasma, Allium, Androsace, Anisothecium/ Dicranella, Anoectangium, Arabis, Aralia, Ardisia, Arnebia, Artemisia, Arthrophytum/ Haloxylon/ Hammada, Aspidium/ Acrophorus/ Dryopteris/ Polystichum, Aster, Astragalus, Atrategia, Begonia, Braya, Bryum, Bulbophyllum/ Phyllorchis, Bupleurum, Campanula/ Phyteuma/ Asyneuma, Camphora, Caprifolium, Capsella, Carduus/ Olgaea, Carex, Catabrosa/ Colpodium, Cephalanthera, Cerastium, Chavica/ Piper, Cinnamomum, Cousinia, Cremanthodium, Crepis, Cyperus, Dalbergia, Draba, Drummondia/ Leiotheca, Eleocharis/ Scirpus, Erysimum, Ferula, Ficus, Fimbristylis/ Iria, Garnotia, Gentiana/ Gentianella, Glochidion, Glyceria/ Atropis/ Puccinellia, Gnaphalium, Goldfussia, Gomphostemma, Goniothalamus, Gymnema/ Gongronema, Haematocarpus, Hedyotis/ Oldenlandia, Heracleum/ Semenovia, Hoya, Ilex, Impatiens, Inula, Juncus, Kobresia, Lespedeza/ Campylotropis, Lettsomia/ Argyreia= Mouroucoa, Leucodon/ Forsstroemia, Ligusticum, Lindera, Maerua, Meliosma, Nepeta, Nyctocalos, Oenanthe, Omphalodes/ Eritrichium, Onosma, Ophiorrhiza, Orophea, Oxytropis, Paracaryum/ Cynoglossum/ Mattiastrum, Peucedanum, Phyllanthus/ Diasperus, Pituranthos/ Eriocycla/ Seseli, Plagiochila, Pleurogyne/ Pleurogynella/ Lomatogonium, Pleurospermum hookerii var., Polytrichum/ Pogonatum, Potentilla, Pseudomertensia moltkioides var., Psychotria/ Uragoga, Pueraria/ Spiesia, Pyrus/ Micromeles/ Sorbus/ Aria, Quercus/ Synaedrys/ Lithocarpus/ Pasania, Rhododendron, Rubus, Saussurea/ Theodorea, Senecio/ Ligularia, Sisymbrium, Sphagnum, Stereodon/ Cylindrothecium/ Entodon, Strobilanthes, Swertia, Tetranthera/ Litsea, Thesium, Trichostomum/ Desmatodon/ Tortula, Vernonia/ Gymnanthemum/ Cacalia, Viola, Vitis/ Cayratia/ Psedera/ Cissus/ Parthenocissus/ Yua e, probabilmente, Aclisia/ Aneilema/ Tricarpelema, Arctium, Elaphoglossum, Gymnandra, Gymnosporia/ Maytenus, Mnium, Musa, Silene) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878), medico dell’esercito britannico in Bengala e successivamente botanico per l’East India Company che raccolse piante insieme a J.D. Hooker in India, Cina, Nepal, Afghanistan, Pakistan e fu sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta
  • (Actephila, Cirrhopetalum, Cyanotis, Lagerstroemia, Pavetta, Peperomia) in onore del botanico scozzese Gideon Thomson (fl.1851-1868) che raccolse piante in India e a Singapore per conto di J.D. Hooker e del fratello dr. Thomas Thomson, direttore del Giardino Botanico di Calcutta
  • (Brachyscome, Danthonia/ Triodia/ Notodanthonia/ Rytidosperma, Ehrharta/ Zotovia, Microlaena/ Ehrharta/ Petriella/ Zotovia e, probabilmente, Pygmea / Veronica/ Chionohebe) in onore del naturalista e botanico britannico George Malcolm Thomson (1849-1933), nato in India e poi emigrato in Nuova Zelanda, che erborizzò in Australia e Nuova Zelanda
  • (Cladonia, Fuscidea, Lecanora, Physconia, Porpidia) in onore del lichenologo statunitense John Walter Thomson (1913-2009) che erborizzò in Canada e Stati Uniti
  • (Anemone, Convolvulus, Crotalaria, Cyathea/ Alsophila, Eulophia/ Orthochilus, Gladiolus, Gnidia, Habenaria/ Bilabrella, Indigofera, Lissochilus, Mimulopsis, Moraea, Ononis, Pentas/ Neurocarpaea, Selago, Solanum, Struthiola e probabilmente Kniphofia) in onore di Joseph T. Thomson (1858-1895), geologo, esploratore e botanico scozzese, che partecipò alla spedizione Masai Land guidata da Speke e Grant nella zona dei laghi Nyasa e Tanganyka e alla Atlas expedition in Marocco scrivendo testi sulle orchidee africane
  • (Angraecum/ Aerangis, Artabotrys, Chailletia/ Dichapetalum, Connarus/ Rourea, Cremaspora, Ixora, Leptocladus/ Mostuea, Xylopia/ Xylopicrum) in onore del rev. Billy (William Cooper) Thomson jr. (?-1878), figlio di William Cooper Thomson e nipote del rev. George Thomson, che erborizzò vicino al Calabar River in Nigeria dove era missionario
  • (Helichrysum/ Cremnothamnus/ Ozothamnus) in onore del dr. William Thomson, medico di Melbourne (Australia)
  • (Loranthus/ Helixanthera) in onore di D. Thomson (fl.1903-1910) che raccolse piante in Somalia
  • (Acacia/ Racosperma) in onore del botanico australiano Lex Allan James Thomson (1957-), specialista di Fabaceae
  • (Polypodium/ Dryopteris/ Thelypteris/ Amauropelta) in onore del briologo Robert Thomson (1840-1908) che erborizzò in Giamaica e Venezuela
  • (Acrostichum/ Dryostachyum/ Merinthosorus) in onore del naturalista, zoologo e botanico scozzese sir Wyville Thomas Charles Thomson (1830-1882) che erborizzò in Nigeria
  • (Moraea) in onore di J. Thomson
  • (Ehrharta/ Zotovia) in onore di George Malcolm Thomson (1848-1933), botanico e naturalista britannico nato in India e stabilitosi in Nuova Zelanda
  • (Celmisia, Olearia) in onore del botanico neozelandese d'origine scozzese William Alexander Thomson (1876-1950) fratello di John Scott Thomson, dentista e raccoglitore amatoriale in Nuova Zelanda e Australia
14172 thompsoniorum (Staparesia ×/ Tavaresia) in onore dei sudafricani Louis Clifford Thompson (1920-1997, figlio della dr. Sheila Thompson nata Clifford) e di sua moglie Eva nata Horstmeier
14171 thompsoniensis, e (Senecio) nome ortograficamente errato ma valido: dal fiume South Thomson River nella British Columbia, Canada
14170 thompsonianus, a, um
  • (Deidamia, Lupinus) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia e Mauritius
  • (Juncus, Swainsona e probabilmente Pycnosorus) in onore della botanica australiana Joy Thompson nata Garden (1923-) che erborizzò in Australia e Nuova Zelanda
  • (Magnolia ×) errata variante grafica per thomsonianus (vedi)
  • (Yucca) in onore del botanico statunitense Charles Henry Thompson (1870-1931), specialista di Cactaceae del Missouri Botanical Garden, che erborizzò negli USA, in Messico e nei Caraibi
  • (Odontoglossum ×) ibrido dedicato all'inglese M.W.Thompson, appassionato di orchidee
  • (Psychotria) in onore del botanico statunitense William J. Thompson (fl.1880-1935) che erborizzò negli USA e in Giamaica
  • (Chlamydocarya, Pachystoma, Tithymalus) grafia errata per thomsonianus (vedi)
14168 thompsoniae
  • (Astragalus/ Tragacantha, Eriogonum) in onore di mrs. Ellen Louella ‘Nellie’ Thompson nata Powell (1843-1911) che raccolse insieme al cap. F.M. Bishop l’olotipo di queste piante in Georgia durante la spedizione naturalistica del 1869 guidata dal fratello col. John Wesley Powell
  • (Penstemon, Peteria, Dalea/ Parosela) specie dedicate alla botanica statunitense Ellen Louella ‘Nellie’ Thompson nata Powell (1843-1911), sorella di John Wesley Powell e moglie di Almon Harris Thompson
  • (Viola) in onore di Mrs. Sarah Graves Thompson (1839-1898) di Smithville (Georgia, USA)
  • (Aloë) specie dedicata a Audrey Thompson, figlia della vivaista sudafricana dr. Sheila Thompson nata Clifford (fl.1924-1930s) che raccolse l’olotipo
  • (Agrostis, Oxalis, Psorothamnus) in onore della botanica australiana Joy Thompson nata Garden (1923-) che erborizzò in Australia e Nuova Zelanda
  • (Anthurium, Dieffenbachia) in onore della botanica statunitense Sue A. Thompson (1950-) specialista di Araceae che insieme a Ione K. Thompson erborizzò nei Caraibi, Cameroon, Malawi, Costa Rica, Cuba, Messico, Panama. Perù, USA e Puerto Rico
14111 Thompsonia [Passifloraceae] genere dedicato al chirurgo e botanico inglese John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius
14167 thompsoni, ii
  • (Diplacus) in onore del botanico statunitense David M. Thompson (1957-) che erborizzò negli USA, Messico e Sudafrica
  • (Leptospermum) specie dedicata dalla botanica australiana Joy Thompson nata Garden al marito M.M.H. Thompson, autore di testi dedicati alla storia dell'Australia
  • (Aristida) in onore dell’ecologo e botanico australiano Eward John Thompson (1949-)
  • (Catasetum, Epidendrum) in onore del botanico Fred Gilbert Thompson (fl.1988) che erborizzò in Ecuador insieme allo statunitense Calaway Homer Dodson (1928-)
  • (Euphorbia/ Tithymalus) in onore del botanico inglese Harold Stuart Thompson (1870-1940) che erborizzò a Cipro
  • (Guarea/ Leplaea, Psorospermum) in onore del raccoglitore di piante britannico Henry Nilus Thompson (?-1938)
  • (Bulbophyllum/ Phyllorchis, Calymperes, Stenandriopsis, Stenandrium, Streptocarpus e forse Xyris) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius
  • (Eugenia/ Syzygium, Gymnosporia/ Maytenus, Macaranga, Malpighia, Phreatia) in onore del botanico statunitense John B. Thompson (1890-?) che erborizzò nelle isole Vergini, Marianne, Guam e nelle Antille
  • (Castilleja, Cryptantha/ Oreocarya, Draba, Erigeron, Hydrophyllum, Iris/ Limniris, Lithophragma, Lomatium, Pedicularis, Romanzoffia, Trifolium/ Lupinasteri, Chaenactis, Arabis microphyllus var.*) in onore del botanico statunitense John William Thompson (1890-) che erborizzò in Canada, negli USA e nei Caraibi
  • (Guardiola) specie dedicata dallo statunitense Paul Van Faasen a Oscar E. Thompson che fu il suo primo professore di botanica
  • (Arabis/ Boechera*, Talinum/ Phemeranthus) in onore di Robert 'Bob' Thompson (fl.1985) botanico e raccoglitore di piante amatoriale statunitense
  • (Elsholtzia) in onore di R.H.E. Thompson che erborizzò in India verso il 1870
  • (Fuchsia) probabilmente in onore di un vivaista inglese di cognome Thompson (Archibald ?)
  • (Gironniera) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878) medico dell’esercito britannico in Bengala e successivamente botanico per l’East India Company che raccolse piante insieme a J.D. Hooker in India, Cina, Nepal, Afghanistan e Pakistan, e fu Sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta
  • (Landolphia/ Saba) in onore dell’inglese Thomas Richard Heywood Thomson (1813-1876), medico della marina britannica che nel 1841 partecipò alla spedizione comandata dal cap. H.D. Trotter nella regione del fiume Niger
  • (Pachystoma) probabilmente dedicato al rev. William Cooper Thomson (fl.1820-1880), nipote di George Thomson e missionario a Calabar River in Nigeria
  • (Anthurium) grafia errata per thompsoniae (vedi);
  • (Atropis, Crepis, Elymus, Musa, Haematocarpus, Tortula) grafia errata per thomsoni (vedi);
  • (Tavaresia) grafia errata per thompsoniorum (vedi)
(* David Hollombe, pers. comm.)
14110 Thompsonella [Crassulaceae] genere dedicato al botanico statunitense Charles Henry Thompson (1870-1931) del Missouri Botanical Garden
14169 thompsonae
  • (Clerodendrum) errata grafia per thomsoniae (vedi)
  • (Astragalus/ Tragacantha, Dalea/ Parosela, Eriogonum, Psorothamnus, Viola) errata grafia per thompsoniae (vedi)
24359 thomini errata grafia per thominei (vedi)
7880 thominei (Bromus/ Serrafalcus) specie dedicata al botanico Charles Thomine-Desmasures (1799-1824) che, tra l'altro, descrisse dei Bromus
5758 thomasianus, a, um
  • (Achillea/ Ptarmica, Aethionema, Crocus, Gentiana ×, Moehringia/ Alsine, Viola) in onore di Abraham Louis Emmanuel Thomas (1788-1859), guardia forestale svizzera, botanico, raccoglitore e proprietario di un giardino botanico
  • (Festuca, Geum e probabilmente Centaurea) in onore di Pierre-Philippe-Louis Thomas (1782-1831), fratello di Abraham Louis Emmanuel, medico e botanico in Sardegna e Corsica
  • (Hieracium) specie dedicata a uno o più componenti, non identificati, della famiglia Thomas, una dinastia di guardie forestali, botanici, raccoglitori e proprietari di un giardino botanico
  • (Ageratina) in onore del botanico ed esploratore statunitense Thomas Bernard Croat (1938-) che erborizzò in Messico, America centro-meridionale, Egitto, Kenya, Nigeria e Madagascar
  • (Epiphyllum/ Phyllocactus) in onore del tedesco Fritz Thomas (fl.1893) contabile alla Reichsbank e appassionato di Cactaceae
  • (Heliconia) in onore del dr. Thomas M. Antonio (fl.1881-) botanico statunitense del Chicago Botanic Garden
  • (Ochna/ Polythecium) in onore del botanico britannico D. Thomas che raccolse l'olotipo in Kenya
  • (Condalia) in onore del botanico e micologo olandese Thomas van der Hammen (1924-2010) che raccolse l'olotipo in Colombia
  • (Anechites, Calyptranthes/ Chytraculia, Eugenia, Myrcia, Salvia, Zanthoxylum/ Fagara/ Toddalia, Acinodendron/ Miconia/ Tamonea) dell'Isola di St. Thomas, una dell'arcipelago delle Vergini
  • (Panicum) nomen invalid., forse da São Tomé (S.Tomé e Principe)
14023 thomasiae
  • (Bulbine) in onore dell'artista botanica sudafricana Vicky Thomas (fl. 2003)
  • (Ixia, Lachenalia, Moraea) in onore della signora Margaret L. Thomas, sudafricana appassionata di bulbifere
  • (Specklinia) in onore di Thomas Hawkins (fl.1991-2002) che erborizzò negli USA e prevalentemente in America Centrale
14022 Thomasia [Malvaceae] genere dedicato agli svizzeri Pierre Thomas (1708-1781) e a suo figlio Abraham Louis Emmanuel (1788-1859), rappresentanti più autorevoli di una dinastia di guardie forestali, botanici, raccoglitori e proprietari di un giardino botanico
5759 thomasi, ii
  • (Lereschia/ Cryptotaenia/ Sison/ Sium/ Conopodion/ Deringa/ Pimpinella, Juncus, Ranunculus e probabilmente Campanula, Cerastium/ Cerastium arvense ssp., Potentilla, Salvia/ Salvia fruticosa ssp., Quercus) in onore di Charles-François-Louis-Alexandre Thomas (1784-1823), svizzero, raccoglitore con il padre Abraham, guardia forestale, ispettore alle foreste delle Due Calabrie e direttore di una miniera di salgemma nel cosentino
  • (Armeria/ Armeria leucocephala ssp., Milium/ Urachne/ Oryzopsis/ Piptatherum/ Oloptum, Daphne/ Passerina/ Thymelaea) in onore di Pierre-Philippe-Louis Thomas (1782-1831), fratello di Charles-François-Louis-Alexandre, medico e botanico in Sardegna e Corsica
  • (Achillea, Arabis, Crocus, Gentiana, Moehringia/ Alsine, Sempervivum, Hypnum/ Brachythecium salebrosum var. e, probabilmente, Draba e Oxytropis) in onore di Abraham Louis Emmanuel Thomas (1788-1859), fratello di Pierre-Philippe-Louis Thomas, guardia forestale, botanico, raccoglitore e proprietario di un giardino botanico
  • (Cirsium) in onore di Pierre Thomas (1824-1886), figlio di Abraham Louis Emmanuel Thomas, svizzero proprietario di un giardino botanico e commerciante di piante alpine
  • (Rosa) specie dedicata a uno o più componenti, non identificati, della famiglia Thomas, come i precedenti
  • (Poa) in onore di Thomas Nuttall (1786-1859) botanico e ornitologo statunitense d'origine inglese che per primo descrisse questa specie
  • (Sebaea/ Parrasia/ Parasia/ Exochaenium) in onore di Harry Evan Patershall Thomas (1789-1948) ufficiale dell'esercito britannico che, dopo la guerra contro i Boeri, si stabilì in Sudafrica raccogliendo piante nello stato di Orange
  • (Ulmus) in onore dell'ingegnere civile statunitense David Thomas (1776-1859) che per primo descrisse questa pianta
  • (Darwinia/ Chamelaucium/ Homoranthus) in onore del dr. David John Thomas (1813-1871), gallese, primo chirurgo dello stato di Victoria (Australia)
  • (Datura, Eriogonum) in onore del militare statunitense George Henry Thomas (1816-1870), maggiore di stanza a Fort Yuma e generale durante la guerra civile
  • (Acacia/ Senegalia, Crotalaria, Loranthus, Terminalia, Thilachium) in onore del botanico tedesco Friedrich August Wilhelm Thomas (1840-1918) che partecipò alla Denhardt Tana-Expedition del 1896 in Kenya e Somalia
  • (Commelina, Diospyros, Randia, Uvaria e forse Hippocratea, Tarenna, Vernonia) in onore dell'antropologo inglese Northcote Whitridge Thomas (1868-1936) che erborizzò nell'Africa tropicale occidentale inglese (Sierra Leone, Nigeria ecc.)
  • (Brachystegia, Monotes, Scleria, Vitex e forse Entandrophragma) in onore di René Léon Xavier Thomas (1893-?) che raccolse piante in Congo dal 1921 al 1930
  • (Andropogon, Carex, Helictotrichon, Loudetia, Ophioglossum, Stathmostelma, Utricularia) in onore del botanico statunitense Arthur Stocker Thomas (1902-?) che erborizzò in Ghana, Kenya, Uganda e Sudan meridionale
  • (Clerodendrum) in onore del botanico tedesco Berthold Ernst Friedrich Thomas (1910-?)
  • (Dasylepis) in onore del botanico statunitense D.W. Thomas (1950-) che erborizzò negli USA, in Cameroon e Tanzania
  • (Aspidosperma, Croton, Marsdenia, Myrcia, Navia/ Steyerbromelia, Physeterostemon, Swartzia) in onore del botanico statunitense William Wayt Thomas (1951-) che erborizzò negli USA e nell'America centro-meridionale
  • (Puya) specie dedicata dall'autore, E.F. André a Jules Thomas, un francese residente a Tuquerres, Colombia che lo accompagnò nella sua spedizione botanica
  • (Bryum) genere dedicato nel 1899 da Robert Brown (of New Zealand) al Dr. Thomas, defunto presidente del Philosophical Institute di Canterbury
  • (Critionopsis, Pleurothallis/ Effusiella/ Stelis) in onore di Thomas Hawkins (fl.1991-2002) che erborizzò negli USA e principalmente nell'America Centrale
  • (Dendrophthora) in onore del botanico svedese Thomas Höijer (fl.1980-2010), studioso di orchidee, che faceva parte del team che raccolse l'olotipo in Ecuador
  • (Telipogon) in onore del botanico Thomas A. Dodson (fl.1978-1980) che scoprì questa specie
  • (Phoradendron) in onore di H. Thomas che raccolse l'olotipo nel 1993 in Honduras
  • (Turnera/ Loewia) in onore del botanico britannico D. Thomas che raccolse l'olotipo in Kenya nel 1896
  • (Baccharis, Montanoa, Senecio) in onore di un Thomas non meglio identificato che erborizzò in Messico e Centro America nella seconda metà del XIX secolo
  • (Cissus/ Cyphostemma) in onore di un Thomas non meglio identificato che erborizzò nella zona di Zanzibar a cavallo tra XIX e XX secolo
  • (Datura) in onore di un Thomas non meglio identificato che raccolse l'olotipo in California intorno al 1850
14024 thomasae (Agave) in onore della signora Dora Thomas (fl.1915), proprietaria dell'Hotel Thomas in Guatemala dove venne scoperta questa specie
5757 thoermeri, ii (Carduus) specie dedicata a O. Thoermer (sec. XIX) che eseguì ampie raccolte floristiche in Russia negli anni 1835-1836
6347 Thlaspi [Brassicaceae] dal greco θλάσπις thláspis, una pianta citata da Dioscoride e Ippocrate che deriverebbe da θλάω thláo premere, comprimere, schiacciare: per l'aspetto compresso delle siliquette
8302 Thladiantha (Cucurbitaceae) dal greco θλαδίας thladías eunuco e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: riferimento agli stami soppressi che suggeriscono un'evirazione
7921 thirkei, ii (Centaurea, Cota, Cyanus, Doronicum, Scorzonera, Stachys) in onore del Dr. Thirke, raccoglitore di specie in Asia Minore dal 1839 al 1846
21092 thirkeanus, a, um (Aconitella, Aconitopsis, Anchusa, Consolida, Crocus, Cytisus, Delphinium, Ferulago ecc.) in onore del Dr. Thirke, raccoglitore di specie in Asia Minore dal 1839 al 1846
11285 thionanthus, a, um (Acanthocalycium, Echinocactus, Echinopsis, Lobivia, Oxytropis, Parodia, Trifolium) dal greco θύοϛ thýos odoroso e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: dai fiori profumati
21641 Thinopyrum [Poaceae] dal greco θῖνος thĩnos sacro e da πυρός pyrós grano, frumento: grano sacro
13426 thibeticus, a, um (Neillia, Aristolochia, Gnaphalium, Lactuca, Saussurea, Berberis, Lonicera, Carex, Ypsilandra ecc.) da Thibet, grafia alternativa anglosassone per Tibet: tibetano, del Tibet
21090 thibetanus, a, um (Doronicum, Helleborus, Rubus) da Thibet, grafia alternativa anglosassone per Tibet: tibetano, del Tibet
21089 thibautianus, a, um
  • (Aerides) in onore dei signori Thibaut e Keteleer di Sceaux (Francia), orticultori e collezionisti di orchidee
  • (Alocasia, Cypripedium ×) specie dedicate da Veitch all’amico Thibaut di Sceaux (Francia), orticultore e collezionista di orchidee
22605 thibaudianus, a, um (Acacia, Cordia/ Lithocardium, Indigofera/ Feuilleea/ Anila, Inga, Pinus) in onore di E. Thibaud (fl.1785-1825), creatore dell'Erbario Thibaud dotato di piante molto probabilmente raccolte anche da altri e provenienti da Guiana Francese, Messico, Brasile, Cile, Domenicana, Spagna, Francia, Gibilterra ecc.; secondo altri (es. Tropicos) alcune specie potrebbero essere invece dedicate al botanico francese Jean Baptiste Mathieu Thibault de Chanvalon (1723-1788) che fu intendente in Guiana
21088 Thibaudia [Ericaceae] genere dedicato al medico e botanico francese Stephan Thibaud (?-~1814) professore a Strasburgo
8726 thibaudi, ii (Cistus, Helianthemum, Sphenostemon) in onore di E. Thibaud (fl.1785-1825), creatore dell'Erbario Thibaud dotato di piante molto probabilmente raccolte anche da altri e provenienti da Guiana Francese, Messico, Brasile, Cile, Domenicana, Spagna, Francia, Gibilterra ecc.; secondo altri (es. Tropicos) alcune specie potrebbero essere invece dedicate al botanico francese Jean Baptiste Mathieu Thibault de Chanvalon (1723-1788) che fu intendente in Guiana
11958 thevetius, a, um (Cerbera/ Thevetia/ Ahouai/ Cascabela) specie dedicata da Linneo al francese André de Thévet (1516-1590), monaco francescano, esploratore, cosmografo e scrittore che, al seguito della spedizione di Nicolas Durand de Villegaignon, visitò Brasile e Guyana e descrisse la fauna locale (compresi gli unicorni!) e le piante utilizzate dai nativi (manioca, ananas, arachidi e tabacco)
11481 Thevetia [Apocynaceae] genere dedicato al francese André de Thévet (1516-1590), monaco francescano, esploratore, cosmografo e scrittore che, al seguito della spedizione di Nicolas Durand de Villegaignon, visitò Brasile e Guyana e descrisse la fauna locale (compresi gli unicorni!) e le piante utilizzate dai nativi (manioca, ananas, arachidi e tabacco)
21087 thevenoei (Amaranthus) in onore del botanico francese Antonin Victor Théveneau (1815-1876)
9723 thevenaei (Alsine, Arenaria, Polygonum) in onore del botanico francese Antonin Victor Théveneau (1815-1876)
6784 thessalus, a, um (Agrostemma, Alcea, Allium, Asperula, Carduus, Centaurea, Geranium, Hieracium, Poa, Rubus, Verbascum × ecc.) da Thessalia Tessaglia, regione della Grecia: tessalo, della Tessaglia
11654 Thespesia (Malvaceae] dal greco θεσπέσιος thespésios divino: quando i membri della spedizione del capitano Cook raccolsero il primo esemplare di Thespesia populnea a Tahiti nel 1769, appresero che tradizionalmente questo albero veniva piantato in luoghi sacri
7976 Thesium [Thesiaceae] etimologia oscura, si dice che derivi da Θησευς Theseus Teseo, mitico eroe greco, poichè questa pianta avrebbe fatto parte della ghirlanda donata da Teseo ad Arianna
5755 thesioides (Baccharis, Cynanchum, Didymotheca, Gagea, Glochidium, Hieracium, Linum, Phylanthus, Ruta, Scaevola Vicetoxicum ecc.) dal genere Thesium (vedi) e da εἶδος eídos sembianza: simile a un Thesium
8583 thesaurensis, e (Epipacris) del Monte Tesoro, una vetta delle Prealpi Veronesi
8730 thesauranus, a, um (Hieracium) dal nome del rifugio Toppe del Tesoro (2142 m s.l.m), sopra il piazzale Aremogna, Roccaraso (AQ) in Abruzzo
22588 Therorhodion [Ericaceae] dal greco θέρος theros estate e da ῥόδον rhódon rosa: riferimento all'epoca di fioritura e al colore dei fiori; precedente sezione del genere Rhododendron ricondotta al rango di genere
22587 theroni (Brachystelma) in onore del sudafricano A. S. Theron che documentò per molti anni la flora presente nella sua tenuta Tafelberg nel Great Karoo in Sudafrica
5754 Thermópsis [Fabaceae] dal greco thérmos lupino e da ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile al genere Lupinus (vedi)
20994 thermis (Lupinus) grafia alternativa per termis (vedi)
8423 thermensis, e (Astragalus) di Thermae Terme (greco Θερμη Therme), antico nome di Sciacca (AG), città termale sulla costa meridionale della Sicilia
21071 thermalis, e
  • (Anthropogon,Aster, Astragalus, Cerastium, Cyperus, Fimbristylis, Gentiana, Gnaphalium, Shoenus ecc.) da thermae terme, bagni caldi: che vegeta nei pressi di sorgenti calde
  • (Astragalus) di Thermae Terme (greco Θερμη Therme), antico nome di Sciacca (AG), città termale sulla costa meridionale della Sicilia
21070 Theriotia [Buxbaumiaceae] genere di Briofite dedicato al briologo francese (Marie Hypolite) Irénée Theriot (1859-1947)
9636 theresiae
  • (Capanemia/ Quekettia) specie dedicata dal botanico brasiliano João Barbosa Rodrigues alla moglie dell'imperatore Pietro II del Brasile, Teresa Cristina Maria Giuseppa Gaspare di Borbone-Due Sicilie (1822-1889)
  • (Macairea, Miconia, Senecio, Solanum) in onore di Therese Charlotte Marianne Auguste von Bayern (1850-1925) principessa di Baviera, etnologa, zoologa, botanica e scrittrice di viaggi
  • (Stipa austroitalica ssp.) dedica a una non meglio identificata signora Teresa, appassionata florista che per prima trovò questa pianta segnalandola agli Autori
  • (Iris) da definire
21069 theresae
  • (Cassinia) specie dedicata dal botanico australiano Anthony Edward Orchard (1946-) alla moglie e compagna nelle spedizioni botaniche Theresa Ann Orchard (1942-)
  • (Mammillaria/ Cochemiea) in onore di Theresa Wilhelmina Hiller (1906-1969), moglie del botanico statunitense John Anthony Bock che nel 1966 scoprì questa specie sui Monti Coneto, stato di Durango (Messico)
  • (Salvia) in onore di Therese Charlotte Marianne Auguste von Bayern (1850-1925) principessa di Baviera, etnologa, zoologa, botanica e scrittrice di viaggi
  • (Capanemia) grafia errata per theresiae (vedi)
  • (Aspalathus, Helichrysum) da definire
5753 theophrasti (Abutilon, Balsamus, Cerastium, Fraxinus, Fritillaria, Hesperis, Mnasium, Ophrys, Phoenix, Scolymus, Thuja, Tulipa) in onore di Teofrasto di Ereso (Θεόφραστος Theophrastos, 371-287 a.C.), filosofo peripatetico che successe ad Aristotele e scrisse importanti opere di Botanica
21057 Theophrasta [Theophrastaceae] genere dedicato a Teofrasto di Ereso (Θεόφραστος Theophrastos, 371-287 a.C.), filosofo peripatetico che successe ad Aristotele e scrisse importanti opere di Botanica
23036 Theodoricea [Incertae sedis] da Theodoricus da cui deriva Thiery: il genere è dedicato a François Thiery (1719-?), medico francese membro dell'Académie des Sciences di Nancy
23035 Theodoria [Sterculiaceae] genere dedicato a Karl Philipp Theodor von der Pfalz und Bayern (1724-1799) che regnò su Palatinato e Baviera proteggendo le arti e le scienze
21056 Theodorea [Asteraceae] genere dedicato al botanico svizzero Nicolas-Théodore de Saussure (1767-1845), figlio di Horace-Bénédict de Saussure (1740-1799) e autore di Recherches chimiques sur la végétation
[Orchideaceae] nom.inval. dedicato a Teodoro Machado Freire Pereira da Silva (1832-1910), politico brasiliano e ministro dell'agricoltura nel 1871 che promosse le Scienze naturali
23034 Theodora [Fabaceae] genere dedicato a Karl Philipp Theodor von der Pfalz und Bayern (1724-1799) che regnò su Palatinato e Baviera proteggendo le arti e le scienze
5752 theóbroma (Cacao) dal greco θεός theós dio e da βρῶμα bróma cibo: alimento divino
23033 Thenardia [Apocynaceae] genere dedicato al chimico francese Louis Jacques Thénard (1777-1857), collaboratore di L. J. Gay-Lussac
21055 Themistoclesia [Ericaceae] in onore di Θεμιστοκλῆς, Themistoclês Temistocle (~524-459 a.C.), politico e comandante militare ateniese che sconfisse i Persiani a Salamina
21054 Themeda [Poaceae] dall'arabo thaemed, vocabolo che significa sia erba che fosso con acqua
10674 Thelysia [Iridaceae] dal greco θῆλυς thélys femminile, femmineo: per l'aspetto aggraziato
5751 Thelýpteris [Thelypteridaceae] dal greco θῆλυς thélys femminile, femmineo e da πτέρις ptéris felce: felce femmina, per l'aspetto più delicato rispetto alle felci simili
16235 Thelygonum grafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Theligonum (vedi)
21053 thelmae
  • (Elaeocarpus) in onore di Thelma, moglie del botanico australiano Bernard Patrick Matthew Hyland (1937-) coautore di questa specie
  • (Begonia) in onore dell’orticultrice statunitense Thelma O’Reilly (fl.1981-1983)
21052 Thellungiella [Brassicaceae] genere dedicato al botanico svizzero Albert Thellung (1881-1928)
21051 Thellungia [Poaceae] genere dedicato al botanico svizzero Albert Thellung (1881-1928)
5750 Theligonum [Rubiaceae] dal greco θῆλυς thélys femminile, femmineo e da γόνος gonos prole, discendenza: che genera femmine
21050 Thelepogon [Poaceae] dal greco ϑηλή thelé capezzolo e da πώγων pόgon barba: riferimento alla forma degli stami
5749 theléphorus, a, um (Echinocactus, Epidendrum, Euphorbia, Ficus, Schismatoglottis, Stelis) dal greco ϑηλή thelé mammella, capezzolo e da φορέω phoréo portare: per la presenza di rigonfiamenti o pustole che richiamano mammelle o capezzoli
23032 Theissenula [Ascomicota, Incertae sedis] genere di funghi dedicato al gesuita e micologo tedesco Ferdinand Theissen (o Teiszen, 1877-1919) che scrisse diversi testi sui funghi brasiliani
23031 Theissenia [Xylariaceae] genere di funghi dedicato al gesuita e micologo tedesco Ferdinand Theissen (o Teiszen, 1877-1919) che scrisse diversi testi sui funghi brasiliani
23030 Theis [Ericaceae] genere dedicato al botanico francese barone Alexandre Étienne Guillaume de Théis (1765-1842) autore del Glossaire de Botanique
5748 theiógalus, a, um (Agaricus, Galorrheus, Lactarius, Lactifluus) dal greco ϑειον theiòn zolfo e da γάλα gála latte: per il latice di colore giallo zolfo
23029 Theilera [Campanulaceae] genere dedicato al veterinario svizzero sir Arnold Theiler (1867-1936) che emigrò in Sudafrica nel 1891 dove si occupò di vaccini contro il vaiolo e la peste bovina
16528 theiformis, e
    dal genere Thea (vedi) e da forma forma, aspetto:
  • (Acinodendron, Agonis, Alstonia, Billotia, Billottia, Camellia, Leptospermum, Lightfootia/ Prockia/ Aphloia, Miconia, Scolopia ecc.) per le foglie simili a quelle delle specie di quel genere
  • (Thea) epiteto rafforzativo del genere
23028 Thedenia [Pallaviciniaceae] genere dedicato al farmacista, entomologo e briologo svedese Knut Fredrik Thedenius (1814-1894) che erborizzò in Svezia e Norvegia e scrisse Flora öfver uplands och Södermanlands fanerogamer
[Hypnaceae] nom. illeg. dedicato allo stesso personaggio
21049 thedae
  • (Boronia, Haemodorum, Mitrasacme, Schoenus) in vicinanza della località Theda Station (Western Australia) dove vennero scoperte queste specie; sembra che il nome Theda sia stato dato dal fondatore della Stazione in onore della moglie
5747 Thecótheus [Ascobolaceae] dal greco θήκη théke scatola e da ώθέω óthéo spingere, d'oscura interpretazione
23027 Thebesia [Ranunculaceae] genere dedicato al medico tedesco Georg Daniel Thebesius (1685-1728) che scrisse una Dissertazione sullo scorbuto e un Messaggio sul fumo
16529 theaeformis, e variante grafica di theiformis (vedi)
5746 théa (Camellia, Campomanesia, Citrosma, Hartogia, Leptospermum, Ligustrum, Melaleuca, Polygala, Psidium, Rhamnus, Rosa, Sageretia, Siparuna, Teucrium) dal nome del genere Thea (vedi) creato da Linneo
16532 Thea [Theaceae] nome creato da Linneo riprendendo il nome cinese tsciá per la pianta del tè
21048 thayerianus, a, um (Cypripedium ×, Rhododendron) in onore della famiglia di orticultori Thayer di Lancaster (Massachusetts) che sostenne le esplorazioni botaniche in Cina realizzate dall'Arnold Arboretum
23026 Thayeria [Polypodiaceae] genere di felci dedicato da Edwin Bingham Copeland all'amico Alfred Edward Thayer (1863-1953) fitopatologo e batteriologo statunitense
23025 Thaxteriola [Pyxidiophoraceae] genere di funghi dedicato al botanico, micologo, fitopatologo ed entomologo statunitense Roland Thaxter (1858-1932), professore ad Harvard
23024 Thaxteriellopsis [Tubeufiaceae] dal genere di funghi Thaxteriella (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a quel genere
23023 Thaxteriella [Tubeufiaceae] genere di funghi dedicato al botanico, micologo, fitopatologo ed entomologo statunitense Roland Thaxter (1858-1932), professore ad Harvard
23022 Thaxteria [Lasiosphaeriaceae] genere di funghi dedicato al botanico, micologo, fitopatologo ed entomologo statunitense Roland Thaxter (1858-1932), professore ad Harvard
20991 Thawatchaia [Podostemaceae] in onore del botanico e palinologo thailandese Thawatchai Santisuk (1944-), direttore dell' Herbarium Forestale di Bangkok
23021 Thaumuria [Urticaceae] genere dedicato al farmacista francese Mathieu Thaumur (1759-1847)
21047 Thaumastochloa [Poaceae] dal greco θαυμαστός thaumastόs più che stupendo, meraviglioso, mirabile e da χλόα chlóa erba: erba stupenda
11402 thaumasius, a, um (Alchemilla, Astragalus, Crotalaria, Dysoxylum, Hieracium, Mentha, Oreopanax, Oxtropis, Papaver, Passiflora, Pilosella, Rhododendron, Schefflera) dal greco θαυμᾰσιος thaumăsios stupendo, meraviglioso, mirabile
23009 Thaumasianthes [Loranthaceae] dal greco θαῦμα thauma meraviglia, stupore e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: fiore meraviglioso
12738 tharti, ii (Sedum/ Petrosedum) in onore del botanico olandese Henk ‘t Hart (1944-2000), specialista di succulente, che descrisse l'entità Sedum montanum ssp. orientale, un sinonimo di Sedum/Petrosedum thartii
8822 tharrosianus, a, um (Limonium) di Tharros, località archeologica nei pressi di Oristano in Sardegna
23008 Tharpia [Fabaceae] genere dedicato al botanico e micologo statunitense Benjamin Carroll Tharp (1885-1964) autore di Texas Parasitic Fungi e The Vegetation of Texas e Texas Range Grasses
21046 tharpi, ii (Amsonia, Litsea, Peltranda, Phlox, Quercus, Sporobolus, Tradescantia – Stigmina) in onore del botanico statunitense Benjamin Carroll Tharp (1885-1964) autore di Texas Parasitic Fungi e The Vegetation of Texas e Texas Range Grasses
8052 thapsus (Gnaphalium, Helichrysum, Verbascum) dal greco θαψός thapsós tapso, scotano, piante citate da Nicandro e Teocrito
10210 thapsoides (Buddleja, Conyza, Eupatorium, Hieracium, Inula, Lobelia, Mikania, Orobanche, Phlomis, Senecio, Thapsus, Verbascum ecc.) dal greco θαψός thapsós tapso, scotano e da εἶδος eídos aspetto: simile al tapso o allo scotano
10714 thapsiformis, e
    dal greco θαψός thapsós (vedi), epiteto di un Verbascum, e da forma aspetto, sembianza:
  • (Hieracium) che ricorda il Verbascum thapsus
  • (Verbascum) simile al Verbascum thapsus
8110 Thapsia [Apiaceae] dal greco θαψία thapsía, un erba citata da Teofrasto e altri autori
5745 Thanatóphytum [Ceratobasidiaceae] dal greco tθάνᾰτος hánatos morte e da φυτόν phytόn pianta: ammazza piante, in quanto i funghi di questo genere spesso parassitano numerose specie di alberi a cui recano nocumento
5744 Thanatéphorus [Ceratobasidiaceae] dal greco θάνᾰτος thánatos morte e tema del verbo φορέω phoréo portare: in quanto i funghi di questo genere sono generalmente parassiti portando detrimento all'ospite
23005 Thamnoldenlandia [Rubiaceae] nome composto dal greco θάμνος thámnos cespuglio e da Oldenland, dedica al medico e botanico Henrik Bernard Oldenland (~1663-1697), nato in Germania ed emigrato in Sudafrica, giardiniere e collezionista di piante: pianta cespugliosa dedicata a Oldenland
13013 Thamnochortus [Restionaceae] dal greco θάμνος thámnos cespuglio e da χόρτος chórtos erba, fieno, foraggio: cespuglio utilizzabile come foraggio
5742 Thalíctrum [Ranunculaceae] dal greco θάλικτρον thálictron nome del pigamo citato da Dioscoride
7066 thalictroides (Acrosichum, Adiantum, Anemone, Aquilegia, Cardamine, Ceratopteris, Clematis, Isopyrum, Pteris, Thalictrum, Valeriana ecc.) dal nome del genere Thalictrum (vedi) e dal greco εἶδος eídos apparenza, sembianza: simile a un Thalictrum
5741 thalictrifolius, a, um (Aquilegia, Bodinieria, Bunium, Codonopsis, Corydalis, Dicentra, Laserpitium, Leontice, Olfa, Paullinia, Pleurospermum ecc.) dal nome del genere Thalictrum (vedi) e da folium foglia: con foglie come quelle di un Thalictrum
10673 Thalictrella [Ranuncolaceae] diminutivo di Thalictrum (vedi): pigamo piccolo
5740 thalianus, a, um (Arabidopsis, Arabis, Campanula, Conringia, Crucifera, Erysimum, Hesperis, Hieracium, Nasturtium, Pilosella, Sisymbrium, Stenophragma) specie dedicate al botanico tedesco Johannes Thal (Thalius 1542/3-1583), medico e pioniere della botanica in Germania, autore di Sylva Hercynia sulla flora delle montagne a nord del Danubio e a est del Reno
23004 Thalianthus [Marantaceae] nome composto da Thal, dedica al medico e botanico tedesco Johannes Thal (Thalius, 1542/3-1583) che fu un pioniere della botanica in Germania, e dal greco ἄνϑοϛ ánthos fiore: fiore dedicato a Thal
17285 Thalia (Marantaceae) genere dedicato al botanico tedesco Johannes Thal (Thalius 1542/3-1583), medico e pioniere della botanica in Germania, autore di Sylva Hercynia sulla flora delle montagne a nord del Danubio e a est del Reno
5743 thali, ii (Amoria, Trifolium) specie dedicate al botanico tedesco Johannes Thal (Thalius 1542/3-1583), medico e pioniere della botanica in Germania, autore di Sylva Hercynia sulla flora delle montagne a nord del Danubio e a est del Reno
23003 Thalestris [Acanthaceae] genere dedicato a Θάληστρις Thalestris Talestri, leggendaria regina delle Amazzoni che scortata da 300 compagne si sarebbe recata all'accampamento di Alessandro Magno di cui divenne amante desiderando generare figli di una nuova razza superiore
23002 Thalesia [Orobanchaceae] genere dedicato al filosofo, astronomo e matematico greco antico Θαλῆς Thalês Talete di Mileto (~624 a.C.-548/545 a.C.)
[Scrophulariaceae, Vitaceae] nom. inval. dedicati a Talete di Mileto
23001 Thalassodendron [Cymodoceaceae] nome composto dal greco θάλασσα thalassa mare e da δένδρον déndron albero: pianta monocotiledone marina
21045 thalassinus, a, um
    dal greco θάλασσα thálassa mare:
  • (Gastrodia javanica fo.) per il colore verdazzurro del fiore
  • (Boletus) per il colore azzurrino che assume la carne alla frattura
  • (Cereus/ Acanthocereus, Hieracium) da definire
23000 Thalassia [Hydrocharitaceae] genere dedicato a Θάλασσα Thalassa Talassa, divinità marina della mitologia greca figlia di Etere ed Emera, personalizzazione del mare Mediterraneo
21044 Thalasium [Poaceae] errata grafia per Talasium (vedi)
17722 thaenicus, a, um (Limonium) da Thaenae, antico nome latino dell'odierna cittadina di Thyna, a sud di Sfax (Tunisia)
22999 Thacombauia [Humiriaceae/Euphorbiaceae] genere dedicato al capo dei Mbau (abitanti dell'omonima isola delle Figi) Seru Epenisa Cakobau (1815/7-1883) detto Thakombau, cioè diavolo di Mbau, che nel 1859, come capo più importante delle Figi, offrì la sovranità sull'arcipelago alla Gran Bretagna
22998 Thacla [Ranunculaceae] anagramma del genere Caltha (vedi)
21043 Teysmanniodendron [Lamiaceae] grafia alternativa per Teijsmanniodendron (vedi)
21042 Teysmannia [Arecaceae] genere dedicato al giardiniere e botanico olandese Johannes Elias Teijsmann (1808-1882) che partecipò a numerose spedizioni nell’arcipelago malese e nelle isole della Sonda
22988 Textoria [Araliaceae] secondo L. Burkhardt, genere dedicato al botanico tedesco Carl Julius Textor (1816-tra il 1869 e il 1910) che erborizzò in Giappone
14254 textilis, e da texo tessere, intrecciare:
  • (Cyperus/ Eucyperus, Juncus) con fibre adatte alla filatura o per essere intrecciate
  • (Allium) forse per le tuniche fibroso-reticolate del bulbo
  • (Alopecurus/ Alopecuropsis, Andropogon/ Cymbachne/ Sehima, Aristida, Bambusa, Bromelia, Copernicia, Dendrobium/ Diplocaulobium, Dendrocalamus, Desmodium, Eleusine, Eriophorum, Fimbristylis, Hypoxis, Metroxylon, Moraea, Musa, Phrynium, Phyllodes, Pueraria, Raphia, Rosa, Scilla, Jungermannia/ Chiloscyphus) da definire
22987 Texiera [Brassicaceae] genere dedicato al francese (Félix Marie) Charles Texier (1802-1871), architetto, archeologo e viaggiatore nell'Asia Minore
21041 texensis, e (Abutilon, Bromopsis, Bromus, Carex, Centaurium, Clematis, Croton, Echinocactus, Lupinus, Plantago, Polygala, Polygonum ecc. – Collybia, Inocybe, Mycena, Sphacelia, Uromyces ecc.) del Texas, stato degli USA
21040 texanus, a, um (Asclepias, Chaerophyllum, Crataegus, Chrysopsis, Cirsium, Cryptantha, Salvia, Vernonia ecc.) del Texas, stato degli USA
21039 Teuvoa [Megasporaceae] genere di licheni dedicato al botanico e lichenologo finlandese Teuvo Tapio (‘Ted') Ahti (1934-)
21038 Teuscheria [Orchidaceae] genere dedicato al botanico tedesco Heinrich Teuscher (1891-1984) che fu anche architetto paesaggista e progettista; nel 1922 si trasferì negli Stati Uniti, lavorò per l'Arnold Arboretum di Harvard e fu curatore del Giardino Botanico di Montreal
5739 Téucrium [Lamiaceae] nome dato da Linneo riprendendolo dal greco τεύκριον teúcrion, pianta citata da Dioscoride e da Plinio il vecchio (libro XXV, cap. 5), possibile riferimento a Teucro (Τεῦκρος Teucros), primo re della Troade vissuto prima della guerra di Troia che, secondo la leggenda, avrebbe utilizzato piante di questo genere a scopo medicinale
9155 teucrioides (Buddleja, Calceolaria, Campanula, Eupatorium, Haloragis, Melissa, Nepeta, Penstemon, Thymus, Verbena, Vernonia, Veronica ecc.) dal genere Teucrium (vedi) e dal greco εἶδος eídos sembianza: simile a un Teucrium
7433 teucrii (Orobanche – Cercospora, Passalora, Pezizella, Phoma, Puccinia, Septoria ecc.) genitivo del genere Teucrium (vedi) a cui appartengono le piante ospiti di questi Orobanche e funghi parassiti
22986 Teucridium [Lamiaceae] dal genere Teucrium (vedi) e dal suffisso diminutivo greco -ιδιον -idion: simile a quel genere, ma di piccola taglia
21037 tettensis, e
  • (Anisophyllum, Cassia, Chlanis/ Oncoba/ Xylotheca, Cyclonema/ Holmskioldia/ Karomia, Euphorbia/ Chamaesyce, Ficus, Holarrhena, Indigofera, Jasminum, Leucas, Solanum, Vitex ecc.) di Tette/ Tete, cittadina del Mozambico, capoluogo dell'omonima provincia
5738 tetrásporus, a, um (Cochlospermum – Aleuria, Bisporella, Caloplaca, Conocybe, Laccaria, Sphaeria ecc.) dal greco τέτρα tétra quattro e da σπoρά sporá semenza: con quattro spore o semi
8069 tetraspermus, a, um (Alyssum, Capparis, Cuscuta, Eugenia, Indigofera, Justicia, Lepidium, Miconia, Pittosporum, Ruellia, Salix, Vicia ecc.) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da σπέρμα spérma seme: con quattro semi per ogni frutto
11994 Tetraria [Cyperaceae] dal greco τέτρα tétra quattro: riferimento ai culmi quadrangolari
9751 tetraquetrus, a, um (Alsine, Anchusa, Arenaria, Bignonia, Cladium, Euphrasia, Jasminum, Leandra, Mariscus, Scirpus, Spermacoce ecc.) dal prefisso tétra quattro e dal suffiso -quetrus in analogia con triquetrus (vedi): quadrangolo, per il fusto quadrangolare
7020 tetrapterus, a, um (Acacia, Astragalus, Atriplex, Euphorbia, Hypericum, Lathyrus, Oenothera, Russelia, Smilax, Sophora, Verbesina, Viscum ecc.) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da πτερóν pterόn ala: con quattro ali
21032 Tetrapogon [Poaceae] dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da πώγων pόgon barba: per i quattro ciuffi di peli della pianta
7406 tetraphyllus, a, um (Acetosella, Adiantum, Cordia, Corylus, Cuphea, Galium, Lotus, Oxalis, Polycarpon, Psychotria, Rubus, Scilla, Sedum, Tripodium, Veronica ecc.) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da φύλλον phýllon foglia: con quatto foglie o foglioline
11021 Tetraphyle [Crassulaceae] dal prefisso greco per quattro τετρἄ- tetra- e da φὒλἠ phyle tribù, gruppo
14650 Tetrapanax [Araliaceae] dal greco τέτρα tétra quattro e dal genere Panax (vedi): simile a un Panax con struttura dei fiori tetramera
13603 Tetranema [Plantaginaceae] dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da νῆμα néma filo, filamento: per i fiori con quattro stami
8845 tetrandrus, a, um (Acinodendron, Alsine, Atriplex, Celtis, Gratiola, Lycium, Melastoma, Myoporum, Passiflora, Peplis, Potentilla, Primula, Salix, Ulmus ecc.) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da ἀνήρ, ἀνδρός aner, andrόs maschio, organo maschile: con quattro stami
13007 Tetrameles [Tetramelaceae] dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da μῆλον mélon pomo: per i frutti disposti in lunghe catene perlopiù in verticilli di quattro
9518 tetraloniae (Ophrys) da Tetralonia un genere di api, riferimento all'insetto impollinatore
21018 tetralobus, a, um (Aporum, Crepidium, Dendrobium, Epidendrum, Erica, Malaxis, Microstylis, Orchis, Peristylus, Spilanthes, Utricularia ecc.) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da λοβός lobόs lobo: con quattro lobi
21017 tetralobatus, a, um (Begonia, Flickingeria/ Dendrobium, Spilanthes) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da λοβóϛ lobós lobo: con quattro lobi
5737 tetralix (Erica, Ericoides) dal greco τετραέλιξ/τετράλιξ tetraélix/tetrálix pianta citata da Teofrasto e Ippocrate
6973 tetrahit (Galeopsis, Ladanum, Lamium) nome in latino medioevale dell'erba giudaica e dell'erba hircina, derivato dal greco τέτρα tétra quattro (riferimento al fusto quadrangolare) oppure dal nome arabo dell'erba giudaica
9085 tetragynus, a, um (Arenaria, Celosia, Delphinium, Dillenia, Haloragis, Linum, Reseda, Silene, Tamarix, Tetrastigma, Vitis ecc.) dal greco τέτρα tétra quattro e da γῠνή gyné femmina, organo femminile: con quattro stili e corrispondenti ovari
6726 tetragonus, a, um quadrangolare, dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da γωνία gonía angolo:
  • (Acacia, Ageratina, Cactus, Crassula, Dendrobium, Epilobium, Galium, Gratiola, Oenothera, Polygonum, Polypodium, Romulea, Scirpus, Sporobolus, Veronica ecc.) con organi che presentano quattro angoli o spigoli
  • (Cassiope) riferito all'aspetto dei germogli
7219 tetragonolobus, a, um (Bignonia, Ceratophytum, Crotalaria, Grevillea, Indigofera, Lotus, Psophocarpus, Rubus, Scandalida ecc.) dal greco τετρᾰγονος tetrágonos quadrangolare e da λοβός lobόs siliqua, baccello, lobo: con lobi o frutti quadrangolari
13604 Tetragonolobus [Fabaceae] dal greco τετρᾰγονος tetrágonos quadrangolare e da λοβός lobόs siliqua, baccello: per il legume quadrangolare
7963 tetragonoides da tetragonus (vedi) e da εἶδος eídos aspetto:
  • (Alloplectus, Glossoloma, Hyphaene, Psychotria – Collema, Leptogium) d'aspetto quadrangolare
  • (Demidovia) simile al genere Tetragonia (vedi)
  • (Tetragonia) epiteto rafforzativo del genere (vedi)
5736 Tetragoniómyces [Tetragoniomycetaceae] dal greco τετρᾰγονος tetrágonos quadrangolare e da μύκης mýces fungo: per i basidi piatti, con le quattro cellule disposte su un piano
7962 Tetragonia [Aizoaceae] dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da γωνία gonía angolo: con quattro angoli, quadrangolare
13143 Tetraena [Zygophyllaceae] termine creato in analogia col greco τρίαινα tríaina tridente, con sostituzione del prefisso τρι- tri- tre con τετρἄ- tetra- quattro, per indicare una suddivisione in quattro: riferimento al frutto quadripartito
10303 tetracyclus, a, um (Cnidoscolus, Medicago) dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da κύκλος cýclos cerchio: con quattro spire
8301 Tetraclinis [Cupressaceae] dal prefisso greco τέτρα- tétra- quattro e da κλΐνη clíne letto, giaciglio: riferito alle foglie disposte in verticilli di quattro elementi
22982 Testulea [Ochnaceae] genere dedicato all'amministratore coloniale, esploratore e botanico francese George Marie Patrice Charles Le Testu (1877-1967) che erborizzò nell'Africa tropicale (Congo, Benin, Gabon, Repubblica Centro-africana, Dahomey, Mozambico ecc.)
5735 testiculatus, a, um (Astragalus, Atrema, Bifora, Capsicum, Ceratocephala, Clidemia, Coriandrum, Heracleum, Ranunculus, Sium ecc.) da testiculus testicolo: provvisto di organi che richiamano i testicoli
5734 testáceus, a, um (Caladenia, Carex, Gladiolus, Lilium, Psychotria, Rubus, Salix, Scleria, Solanum ecc. – Agaricus, Boletus, Cortinarius, Fomes, Hebeloma ecc.) fatto di terracotta, da tésta vaso di coccio: color terracotta, color rosso mattone
21016 testaceoscaber, ra, rum (Boletus, Leccinum) da testaceus fatto di terracotta e da scaber scabro: color terracotta/mattone e superficie scabra, ruvida
21015 testaceoflavus, a, um (Clavaria, Clitocybe, Entoloma, Ramaria, Rhodophyllus) da testaceus fatto di terracotta e da flavus biondo, giallastro: color mattone giallastro
21014 tessulatus, a, um (Colchichum, Epidendrum – Agaricus, Boletus, Tricholoma, Urceolaria ecc.) da tessélla tassello di mosaico: con disegni a riquadri, a mosaico
22954 Tessmanniophoenix [Arecaceae] nome composto da Tessmann, dedica all'esploratore, etnologo e botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, e dal genere di palme Phoenix (vedi): palma dedicata a Tessmann
22953 Tessmanniodoxa [Arecaceae] nome composto da Tessmann, dedica all'esploratore, etnologo e botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, e dal greco δόξα dóxa fama, gloria: riconoscimento della fama di Tessmann
22952 Tessmannianthus [Melostomataceae] nome composto da Tessmann, dedica all'esploratore, etnologo e botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, e dal greco ἄνϑοϛ ánthos fiore: fiore dedicato a Tessmann
22951 Tessmanniacanthus [Acanthaceae] nome composto da Tessmann, dedica all'esploratore, etnologo e botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, e dal genere Acanthus (vedi): acanto in onore di Tessmann
22950 Tessmannia, ii [Fabaceae] genere dedicato all'esploratore, etnologo e botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, dove emigrò nel 1936 rimanendovi fino alla morte
21013 tessmanni, ii (Annona, Aristolochia, Celtis, Diospyros, Euphorbia, Miconia, Oxalis, Psychotria, Randia, Sterculia, Verbena ecc.) in onore dell'esploratore botanico tedesco Günther Tessmann (1884-1969) che erborizzò in Africa (Cameroon, Guinea equatoriale e Mali, 1904-1914), Perù (1923-1926) e Brasile, dove emigrò nel 1936 rimanendovi fino alla morte
22949 Tessiera [Rubiaceae] genere dedicato al medico e agronomo francese Henri Alexandre Tessier (1741-1837), autore di Traité des maladies des grains
21012 tessiae (Cortinarius) specie dedicata dall'autore, il micologo svedese Karl Soop (1937-), alla figlia Tessi in occasione della sua laurea in Biologia molecolare
22948 Tessenia [Asteraceae] genere dedicato da Pietro Bubani all'imperatore cinese Tessen (trascrizione italiana della fonetica del nome cinese Xijin) che visse tra il 1200 e il 1100 a.C. e ordinò di istituire uno splendido giardino in cui si dovevano coltivare le piante più belle e più rare
12151 tessellatus, a, um (Aloë, Amsinckia, Arbutus, Arundinaria, Carex, Indocalamus, Opuntia, Rhus, Schismatoglottis, Scleria, Scutellaria ecc.) da tessélla tassello, tessera di mosaico: con disegni a riquadri, a mosaico
5733 tesselátus, a, um (Caladenia, Colchicum, Cymbidium, Encyclia, Epipactis, Fritillaria, Linaria, Opuntia, Syzygium ecc.) da tessélla tassello, tessera di mosaico: con disegni a riquadri, a mosaico
22947 Tessaria [Asteraceae] genere dedicato al medico e botanico italiano Ludovico Tessari (XVIII secolo), professore ad Ancona
5732 tesquórum (Astragalus, Brachyscome, Ephedra, Roepera, Schoenus, Zygophyllum – Agaricus, Collybia, Lactarius, Sagaranella ecc.) genitivo plurale di tesca/tésqua (lóca) desertiche lande, luoghi incolti: che cresce negli incolti, in luoghi aspri
21011 tervetensis, e (Cheilymenia) di Tervete, Dobele County in Lettonia, dove fu raccolto l'olotipo di questa specie
22927 Tertrea [Rubiaceae] genere dedicato al botanico francese Jean Baptiste (nato Jacques) Du Tertre (1610-1687), missionario domenicano nelle Antille, autore di una Histoire générale des Antilles habitées par les Français
5731 térsus, a, um (Brownlowia, Crataegus, Cyperus, Glabraria, Hieracium, Litsea, Malapoenna, Nananthus, Rabiea, Tetranthera) da térgeo pulire: nitido, lustro
22926 Tersonia [Gyrostemonaceae] genere dedicato dal botanico francese Christian Horace Bénédict Alfred Moquin-Tandon alla moglie Joséphine Louise de Terson (1819-1890)
5730 terroni, ii (Ervum, Vicia) specie dedicate al medico Giovanni Terrone (inizio sec. XIX), autore di un testo di farmacopea e corrispondente di Tenore con cui partecipò a una spedizione botanica in Calabria nel 1826
22572 terronesensis, e (Piper) del Rio Terrones in Costa Rica alla cui foce fu raccolto l'olotipo
5729 terrígenus, a, um (Belonia, Inocybe, Lecidea, Parmelia, Pholiota, Verrucaria ecc.) da térra terra e da génus origine: che nasce direttamente dal terreno
5728 térrifer, era, erum (Inocybe, Melanoleuca, Russula luteotacta var., Tricholoma) da térra terra e da féro portare: per l'aspetto terroso o per la persistenza di residui del substrato
21010 terricolor (Conophytum, Lithops – Psalliota placomyces var.) da terra terra e da color colore: color terra
21000 terreus, a, um (Diospyros – Ramaria, Terana, Volvariella, Tricholoma ecc.) da terra terra: terreo, color terra, grigio
7998 terrestris, e da terra terra:
  • (Acorus, Appendicula, Asplenium, Astragalus, Dryopteris, Lysimachia, Nasturtium, Polygonum, Scleria, Sisymbrium, Tribulus, Viscum ecc.) da terrester terrestre, che cresce sulla terra, lontano dall'acqua
  • (Tribulus) per il portamento strisciante sul terreno
  • (Thelephora, Phylacteria) per l'aspetto appiattito sul terreno
22925 Terrentia [Asteraceae] genere dedicato al medico tedesco Johann Schreck (1576-1630) membro dell'Accademia dei Lincei, astronomo, naturalista e missionario gesuita in Cina il cui nome latinizzato era Joannis Terrentius Constantiensis, essendo originario della diocesi di Costanza
22924 Terranea [Asteraceae] genere dedicato al medico e botanico italiano Lorenzo Terraneo (Laurentius Terraneus, 1676-1714) che erborizzò in Piemonte
20999 terrae-reginae (Galium, Lindsaea, Pandanus, Portulaca, Utricularia, Whyanbeelia, Xylosma – Calonectria, Porina) del Queensland, stato dell'Australia nord-occidentale il cui nome in inglese significa terra della Regina, latinizzato nell'epiteto
6798 terracinus, a, um
  • (Euphorbia) di Terracina città del Lazio
  • (Corydalis, Esula, Lophobios, Tithymalus) da definire
6518 terraccianoi
  • (Agave, Astragalus, Barlaceras ×/ Orchimantoglossum × e probabilmente ×Aceratoglossum) specie dedicate ad Achille Terracciano (1861-1917), pteridologo ed esploratore botanico, assistente all'Istituto Botanico di Roma, poi in quello di Palermo dove nel 1896 conseguì la libera docenza in Botanica Generale, nel 1892-93 si trova in Eritrea, dal 1906 al 1916 a Sassari dove fondò l'Orto Botanico, autore fra gli altri scritti di un Primo contributo a una monografia delle Agave (1885) e di La Flora Sardoa di M.A. Piazza da Villafranca redatta coi suoi manoscritti (1914)
  • (Hieracium) dedicato al botanico e micologo Nicola Terracciano (1837-1921), Direttore dell'Orto Botanico di Caserta dal 1862 al 1903, che erborizzò in Calabria, Campania e Basilicata
13927 terracciani (Galium – Claudopus) specie dedicate al botanico e micologo Nicola Terracciano (1837-1921), Direttore dell'Orto Botanico di Caserta dal 1862 al 1903, che erborizzò in Calabria (dove si trova questo Galium), Campania e Basilicata
22923 Terpsichore [Grammitidaceae/Polypodiaceae] dal greco Τερψιχόρη Terpsichórē Tersicore, protettrice della danza, una delle nove muse della mitologia greca
22922 Terogia [Caryophyllaceae] anagramma di Ortegia, dedica al farmacista spagnolo José Ortega y Hernandez (o Hortega, ?-1761) che propose la creazione di un Orto Botanico di cui divenne vicedirettore; tenne contatti con Linneo e curò l'educazione del nipote, il botanico spagnolo Casimiro Gómez Ortega (1730-1818)
20998 Terobera [Cyperaceae] anagramma di Berteroa (vedi): genere dedicato a Carlo Luigi Giuseppe Bertero (1789-1831), medico e botanico piemontese, studioso della flora locale, delle Indie occidentali e di quella dell'Oceano Pacifico
22921 Ternstroemiopsis [Theaceae] dal genere Ternstroemia (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a quel genere
20997 Ternstroemia [Theaceae] genere dedicato al botanico svedese seguace di Linneo Christopher Tärnström (1703-1746), partito per una spedizione a Canton in Cina, ma morto su un’isola del Vietnam meridionale
20996 ternifolius, a, um (Asparagus, Aspidium, Bouvardia, Calea, Eugenia, Eupatorium, Macadamia, Psychotria, Schinus, Stevia, Tectaria, Urtica, Veronica ecc.) da ter tre e da folium foglia: con foglie a gruppi di tre
20995 terniflorus, a, um (Anthyllis, Calceolaria, Carex, Erica, Tagetes, Vaccinium, Vernonia ecc.) da ter tre e da flos floris fiore: con fiori a gruppi di tre
6327 ternatus, a, um (Acer, Adiantum, Andropogon, Anguria, Apium, Ardisia, Arum, Aslenium, Botrychium, Choisya, Clitoria, Corydalis, Cyclopia, Dalechampia, Digitaria, Galega, Geranium, Hypericum, Osmunda, Pelargonium, Peucedanum, Potentilla, Ranunculus, Sorghum, Scirpus ecc. ecc.) da ter tre: ternato, a gruppi di tre, riferimento a organi della pianta, per esempio le foglie, che si presentano in gruppi di tre
11800 ternateus, a, um
  • (Ardisia, Cyathea/ Alsophila, Glochidion, Habenaria/ Medusorchis e probabilmente Marattia/ Ptisana) dell'Isola di Ternate nell'arcipelago delle Molucche, Indonesia
  • (Clitoria/ Clitorea/ Nauchea/ Ternatea) specie probabilmente originaria dell'Isola di Ternate, ma indicata nei protologhi genericamente delle Indie e attualmente diffusa in tutti i paesi tropicali
22548 ternatensis, e
  • (Ardisia, Aspidium, Bauhinia, Bulbophyllum, Conyza/ Blumea, Dendrobium, Frullania, Galeola, Laportea/ Dendrocnide, Lejeunea/ Drepanolejeunea, Lepiniopsis, Medinilla, Mediocalcar, Microstylis/ Crepidium, Palaquium, Pinanga, Tecomanthe) dell'Isola di Ternate nell'arcipelago delle Molucche, Indonesia
  • (Licania) specie originaria delle Antille orientali, etimologia da definire
10339 termis (Lupinus) dal greco θέρμος thérmos lupino (assonante con θερμός thermόs caldo, ardente), pianta citata da Teofrasto e Ippocrate per le proprietà febbrifughe
6743 terminalis, e da terminus confine, limite, fine:
  • (Acacia, Asparagus, Astragalus, Convolvulus, Erica, Eucalyptus, Feuilleea, Mimosa, Persoonia, Phillyrea, Scirpus ecc.) di o del confine oppure che si trova all'estremità
  • (Dendrobium) per i fiori terminali
  • (Pachysandra) riferimento alle foglie addensate all'estremità di corti rami
  • (Panicum, Schizostachyum) per le spighette all'apice del culmo
11653 Terminalia [Combretaceae] da terminalis terminale: riferimento alle foglie raggruppate alle estremità dei rami
17855 tergloviensis, e (Eritrichium, Hieracioides, Potentilla) del Monte Terglov, oggi Monte Triglav in Slovenia (in italiano Tricorno)
6855 terglouensis, e (Calathiana, Crepis, Eritrichum, Gentiana, Leontodon) del Monte Terglou, oggi Monte Triglav in Slovenia (in italiano Tricorno)
5726 tergínus, a, um (Collybia, Agaricus, Chamaeceras, Gymnopus, Marasmius ecc.) da tergínum staffile: per l'aspetto del carpoforo
6550 tergestinus, a, um (Allium saxatile ssp., Apargia, Aria, Biscutella, Carex, Dianthus sylvestris ssp., Gentiana, Knautia drymeia ssp., Quercus, Silene ecc.) da Tergestum oggi Trieste: triestino, di Trieste
5725 Terfézia [Pezizaceae] genere di funghi ipogei, dal francese terfez (derivato dal tuareg tarfest, tĕrfest, a sua volta dall'arabo tirfās, tirfāsh) tartufo
9596 teretiusculus, a, um (Carex, Cassia, Dioscorea, Erica, Ericoides, Eucalyptus, Hypericum, Pastinaca, Rubus, Spiraea, Vignea ecc.) vezzeggiativo di tĕrĕs, teretis tondo e liscio: rotondetto
20993 teretifolius, a, um (Achillea, Allium, Arenaria, Aristea, Aster, Calamagrostis, Chrysothamnus, Dendrobium, Eria, Limonium, Portulaca, Talinum ecc.) da tĕrĕs, teretis tondo e liscio e da folium foglia: con foglie arrotondate e lisce
8596 tereticornis, e
  • (Eucalyptus) da tĕrĕs, teretis tondo e liscio, affusolato e da cornus corno: con corna lisce e affusolate, riferimento all'aspetto del lungo opercolo delle gemme fiorali
  • (Calonectria, Phlogicylindrium, Pseudocercospora) da definire
9026 tereticaulis, e (Bidens, Carex, Gentiana, Gentianella, Narcissus, Pastinaca, Rubus, Trichomanes, Vernonia, Vignea, Viscum ecc.) da tĕrĕs, teretis tondo e liscio e da caulis gambo, stelo: con gambo cilindrico
20992 teres (Ammannia, Appendicula, Arenaria, Cactus, Diodia, Epidendrum, Fraxinus, Galium, Lolium, Russelia, Sagittaria, Vernonia ecc.) da tĕrĕs, teretis tondo e liscio
5724 terebrátus, a, um da térebro perforare:
  • (Ficus, Urostigma – Menegazzia, Parmelia, Physcia, Verrucaria, Thelotrema ecc.) trivellato, perforato, bucherellato
  • (Rostrohypoxylon) riferimento alla superficie perforata dello stroma
7558 terebinthus (Lentiscus, Pistacia) dal greco τερέβινθος terébinthos terebinto, pianta citata da Teofrasto
10980 terebinthifolius, a, um (Amyris, Elemifera, Rhus, Schinus, Schmaltzia, Toxicodendron) da terebinthus (vedi) e da folium foglia: con foglie da terebinto
22920 Terauchia [Liliaceae] genere dedicato al giapponese Masatake Terauchi (1852-1919), ufficiale dell'Esercito Imperiale, poi ministro della Guerra, delle Finanze e degli Esteri e infine primo ministro
11167 Terania [Scrophulariaceae] genere dedicato dal botanico Jean-Louis Berlandier al generale messicano (José) Manuel (Rafael Simeón) de Mier y Terán (1789-1832) che guidò la Commissione Messicana dei Confini tra Messico e Stati Uniti di cui anche Berlandier aveva fatto parte
22917 Terana [Asteraceae] genere dedicato dal botanico messicano Pablo de La Llave al connazionale generale (José) Manuel (Rafael Simeón) de Mier y Terán (1789-1832) che guidò la Commissione Messicana dei Confini tra Messico e Stati Uniti di cui anche Berlandier aveva fatto parte
14174 tequilanus, a, um (Acacia/ Acaciella, Agave, Arenaria, Aristolochia, Govenia, Habenaria, Mimosa, Verbesina, Vernonia/ Critoniopsis, Zexmenia/ Notoptera/ Otopappus) della località di Santiago de Tequila nello Stato di Jalisco in Messico (da Tequillan o Tecuila che presso i nativi Nahuatl significava luogo del tributo); in questa località venne creata la famosa acquavite ne porta il nome, prodotta esclusivamente con l'Agave tequilana
22539 Tepuia [Ericaceae] da Auyantepui (Auyantepuy, Auyan-Tepui, Aiyan-tepui) che in lingua pemon significa ‘Montagna del Diavolo', famosa altura nello stato di Bolivar (Venezuela) con una sommità di circa 700 kmq dove venne raccolta Tepuia tapei, la specie-tipo
5723 téphrus, a, um (Stevia – Aspicilia, Crocynia, Heppia, Lecanora, Poria ecc.) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere
5722 tephrótrichus, a, um (Swainsona – Lasiosphaeria, Sphaeria, Pleurotus) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da ϑρίξ, τριχóϛ thríx, trichόs capello, pelo: con pelosità cinerognola
8766 tephrosoma (Hieracium) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da σῶμα sóma corpo: per l'aspetto generale di colore cinerino
13088 Tephrosia [Fabaceae] dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere: per il colore del fogliame di alcune specie di questo genere
7960 Tephroseris [Asteraceae] dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da σέρις séris cicoria: cicoria cenerina, a causa dell'aspetto tomentoso della pianta
10406 tephrosanthos, a, um, os (Eragrostis, Orchis, Panicum, Poa, Psychotria, Uragoga) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori cinerini
20970 tephrosanthes (Hieracium) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori cinerini
6989 tephropogon (Hieracium) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da πώγων pόgon barba: per la pelosità cinerea
5721 tephróphanus, a, um (Agaricus, Dendrosarcus, Pleurotus) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da φαίνω phaíno apparire: d'aspetto cinerino
20969 tephropeplus, a, um (Rhododendron – Lactarius) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da πέπλος péplos peplo, veste: con indumento di colore grigio cenere
23425 tephromelanus, a, um (Hieracium ssp.) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da μέλας -ανος mélas -anos nero: cinereo-nerastro
5720 tephroléucus, a, um (Dyssodia, Potentilla, Thymophylla – Agaricus, Boletus, Coriolus, Hygrophorus ecc.) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da λευκός leucós bianco: color cenere e bianco
23455 tephrolepius, a, um (Hieracium) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da λεπίϛ lepís scaglia, squama: per le squame del ricettacolo di colore cinerino
8954 tephrodes (Acetosella, Astragalus, Eugenia, Helianthus, Helichrysum, Hieracium, Oxalis, Pilosella, Rubus, Selago, Tragacantha ecc.) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da εἶδος eídos aspetto: d'aspetto cinerino
8767 tephrodermus, a, um (Hieracium) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da δέρμα dérma pelle, cute
5719 Tephrócybe [Lyophyllaceae] dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da κύβη cýbe testa: per la colorazione grigiastra del cappello dei funghi di questo genere
11841 tephrochlorus, a, um (Hieracium incisum Hoppe ssp., Hieracium pallescens ssp.) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da χλωρός chlorόs verde: color grigio-verde, probabilmente riferito alle foglie
5718 tephrocephalus, a, um (Hieracium, Pilosella) dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e da κεφαλή cephalé capo, testa: con capolini d'aspetto cinerino
20968 Tephrocactus [Cactaceae] dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere e dal genere Cactus (vedi)
5717 tenuivolvátus, a, um (Agaricus, Psalliota) da tenuis tenue, esile e da vólva involucro: dotato di un'esile volva
5716 tenuissimus, a, um (Aconitum, Allium, Arenaria, Asclepias, Astragalus, Bupleurum, Eragrostis, Erica, Euphorbia, Galium, Oxytropis, Pimpinella, Stipa, Vicia ecc. – Galerina, Hyphodontia, Lecidea, Scytinium ecc.) superlativo di tenuis tenue, sottile, esile: esilissimo
5715 tenuísporus, a, um (Athelia, Claviceps, Marasmus, Mollisia, Rhizopogon ecc.) da tenuis tenue, esile, sottile e dal greco σπoρά sporá semenza, spora: con spore sottili, esili
22551 tenuispinus, a, um (Acacia, Agave, Astragalus, Cereus, Crataegus, Echinocactus, Genista, Opuntia, Solanum, Tragacantha ecc.) da tenuis esile, sottile, tenue e da spina spina: con spine sottili, delicate
10523 tenuisectus, a, um (Aconitum, Acystopteris, Angelica, Anthemis, Artemisia, Bidens, Daucus, Lavandula, Pedicularis, Polypodium ecc. – Lecidea, Physcia, Toninia ecc.) da tenuis esile, sottile e da seco tagliare: diviso in sottili lacinie
5714 ténuis, e (Adiantum, Agrostis, Alchemilla, Alternaria, Carthamus, Juncus, Lotus, Nemacladus Rhododendron ecc. – Chaetomium, Entoloma, Flageoletia, Perenniporia, Puccinia ecc.) tenue, sottile, esile, delicato
22550 tenuiramosus, a, um (Astragalus, Chondrilla, Euteroe/ Prestoea, Lycium, Solanum) da tenuis esile, sottile, tenue e da ramosus ramificato: che ha rami sottili, delicati
5713 tenúipes (Acalypha, Annona, Cotoneaster, Desmodium, Dryopteris, Ficus, Lonicera, Oxalis, Polypodium, Psychotria, Ranunculus, Viola ecc. – Clavaria, Lecanicillium, Melanoleuca, Setchelliogaster ecc.) da tenuis esile, sottile, tenue e da pes piede, gambo: con gambo esile
20967 tenuipedunculatus, a, um (Cirsium, Eugenia, Inga, Ixora, Pandanus, Peperomia, Triumfetta, Tylophora) da tenuis esile, sottile, delicato e da pedunculus peduncolo, picciolo: con peduncoli o pedicelli sottili
20966 tenuipedicellatus, a, um (Andropogon, Berberis, Chaetocalyx, Crassula, Erica, Hessea, Medinilla, Phyllanthus, Thisantha) da tenuis esile, sottile, delicato e da pedicellus peduncolo, picciolo: con peduncoli o pedicelli sottili
20965 tenuior (Acacia, Aloë, Arenaria, Asphodeline, Carex, Crataegus, Lobelia, Platanthera, Rubus, Salix, Salvia ecc.) comparativo di tenuis esile, sottile, delicato: più sottile o delicato rispetto alle specie congeneri
15346 tenuilobus, a, um (Ursinia, Anthemis, Asplenium, Cirsium, Clematis, Ipomoea, Mirabilis, Oxalis ecc.) da tenuis esile, sottile e da lobus lobo: con lobi attenuati
22549 tenuilobatus, a, um (Solanum) da tenuis esile, sottile, delicato e da lobatus lobato: con lobi attenuati
20964 tenuilaciniatus, a, um (Pinguicula balcanica var.) da tenuis esile, sottile, delicato e da lacinia lacinia, orlo, frangia: con sottili lacinie
5712 tenuifolius, a, um da tenuis esile, sottile e da folium lamina, foglia, lamella:
  • (Agalinis, Alnus incana ssp., Ambrosia, Asparagus, Asphodelus, Biarum, Bufonia, Dalea, Diplotaxis, Echinophora, Festuca, Helichrysum, Linum, Stachys, Tephroseris/ Cineraria, Trifolium, Vicia ecc.) con foglie sottili (in confronto ad altre specie congeneri)
  • (Amanita) con lamelle sottili
5711 tenuiflorus, a, um (Acacia, Agrostis, Allium, Asphodelus, Avena, Buglossoides, Carduus, Carex, Centaurea, Centaurium, Hieracium, Leontodon, Mimosa, Muscari, Ocimum, Trifolium ecc. ecc.) da tenuis esile, sottile, delicato e da flos floris fiore: dai fiori esili, delicati
17993 tenuidentatus, a, um (Rubus) da tenuis tenue, esile, sottile e da dentatus (vedi) dentato: con denti poco evidenti
20950 tenuicylindricus, a, um (Notocactus, Parodia) da tenuis tenue e da cylinder cilindro: riferimento al fusto esile di forma cilindrica
7192 tenuiculus, a, um diminutivo di tenuis tenue, sottile, delicato, esile, gracile:
  • (Agropyron, Agrostis, Andropogon, Arabis, Aspidium, Aster, Cyperus, Limonium, Scirpus, Senecio, Taraxacum, Triticum ecc.) gracilino
  • (Phellinus) riferimento ai basidiocarpi molto sottili
20949 tenuiculmis, e (Agrostis, Andropogon, Carex, Cyperus, Eleocharis, Festuca, Nardurus, Nassella, Poa, Restio, Stipa ecc.) da tenuis sottile, delicato e da culmus gambo, stelo: dal gambo sottile
5710 tenúiceps
    da tenuis tenue e dal suffisso -ceps (derivato da cáput) capo, testa:
  • (Hieracium, Taraxacum) con capolini esili
  • (Agaricus, Mycena, Russula, Tricholoma) con cappello sottile
20948 tenuicaulis, e (Aconitum, Adesmia, Allium, Crassula, Cuscuta, Epidendrum, Erigeron, Euphorbia, Hieracium, Pelargonium, Ranunculus, Senecio ecc.) da tenuis tenue, delicato, sottile e da caulis caule, gambo, stelo: con stelo sottile
7403 tenthredinifer, era, erum (Ophrys/ Arachnites) dal greco τενθρηδων tenthredon, imenottero simile a un'ape o a una vespa, e da φέρω phéro portare: che porta tentredini, riferimento all'aspetto del labello
10302 tentaculatus, a, um (Aristolochia, Bremekampia, Cactus, Carex, Habenaria, Medicago, Nasturtium, Nepenthes, Ruellia, Vaccinium ecc. – Phaeocollybia, Pirottaea, Pseudospiromastix ecc.) dal latino scientifico moderno tentaculus tentacolo: dotato di strutture allungate come tentacoli
20947 Tenrhynea, a, um [Asteraceae] genere dedicato a Willem Ten Rhyne (o Rhijne, 1647-1700), medico e botanico olandese inviato in Indonesia e Giappone dalla Dutch East India Co.; raccolse anche piante in Sudafrica durante il viaggio verso Giava
10671 Tenoria [Apiaceae] genere dedicato a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli e autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
[Acanthaceae] nom. illeg. dedicato allo stesso Tenore da Dehnhardt & Giordano
5709 tenori, ii, ei
  • (Achillea, Aira, Ajuga, Centaurea, Genista, Phlomis, Polygonum, Ranunculus) specie dedicate a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli, autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
  • (Asperula, Armeria, Carex, Colchicum, Conyza, Iberis, Pyrus, Ranunculus, Saxifraga, Senecio, Silene, Vicio, Viola ecc.) da definire
5708 tenoreanus, a, um
  • (Centaurea, Cirsium, Limonium, Medicago) specie dedicate a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli, autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
  • (Adenocarpus, Cerastium, Echium, Hieracium, Iberis, Onobrychis, Ophrys, Orchis, Pedicularis, Pilosella, Quercus, Silene, Trifolium ecc.) da definire
22523 Tenorea [Rutaceae] genere dedicato nel 1814 da Rafinesque a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli e autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
[Asteraceae, Moraceae, Teloschistaceae, Apiaceae] nomi di generi dedicati a M. Tenore da Colla, Gasparrini, Tornabene e Koch, illegittimi perché pubblicati in anni successivi
20946 tennesseensis, e (Alsine, Andropogon, Astragalus, Echinacea, Isoetes, Micranthes, Panicum, Potamogeton, Saxifraga, Stellaria, Trillium, Xyris ecc.) del Tennessee, stato degli USA
22916 tennantianus, a, um (Poa foliosa var.) in onore del botanico britannico James Robert Tennant (1928-?) dei Kew Gardens, autore di Flora of Tropical East Africa
22915 Tennantia [Rubiaceae] genere dedicato al botanico britannico James Robert Tennant (1928-?) dei Kew Gardens, autore di Flora of Tropical East Africa
22718 Tengia [Gesneriaceae] genere dedicato al botanico cinese Teng Shi-Wei (fl. 1931-1936) che nel 1935 guidò una spedizione nella provincia di Guizhou (Cina)
22717 tengi, ii (Tylophora/ Vincetoxicum e probabilmente Cyrtomium) in onore del botanico cinese Teng Shi-Wei (fl. 1931-1936) che nel 1935 guidò una spedizione nella provincia di Guizhou (Cina)
7885 tenerrimus, a, um (Acacia, Asplenium, Aster, Gilia, Lactuca, Poa, Rorippa, Sonchus, Vincetoxicum ecc. – Clitocybe, Collybia, Marasmius, Polyporus ecc.) superlativo di tener tenero, morbido, delicato: delicatissimo
20945 teneriffensis, e (Rosa – Lecanora, Lepra, Pertusaria, Roccella) dell'isola di Tenerife, una delle Isole Canarie
9141 teneriffae (Aristida, Carex, Cyperus, Festuca, Gnaphalium, Linum, Melica, Micromeria, Panicum, Satureja, Senecio, Thymus, Tricholaena, Vulpia ecc. – Phyllacora) dell'isola di Tenerife, una delle Isole Canarie
20944 tenericaulis, e (Aeschynanthus, Aspidium, Begonia, Ceratostylis, Dryopteris, Lastrea, Myosotis, Nephrodium, Polypodium) da téner tenero, morbido e da caulis caule, gambo, stelo: con stelo tenero
22496 tenericaulescens (Hieracium) da téner tenero, morbido, da caulis caule, gambo, stelo e dal suffisso incoativo -escens: che tende ad avere uno stelo tenero
8645 tener, era, erum (Acetosella, Adiantum, Agropyron, Andropogon, Aster, Carex, Galium, Glandularia, Mentha, Poa, Trifolium ecc. – Conocybe, Cortinarius, Uromyces ecc.) da tenuis tenero, delicato, molle, morbido
5707 tenéllus, a, um (Acer, Agrostis, Airopsis, Anagallis, Calceolaria, Carex, Caucalis/ Torilis, Chorispora, Gentianella, Lysimachia, Malva, Micropyrum, Panicum, Phyllanthus, Poa, Salvia, Saxifraga ecc. – Allarthonia, Hemigrapha, Marasmius ecc.) diminutivo di téner tenero, morbido: molto tenero, delicato
20943 tenellulus, a, um (Emilia, Eragrostis, Poa, Senecio – Graphis, Physcia ecc.) vezzeggiativo di téner tenero, morbido: molto tenero, delicato
20942 tenebrosus, a, um (Aquilegia, Asplenium, Aster, Bombax, Botrychium, Carex, Euphorbia, Hieracium, Ranunculus, Pleurothallis, Stelis ecc. – Entoloma, Inocybe, Lecidea, Uredo ecc.) da tenebrae buio, oscurità: che cresce nell'ombra
20941 tenebricus, a, um (Carex, Nephrodium/ Dryopteris/ Thelypteris, Thelocephala/ Eriosyce, Goniopteris ecc. – Cortinarius, Entoloma ecc.) da tenebrae buio, oscurità: per il colore scuro
8950 tendinus, a, um (Hieracium/ Pilosella) del Colle di Tenda, valico alpino che separa le Alpi Liguri dalle Alpi Marittime, fra il Piemonte e la Francia
22715 Tendaridea errata grafia per Tyndaridea (vedi)
6569 tendae (Carex, Galium, Hieracium – Puccinia) di Tenda, cittadina francese nelle Alpi Marittime al confine con l'Italia
8897 tenax (Acacia, Amblystegium/ Hypnum, Ampelodesmos, Carex, Euphorbia, Ficus, Iris, Panicum, Phormium, Setaria, Triticum, Xerophyllum ecc. – Leccinum, Mycena, Psilocybe/ Geophia ecc.) da teneo tenere: resistente, tenace, compatto, persistente
7090 tenageja (Juncus) altra grafia per tenageia (vedi)
9457 tenageia (Juncus, Mentha) dal greco τένᾰγος ténagos stagno, palude, padule: che cresce in ambienti paludosi
6326 tenacissimus, a, um
  • (Centaurea, Sporobolus, Stipa) superlativo di tenax tenace
  • (Forsskaolea) nome dedicato da Linneo in memoria del suo allievo Pehr Forsskål (1732-1763), botanico svedese, che era tenace e persistente come questa pianta
  • (Asclepias, Boehmeria, Carex, Chaetochloa, Chamaedryfolia, Chlamydia, Ehrharta, Gymnema, Lasiagrostis, Panicum, Setaria, Urtica ecc.) da definire
20940 tenacinervis, e (Pinanga) da tenax tenace e da nervus nervatura, venatura: con nervature persistenti
5706 tenacéllus, a, um (Rubus – Cucurbitaria, Humaria, Peziza, Collybia/ Strobilurus ecc.) diminutivo di tenax tenace: alquanto tenace
6325 temulus, a, um (Chaerophyllum, Myrrhis, Polgidon, Scandix, Selinum) corruzione da temulentus ubriaco, avvinazzato: riferimento alle vertigini provocate dall'ingestione della pianta
5705 temuléntus, a, um
  • (Aristida, Bellia, Lolium/ Bromus/ Craepalia/ Festuca, Justicia) da temuléntia ubriachezza: perchè piante che ondeggiano fortemente come un ubriaco o perché l'ingestione di loro parti provoca intossicazione
  • (Chaerophyllum) errata grafia per temulum (vedi)
22714 Templetonia [Fabaceae] genere dedicato al naturalista e botanico irlandese John Templeton (1766-1825), autore di Flora Hibernica (non pubblicato) e di Catalogue of Native Irish Plants
22713 templetoni, ii (Funaria/ Entosthodon/ Physcomitrium/ Weissia) specie dedicata al naturalista e botanico irlandese John Templeton (1766-1825), autore di Flora Hibernica (non pubblicato) e di Catalogue of Native Irish Plants
20863 templemanni, ii (Aristida, Bromus, Lolium, Pillansia/ Tritonia, Gladiolus) in onore di Robert B. Templeman (fl. 1857-1911), esperto di semi del Cape Town Botanical Garden
10209 templaris, e (Hieracium) di Tempio Pausania, già capoluogo della ex provincia di Olbia-Tempio ove vegeta questo endemismo sardo
22712 Temperella [fossili] genere di alghe dedicato all'algologo francese Joannes Albert Tempère (Jean Clodius Tempère, 1847-1926) coautore di Diatomées du monde entier
22711 Temperea [fossili] genere di alghe dedicato all'algologo francese Joannes Albert Tempère (Jean Clodius Tempère, 1847-1926) coautore di Diatomées du monde entier
20862 temoensis, e (Rhododendron laudandum var.) della località di Tiemu, Yunnan (Cina)
20861 temenius, a, um (Rhododendron) dal greco τέμενος témenos terreno consacrato, recinto sacro attorno a un tempio: dal luogo di ritrovamento di questa entità, vicino a Doker La, Tsarong (Tibet)
20860 tembloriensis, e (Clarkia) della catena montuosa Temblor Range, California centro-meridionale (USA)
20859 temblorensis, e (Eriogonum) della catena montuosa Temblor Range, California centro-meridionale (USA)
11352 Teloxys [Chenopodiaceae] dal greco τέλος télos fine, termine e da ὀξύς oxýs acuto, pungente: con estremità acute, pungenti
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 2    pagina successiva    ultima pagina    

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 21/11/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=t&o=1,1,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=2
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 21/11/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=t&o=1,1,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=2