Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Venerdi 22 marzo 2019


    Lista dei lemmi etimologici (500 di 23446)                                         Trova:     
   Campo trova    nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
    per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
Pagina 1    pagina successiva    ultima pagina    
ID Lemma Descrizione
11171 faassenii (Nepeta ×) in onore del vivaista olandese J.H. Faassen che fece esperimenti di ibridazione sul genere Nepeta
2138 fába (Vicia, Faba, Orobus) dal greco φἄβα fába fava
9947 fabaceus, a, um (Astragalus, Bulbocapnos, Capnites, Capnoides, Corydalis, Echinocystis, Fumaria, Marah, Sophora, Trifolium ecc.) da faba fava: simile alla fava
9168 fabago (Zygophyllum) da faba fava e da ago comportarsi da: dal portamento simile a quello della fava
9618 fabarius, a, um (Behen, Behenantha, Cucubalus, Oberna, Sedum, Silene, Viscago) da faba fava: che ricorda le fave, presumibilmente per l'aspetto delle foglie
7903 faberi (Setaria, Adiantum, Ardisia, Berberis, Calamus, Carpesium, Dryopteris, Habenaria, Hypericum, Impatiens, Valeriana ecc.) specie dedicate a Ernst Faber (1839-1899) missionario tedesco, autore di saggi sul Taoismo, scrisse lavori su Confucio e raccolse piante in Cina
10050 Facchinia [Caryophyllaceae] genere dedicato a Francesco Facchini (1788-1852), medico a Vigo di Fassa, primo esploratore della flora delle Dolomiti Trentine
2139 facchinianus, a, um (Hypochaeris, Trommsdorffia) specie dedicate a Francesco Facchini (1788-1852), medico a Vigo di Fassa, primo esploratore della flora delle Dolomiti Trentine
2140 facchinii (Rhinanthus, Saxifraga, Alsine, Gymnadenia, Minuartia, Primula ×, Tryphane) specie dedicate a Francesco Facchini (1788-1852), medico a Vigo di Fassa, primo esploratore della flora delle Dolomiti Trentine
2141 Facélia errata grafia per Phacelia (vedi)
2142 facessítus, a, um (Hygrophorus) da facésso eseguire con cura: ben formato
14091 faeroënsis, e (Alchemilla, Bryum, Cardamine, Hieracium, Potentilla, Taraxacum) delle Isole Fær Øer (o Føroyar); l’etimologia del nome di questo arcipelago discussa: secondo alcuni significa isole delle pecore (‘pecora’ è in norreno sauðr, da cui il feringio seyður e il norvegese sau), secondo altri significa isole remote (dall’antico germanico Far-Før-Fær, ovvero ‘lontano’ e dal norvegese Øy, ovvero ‘isola’)
11409 fageticola (Epipactis) da fagétum bosco di faggi, faggeta e da colo abitare: che cresce nelle faggete
2143 fagetórum (Galium, Poa, Teucrium, Tripterium) genitivo plurale di fagétum bosco di faggi, faggeta: delle faggete
2144 fági (Acremoniula, Amphisphaeria, Ampulliferina, Ascochyta, Ceratocystis, Ceratostomella, Ciboria, Dermatea, Dermatella ecc.) genitivo di Fagus (vedi) faggio: funghi che prediligono l'ambiente delle faggete
2145 fagícola (Hieracium, Rubus) da Fagus (vedi) faggio e da cólo abitare: che vegeta nelle faggete
2146 fagíneus, a, um (Amanoa, Bridelia, Carpinus, Hieraciium, Paullinia, Quercus, Sloanea, Synaptea, Tetranthera, Urostigma ecc. - Agaricus, Corticium,Phaeohelotium, Pleogena, Xyloma ecc.) da Fagus (vedi) faggio: del faggio, delle faggete
8193 Fagonia [Zygophyllaceae] in onore del botanico francese Gui-Crescent Fagon (1638-1718) professore di Botanica al Giardino Reale di Parigi che ne pubblicò il catalogo dal titolo 'Hortus Regius Parisiensis'
6799 Fagopyrum [Polygonaceae] dal greco φᾰγᾶς phagas ghiottone e da πυρός pyrós grano, frumento: una ghiotta granaglia
13160 Faguetia [Anacardiaceae] in onore di Auguste Faguet (1841-1886) illustratore botanico francese che collaborò con Baillon, Grandidier e altri
2147 Fágus [Fagaceae] dal greco dorico φαγός fagós (attico φηγός fegós, latino fagus) faggio o quercia: faggio
9386 fainensis, e (Hieracium ×, Pilosella) della svizzera Val dal Fain Valle del Fieno, valletta laterale settentrionale della Val Bernina, nei pressi nei pressi di Pontresina, Svizzera
6801 Falcaria [Apiaceae] da falx, falcis falce, roncola: per la forma delle foglie
2148 falcátus, a, um (Asparagus, Bupleurum, Ceratocephala, Consolea, Cyrtomium, Euphorbia, Legousia, Medicago, Adiantm, Sagittaria, Eupatorium, Viola ecc.) da falx, falcis falce, roncola: per la forma a forma di falce di qualche organo caratteristico (foglie o frutti)
2149 fallacinus, a, um (Centaurea, Hieracium, Pilosella, Taraxacum, Erophila, Astragalus, Hedysarum, Potentilla, Salix, Veronica ecc.) diminutivo di falláx ingannevole: piuttosto ingannevole
2150 fallaciósus, a, um (Berberis, Cyperus, Pycreus, Rosa, Rubus, Athyrium) da fallácia inganno: che inganna
7907 fallacoides (Oenothera) dal fallax (vedi), epiteto di un taxon, e dal greco εἷδος eidos apparenza: simile al taxon fallax
2151 fállax (Asparagus, Asplenium, Antennaria, Anthemis, Hieracium, Senecio, Solidago, Vernonia, Echinopsis, Spergularia, Carex, Astragalus, Avena ecc.) da fállo ingannare: che trae in inganno
23439 fallens (Allium, Amelanchier, Crataegus, Dianthus, Digitaria, Hieracium, Piper, Poa, Potentilla, Rosa, Rubus ecc.) da fallo ingannare, restare incognito, trarre in inganno: di difficile determinazione
6802 Fallopia [Polygonaceae] genere dedicato a Gabriele Fallopio (1523-1562), anatomista italiano
14136 Fallugia [Rosaceae] genere dedicato a Virgilio Fallugi (1627-1707) abate all’Abbazia di Vallombrosa, considerato uno dei migliori botanici e silvicultori della sua epoca
23569 falsobifidus, a, um (Hieracium ssp.) da falsus falso, fallace, ingannevole e da bifidum (vedi), epiteto di un'entità congenere: simile e confusa con quell'entità
13190 famarae (Reichardia, Echium, Plantago, Psyllium) da Roque de Famara una località dell'Isola di Lanzarote
11954 fannini, ii
  • (Anemone) in onore del botanico irlandese George Fox Fannin (1832-1865), collezionista di piante proprietario di una fattoria a Dargle (KwaZulu-Natal, Sudafrica) che spedì molti campioni a William Henry Harvey
  • (Sisyranthus) probabilmente in onore dell’artista Marianne Edwardine Fannin (poi Mrs. M.E. Roberts) (1845-1938), sorella del botanico irlandese George Fox Fannin (1832-1865) per il quale preparava i campioni di piante e le riproduceva in disegni
11955 Fanninia [Apocynaceae] genere dedicato al botanico irlandese George Fox Fannin (1832-1865), collezionista di piante proprietario di una fattoria a Dargle (KwaZulu-Natal, Sudafrica) che spedì molti campioni a William Henry Harvey
11956 fanniniae (Streptocarpus, Brownleea, Disa, Disperis, Satyrium) in onore dell’artista Marianne Edwardine Fannin (poi Mrs. M.E. Roberts) (1845-1938), sorella del botanico irlandese George Fox Fannin (1832-1865) per il quale preparava i campioni di piante e le riproduceva in disegni
2152 fárctus, a, um (Elymus, Allium, Astragalus, Agropyron, Arundo, Borinda, Calamagrostis, Crotalaria, Fargesia, Triticum ecc.) da fárcio imbottire, farcire: imbottito, rigonfio
2153 fárfara (Tussilago, Cineraria, Petasites) da farfarus tossilaggine, pianta citata da Plauto e Plinio, questo forse da Fàrfaro (oggi Farfa), fiume della Sabina affluente del Tevere
10853 Farfugium [Asteraceae] dal latino far farina e da fugio fuggire: per la pruina bianca presente sul picciolo e lo stelo che svanisce molto presto
17015 Fargesia [Poaceae] genere dedicato al missionario francese Paul Guillaume Farges (1844-1912), collezionista di piante in Cina dal 1867 alla morte
13055 farinaceus, a, um (Kalanchoe, Amaranthus, Hieracium, Arabis, Escallonia, Salvia, Loranthus ecc.) fatto di farina, farinoso
8943 farinifer, erus, era, erum (Ada, Brassia, Brassiopsis, Dendrobium, Maxillaria, Paratropia, Phoeni×, Raphia, Sagus, Hieracium ecc.) da farina e da fero porto: farinoso, infarinato
2154 farínipes (Hieracium) da fárina e da pes piede, base: dal piede farinoso
7599 farinosus, a, um (Encelia, Primula, Allosorus, Cheilanthes, Peucedanum, Seseli, Calamus, Hieracium, Leontodon, Taraxacum, Campanula, Atriple×, Sedum ecc.) da farinosus farinoso, infarinato
10154 farinulentiformis, e (Hieracium) da farinulentus (vedi), epiteto di una specie, e da forma aspetto: simile alla specie farinulenta
10153 farinulentus, a, um (Hieracium, Lactuca, Launaea, Campanula, Helianthemum, Echeveria, Pasania, Melastoma, Rosa ecc.) da farina: farinoso, polveroso
8043 farnesianus, a, um (Vachellia, Argylia, Acacia, Mimosa, Poponax) in onore dei Farnese, famiglia ducale italiana originaria dell'alto Lazio che ebbe fra i suoi esponenti Alessandro, divenuto papa col nome di Paolo III
10526 farnetto (Quercus) diminutivo di farnus farnia: che ricorda una farnia in piccolo
2155 fárneus, a, um (Lentinus, Panus) da fárnus frassino, farnia: attinente il frassino o la farnia
14092 faroensis, e (Alchemilla, Bomba×, Croton, Ixora, Myristica, Ormosia, Pachira, Piper, Pachira = Rhodognaphalopsis, Ormosia) dalla località di Faro, stato di Pará (Brasile)
23136 farraensis, e (Ranunculus) dei dintorni di Farra d'Isonzo, comune in provincia di Gorizia (FVG) ov'è presente questo raro endemita regionale
2156 fárreus, a, um (Lecidea, Microthelia, Mycena, Parmelia, Physcia, Physconia, Pyrenotea, Pyrenula, Verrucaria, Agaricus ecc.) da far, fárris farina di frumento o di spelta: farinoso, pulverulento
10088 Farsetia [Brassicaceae] genere dedicato al patrizio veneziano abate Filippo Vincenzo Farsetti (1704-1774) famoso collezionista d'arte, mecenate e appassionato di botanica
23236 fasciatiformis, e (Taraxacum) da fasciatum (vedi), epiteto di un'entità congenere, e da forma forma, aspetto, sembianza: simile a quella entità
11889 fasciatus, a, um (Adicea, Aechmea, Aloe, Amaranthus, Bulbophyllum, Cassia, Cordia, Juncus, Justicia, Pilea, Platyaechmea, Pyrus, Rubus, Solanum, Taraxacum, Varronia ecc.) fasciato, striato: di solito riferito alle foglie che presentano ornamentazioni a fasce
14716 Fascicularia [Bromeliaceae] da fasciculus fascetto, mazzo e dal suffisso -arius relativo a: con fasce evidenti
2157 fasciculáris, e (Agrostis, Aira, Astartea, Carex, Cereus, Cynodon, Cyperus, Eragrostis, Erica, Portulaca, Ranunculus ecc. - Hypholoma) da fasciculus fascetto, diminutivo di fáscis fascio: disposto a fascetti, stretto a mazzo, cespitoso
2158 fasciculátus, a, um da fascículus fascetto, diminutivo di fáscis fascio:
  • (Agalinis, Chamaecrista) disposto a fascetti, stretto a mazzo, cespitoso
  • (Adenostoma) per le foglie riunite in fascetti
  • (Vernonia) per i fiori raggruppari in fasci
  • (Anemone, Anisantha, Puccinellia, Vulpia, Acetosella, Adenostoma, Arenaria, Argostemma, Atriplex, Bromus, Cassia ecc.) da definire
2159 fasciculiflorus, a, um (Agapates, Atriplex, Carduus, Cestrum, Daphne, Diplospora, Froebelia, Melaleuca, Panicum, Ranunculus ecc.) da fasciculus fascetto e da flos floris fiore: con fiori riuniti in fascetti
12843 fasciculifolius, a, um (Astragalus, Boronia, Eriogonum, Olearia, Schefflera, Scleranthus, Tragacantha) da fasciculus fascetto, piccolo fascio e da folium foglia: con foglie disposte in fascetti
14717 fasciculus, a, um (Podocarpus) diminutivo di fáscis fascio: a fascetti, stretto a mazzo, riferito agli strobili femminili
2160 fáscinans (Taraxacum) da fáscino affascinare: affascinante, che affascina
10583 fassanus, a, um (Saxifraga) della Val di Fassa, valle dolomitica situata nel Trentino nord-orientale
14718 fassettii (Streptopus amplexifolius) in onore del botanico statunitense Norman Fassett (1900-1954), studioso della flora del Wisconsin
2162 fastidiósus, a, um (Aristolochia, Astragalus, Diospyros, Diuris, Isoglossa, Justicia, Papaver, Pleurothallis, Ptyssiglottis, Rhynchopera, Salix) da fastídium nausea, disgusto: nauseante, disgustoso
2163 fastigiátus, a, um da fastigium altezza, sommità, elevazione:
  • (Actinella, Ageratina, Ageratum, Allium, Arenaria, Artemisia, Brimeura, Cerastium, Convolvulus, Crepis, Epilobium, Eupatorium, Hieracium / Pilosella, Ilex, Onosma, Senecio, Sygyzium ecc. ecc.) fastigiato, con rami diretti verso la sommità della pianta formando una sorta di cono allungato
  • (Discina) per la forma della mitra
  • (Inocybe) per il cappello fibrilloso
8682 fastuosus, a, um (Abroma, Anthurium, Arundinaria, Cyperus, Echium, Sida, Stramonium, Thecophyllum, Triticum, Venidium ecc.) superbo, magnifico
6849 Fatsia [Araliaceae] dall’antico giapponese fatsi che significa otto: riferimento agli otto lobi delle foglie
2164 fátuus, a, um (Avena, Bulbophyllum, Coprosma, Crocus, Licuala, Meum, Myristica, Oryza, Panicum, Polygala ecc.) fatuo, vano, semplice, sciocco, insipido
15493 Faucaria [Aizoaceae] da faux fauce: riferimento all'aspetto delle foglie divergenti a coppie e con margini dentati simili alla bocca di un animale feroce (come evocato anche dagli epiteti di alcune specie: tigrina, lupina, felina)
8705 faucisjovis (Hieracium) da Foce a Giovo valico nell’alto Appennino lucchese tra Emilia e Toscana
11003 fauconnetti, ii (Sempervivum ×) in onore del botanico svizzero Charles Isaac Fauconnet (1811-1876)
8923 faurei, ii
  • (Hieracium) in onore di Joseph-Pamphile Faure (1835-1896), maestro di Jean-Maurice Casimir Arvet-Touvet che gli dedicò, oltre a questo, anche Hieracium pamphili;
  • (Adenocarpus, Andryala, Anthriscus, Anvillea, Astragalus, Carthamus, Centaurea, Filago, Fumaria, Rupicapnos, Sideritis, Solanum, Tamarix, Teucrium, Thymus ×, Trisetum, Verbascum = Celsia e molte varietà nordafricane) specie dedicate al botanico francese Alphonse Faure (1865-1958) che erborizzò in Francia, Marocco e Algeria;
  • (Alniphyllum, Anoectangium, Diospyros eriantha var., Diplazium, Ficus, Fraxinus, Isodendrion, Lysimachia, Poa, Potamogeton ×, Senecio, Syringa) in onore del botanico e missionario francese Urbain Jean Faurie (1847-1915) che erborizzò in Giappone, Corea e Formosa;
  • (Elaphoglossum) errata grafia per fauriei (vedi)
14492 Fauria [Menyanthaceae] genere illeg. dedicato al botanico e missionario francese Urbain Jean Faurie (1847-1915) che erborizzò in Giappone, Corea e Formosa
14493 fauriei, ii (Alnus, Elaphoglossum, Euphorbia, Ligularia, Papaver, Phyllostachys ecc.) in onore del botanico e missionario francese Urbain Jean Faurie (1847-1915) che erborizzò in Giappone, Corea e Formosa
14719 fauroti, ii (Euphorbia) in onore del botanico francese M.L. Faurot (fl. 1886) che erborizzò in Somalia e Arabia Saudita
11960 Favargera [Gentianaceae] genere dedicato al botanico svizzero Claude P.E. Faverger (1913-2006)
9258 favargeri, ii (Schefflera, Erysimum, Leucanthemum, Begonia, Arenaria, Callitriche, Cotoneaster ecc.) in onore del botanico svizzero Claude P.E. Faverger (1913-2006)
2165 favilláris (Agaricus) da favílla cenere, scintilla: connesso alla cenere
14720 favogineus, a, um (Trichia) da favus favo e dal greco γεννάω gennáo generare: perché produce sporangi dall’aspetto simile a un piccolo favo
2166 favoloídes (Chamaeceras, Daedalea, Hexagonia, Laschia, Lentinus, Marasmius, Pleurotus, Polyporus, Scenidium, Trichaptum) dal genere di funghi Favolus (vedi) e dal greco εἷδος eidos sembianza: simile a un Favolus
2167 Fávolus [Polyporaceae] diminutivo di fávus favo: piccolo favo, per l’aspetto del carpoforo
2168 favrati, ii (Carex ×, Centaurea ×, Cicerbita, Erigeron ×, Euphrasia, Gentiana, Hieracium, Lactuca ×, Luzula ×, Mentha, Potentilla, Rosa, Rubus, Viola) specie dedicate a Louis Favrat (1827-1893), florista svizzero
6884 Favratia [Campanulaceae] genere dedicato al botanico svizzero Louis Favrat (1827-1893)
22334 favreanus, a, um (Hieracium) in onore di Emile Florentin Favre (1843-1905), canonico svizzero vallesano e grande appassionato naturalista
14721 favrei, ii (Lyophyllum) in onore del botanico e micologo svizzero Jules Favre (1882-1959)
14722 fawcetti, ii (Macrozamia) in onore del magistrato australiano C. Fawcett che raccolse l’olotipo
13386 faya (Myrica, Morella) dal nome vernacolare faya utilizzato dagli abitanti delle Azorre per questa pianta, originariamente particolarmente presente sull’isola di Faial (o Fayal), tanto da prenderne il nome
2169 Fayódia [Tricholomataceae] genere di funghi dedicato al micologo francese Victor Fayod (1860-1900)
14723 fearnsidei, ii (Macrozamia) in onore dell’allevatore australiano Geoff Fearnside, per il suo impegno nella conservazione dell’ambiente delle Cycadales nelle Queensland
12184 febrifugus, a, um (Ageratum, Lysimachia, Ocimum, Piper, Smilax, Dichroa, Stevia, Haronga, Cedrela ecc.) da febris febbre e da fugo fugare, scacciare, respingere, mettere in fuga: febbrifugo
14724 fechseri, ii (Aylostera) in onore del botanico argentino H. Fechser (1918-? fl.1960)
14725 fechtneri, ii (Boletus, Clitocybe, Paxillus, Plicaria, Stereum ecc.) funghi dedicati al micologo ceco František Fechtner (1883-1967)
14726 Feddea [Asteraceae] genere dedicato al botanico tedesco Friedrich Karl Georg Fedde (1873-1942), autore di Repertorium Specierum Novarum Regni Vegetabilis
14727 feddemae (Euphorbia) in onore del botanico statunitense Charles Feddema (1920-) che scoprì questa pianta in Messico
6464 federicianus, a, um (Alchemilla) in onore del florista bergamasco Germano Federici (1950 - ) coordinatore scientifico del FAB (Flora Alpina Bergamasca), che raccolse l’olotipo in Alta Val Brembana, ai Laghi Gemelli
6851 Fedia [Caprifoliaceae] etimologia incerta e controversa, probabilmente nome di pura fantasia come molti di quelli creati da Adanson (vedi Flora Hiberica)
17739 Fedtschenkoa [Brassicaceae] genere dedicato alla botanica russa Olga Alexandrowna Fedschenko nata Armfeldt (1845-1921) e a suo marito Aleksei Pavlovich Fedtschenko (1844-1873), naturalista, botanico e geologo russo, coniugi che hanno effettuato spedizioni nell’Asia centrale
12705 fedtschenkoanus, a, um
  • (Artemisia, Charesia, Cousinia, Didymophysa, Elisanthe, Euphrasia, Gypsophila, Jurinea, Lepidolopha, Potentilla, Scandix, Viola ecc. ) in onore di Boris Alexsevitch Fedschenko (1872-1947), botanico e fitopatologo russo, nato in Germania, figlio dello scienziato russo Aleksei Pavlovich Fedtschenko (1844-1873) e della botanica russa Olga Alexandrowna Fedschenko nata Armfeldt (1845-1921)
  • (Rosa) in onore della alla botanica russa Olga Alexandrowna Fedschenko nata Armfeldt (1845-1921)
12702 fedtschenkoi, ii
  • (Primula, Hippomarathrum = Prangos, Rheum, Valeriana ecc.) in onore di Aleksei Pavlovich Fedtschenko (1844-1873), naturalista, botanico e geologo russo che effettuò spedizioni nell’Asia Centrale;
  • (Thymus, Allium, Kalanchoe = Bryophyllum, Taraxacum, Scutellaria, Silene ecc.) in onore di Boris Alexsevitch Fedschenko (1872-1947), botanico e fitopatologo russo, nato in Germania, figlio dei botanici russi Aleksei Pavlovich Fedtschenko (1844-1873) e Olga Alexandrowna Fedschenko nata Armfeldt (1845-1921)
14728 Feea [Hymenophyllaceae] genere dedicato al botanico francese Antoine Laurent Apollinaire Fée (1789-1874)
14729 feei, ii (Cheilanthes) in onore del botanico francese Antoine Laurent Apollinaire Fée (1789-1874) direttore del Giardino Botanico di Strasburgo nonché studioso di Felci, Funghi e Licheni
14730 Feeria [Campanulaceae] genere dedicato al botanico svizzero Heinrich Feer (1857-1892)
10086 Feijoa [Myrtaceae] in onore di Joao da Silva Feijò (o da Silva Barbosa) (1760-1824) botanico portoghese, operante in Brasile
14731 feinbruniae (Astragalus) in onore della botanica israeliana Naomi Feinbrun-Dothan (1900-1995) nata in Russia da una famiglia ebrea emigrata in Palestina nel 1924
11271 Felicia [Asteraceae] etimo controverso - Lotte Burkhardt e David Hollombe ritengono che questo genere sia stato dedicato a Fortunato Bartolomeo de Felice (Fortuné Barthélemy De Felice, 1723-1789) filosofo italiano-svizzero, scienziato e imprenditore che studiò presso i frati minori riformati e dal 1753 fu professore di fisica e matematica a Napoli, fuggì in Svizzera con Agnese Panzutti nata Arcuato, la sposò e ricevette il titolo di 2° conte di Panzutti, fondò una casa editrice che stampò molte sue opere di storia, scienze, filosofia e religione, tra le quali l'Enciclopedia d'Yverdon; secondo Elsa Pooley e Umberto Quattrocchi non si può escludere la dedica a George Felix (1773-1846), funzionario tedesco in Regensburg, o che derivi da felix felice, fortunato, riferimento ai fiori splendenti
23218 feliciensis, e (Hieracium ssp.) da Felicia, nome latino della località Flitsch (oggi Bovec), situata nella parte più alta del bacino dell'Isonzo in Slovenia, ove avvennero i primi ritrovamenti
14732 felicis (Mammillaria) in onore del botanico svizzero Felix Krähenbuehl (1917-2001), specialista di Cactaceae
2170 félleus, a, um (Alnicola, Armillaria, Clavaria, Clitocybe, Mycena, Russula, Entoloma, Hebeloma, Agaricus, Boletus ecc.) da fel, féllis fiele: amarissimo
7765 feltrinus, a, um (Stipa) di Feltre, comune della provincia di Belluno, nel Veneto
2171 Femsjónia [Dacrymycetaceae] da Femsjo, località dalla Svezia
22459 fenarolii
  • (Cassia = Chamaecrista, Crotalaria, Dissotis, Hieracium bifidum ssp.) in onore del botanico e agronomo italiano Luigi Fenaroli (1899-1980) che erborizzò in Brasile e Angola e fu autore di numerosi libri di divulgazione scientifica della flora italiana, in particolare una Flora delle Alpi e, in collaborazione con Giacomini, una monografia sulla Flora d'Italia edita dal Touring Club
  • (Ophrys ×) da definire
7965 fenas (Festuca, Poa) termine volgare per fieno, costituendo questi generi un buon foraggio per cavalli e muli
14734 Fendlera [Hydrangeaceae] genere dedicato ad Augustus Fendler (1813-1883), americano di origine tedesca, raccoglitore di piante per conto di Asa Gray e George Engelmann
14735 Fendlerella [Hydrangeaceae] diminutivo del genere Fendlera (vedi)
11548 fendleri, ii (Cymopteris, Arenaria, Hydrophyllum, Oxypolis, Thalictrum, Euphorbia, Berberis, Ceanothus, Eremogone, Physaria, Echinocereus, Noccaea, Tillandsia ecc.) in onore di Augustus Fendler (1813-1883), americano di origine tedesca, raccoglitore di piante per conto di Asa Gray e George Engelmann
14736 fendlerianus, a, um (Aristida, Cyperus, Poa) in onore di Augustus Fendler (1813-1883), americano di origine tedesca, raccoglitore di piante per conto di Asa Gray e George Engelmann
16742 fenestralis, e (Ajax, Aponogeton, Blepharis, Cheiranthuds, Dryopteris, Hesperis, Lobelia, Matthiola, Ouvirandra, Rosa, Vriesea ecc.) da fĕnestra finestra, apertura: con aperture o macchie traslucide come vetri di finestra
16741 Fenestraria [Aizoaceae] da fĕnestra finestra, apertura: per l’area semitrasparente alla sommità di ogni foglia
16743 fenestratus, a, um (Acianthera. Angolluma, Antimima, Cochlearia, Eriocaulon, Gladiolus, Lepidium, Panicum, Pelargonium, Philodendron, Rumex, Scabiosa, Streptanthus ecc.) da fĕnestra finestra, apertura: con aperture o macchie traslucide come vetri di finestra
9201 fenestrellatus, a, um (Campanula, Masdevallia) da fenestrella, diminutivo di fenestra apertura, buco, finestra: bucherellato
2172 fénnicus, a, um (Alchemilla, Anthyllis, Betula, Bidens, Carlina, Crataegus, Eleocharis, Epilobium, Euphrasia, Hieracium, Pilosella, Rumex, Viola ecc.) da Finnia, nome della Finlandia nel latino classico
9466 fenzli, ii (Armomum, Asplenium, Astragalus, Calamintha, Calandrina, Lactuca, Micromeria, Potentilla, Ranunculus, Silene, Stellaria ecc. - Agaricus, Annularia, Calvatia, Chamaeota, Eriosphaéra, Langermannia) in onore del botanico austriaco Eduard Fenzl (1808-1879)
14737 Fenzlia [Polemoniaceae] genere dedicato al botanico austriaco Eduard Fenzl (1808-1879)
17016 ferax (Fargesia) ferace, fruttifero: che produce molti frutti
6595 ferdinandi, ii
  • (Alsophila, Aster, Dendrobium = Aporum, Euphorbia, Habenaria, Ilex, Maytenus = Denhamia, Phyllanthus = Diasperus = Glochidion, Ranunculus - Cladonia = Cladonia retipora var. = Clathrina = Cladia, Placodium = Acarospora) in onore del botanico tedesco Ferdinand Jacob Heinrich von Müller (1825-1896) che nel 1847 emigrò in Australia, ad Adelaide, viaggiò attraverso la colonia australiana dal 1848 al 1852 scoprendo e descrivendo un gran numero di piante sconosciute alla scienza occidentale; fu autore di molti libri di botanica, coautore di Flora Australiensis con G. Bentham, direttore dei Giardini Botanici Reali di Melbourne
  • (Acalypha) in onore del botanico ed entomologo tedesco Ferdinand Albin Pax (1858-1942)
  • (Ascochyta) genere di funghi dedicato a Ferdinand Maximilian Karl Leopold Maria von Sachsen-Coburg und Gotha (1861-1948) che fu knyaz principe regnante di Bulgaria (1887-1908) poi tsar re col nome di Ferdinando I (1908-1918), appassionato botanico ed entomologo
  • (Bignonia = Heterophragma, Fernandoa = Fernandia) in onore di Ferdinand August Franz Anton prinz von Sachsen-Coburg und Gotha (1816-1885) che fu re del Portogallo, con il nome di Fernando II dal 1837 al 1853: da notare che era lo zio di Ferdinando I re di Bulgaria
  • (Centaurea = Jacea) specie dedicata da Grenier al raccoglitore dell'olotipo, tale Férdinand Clément
  • (Hieracium ×, Laurentia, Lonicera = Caprifolium, Pedicularis - Entomophthora) da definire
14738 ferdinandi-coburgi, ii (Alnus, Arabis, Berberis, Bihai, Cremastogyne, Galium ×, Haberlea, Heliconia, Hieracium, Karatas, Saxifraga) in onore di Ferdinand Maximilian Karl Leopold Maria von Sachsen-Coburg und Gotha (1861-1948) che fu knyaz principe regnante di Bulgaria (1887-1908) poi tsar re col nome di Ferdinando I (1908-1918), appassionato botanico ed entomologo
18086 ferdinandi-muelleri, ii (Anthoceros, Frullania, Hibbertia, Lepidozia, Pithecellobium, Plagiochila, Pleurozia, Pluchea, Psychotria, Rubus) in onore del botanico tedesco Ferdinand Jacob Heinrich von Müller (1825-1896) che nel 1847 emigrò in Australia, ad Adelaide, viaggiò attraverso la colonia australiana dal 1848 al 1852 scoprendo e descrivendo un gran numero di piante sconosciute alla scienza occidentale; fu autore di molti libri di botanica, coautore di Flora Australiensis con G. Bentham, direttore dei Giardini Botanici Reali di Melbourne
18088 ferdinandi-regis (Aconitum, Agave) genitivi di Ferdinandus e di rex re: del re Ferdinando, in onore di Ferdinand Maximilian Karl Leopold Maria von Sachsen-Coburg und Gotha (1861-1948) che fu knyaz principe regnante di Bulgaria (1887-1908) poi tsar re col nome di Ferdinando I (1908-1918), appassionato botanico ed entomologo
18090 ferdinandi-sauteri (Carex ×) in onore del medico e botanico austriaco Ferdinand Sauter (1835-?) che erborizzò in Tirolo e Sud Tirolo
7914 ferdinandianus, a, um (Lepanthes = Anathallis = Pleurothallis, Maxillaria = Christensonella, Terminalia) in onore del botanico tedesco Ferdinand Jacob Heinrich von Müller (1825-1896) che nel 1847 emigrò in Australia, ad Adelaide, viaggiò attraverso la colonia australiana dal 1848 al 1852 scoprendo e descrivendo un gran numero di piante sconosciute alla scienza occidentale; fu autore di molti libri di botanica, coautore di Flora Australiensis con G. Bentham, direttore dei Giardini Botanici Reali di Melbourne
18085 ferdinandicoburgi, ii (Galium ×) in onore di Ferdinand Maximilian Karl Leopold Maria von Sachsen-Coburg und Gotha (1861-1948) che fu knyaz principe regnante di Bulgaria (1887-1908) poi tsar re col nome di Ferdinando I (1908-1918), appassionato botanico ed entomologo
18087 ferdinandimuelleri, ii (Rubus) in onore del botanico tedesco Ferdinand Jacob Heinrich von Müller (1825-1896) che nel 1847 emigrò in Australia, ad Adelaide, viaggiò attraverso la colonia australiana dal 1848 al 1852 scoprendo e descrivendo un gran numero di piante sconosciute alla scienza occidentale; fu autore di molti libri di botanica, coautore di Flora Australiensis con G. Bentham, direttore dei Giardini Botanici Reali di Melbourne
18084 ferdinandmuelleri (Caloplaca = Filsoniana) in onore del botanico tedesco Ferdinand Jacob Heinrich von Müller (1825-1896) che nel 1847 emigrò in Australia, fu autore di molti libri di botanica, coautore di Flora Australiensis con G. Bentham, direttore dei Giardini Botanici Reali di Melbourne
14739 Feretia [Rubiaceae] genere dedicato al francese A. Ferret (fl.1839-1848) che raccolse piante in Etiopia ed Eritrea assieme a Galinier
14740 fernaldi, ii (Glyceria, Calamagrostis) in onore del botanico e fito-geografo statunitense Merritt Lyndon Fernald (1873-1950)
14741 fernaldianus, a, um (Poa) in onore del botanico e fitogeografo statunitense Merritt Lyndon Fernald (1873-1950)
14742 fernandez-lopezi, ii (Euphorbia ×) ibrido dedicato al suo scopritore, l’ingegnere forestale spagnolo Ángel Fernández López (fl. 2009), direttore del Parco Nazionale di Garajonay nell’isola di Gomera, Canarie
12235 Fernandoa [Bignoniaceae] la specie tipo, Fernandoa superba, venne pubblicata inizialmente da Welwitsch con il nome di Bignonia ferdinandi e dedicata a sua maestà Fernando II del Portogallo (Ferdinand August Franz Anton von Sachsen-Coburg und Gotha) (1816-1885), protettore delle esplorazioni dell’Africa; scoprendo che si trattava di un nuovo genere, questo è stato chiamato prima Ferdinandia, poi Ferdinandoa e infine Fernandoa
14743 Fernseea [Bromeliaceae] genere dedicato al medico, lichenologo e botanico ceco Heinrich Wawra Ritter von Fernsee (1831-1887) che erborizzò in molti stati
11898 Ferocactus [Cactaceae] da ferox feroce per le sue grosse spine e da Cactus (vedi)
10763 ferocissimus, a, um (Lycium, Datura ×, Echium, Lobostemon, Rubus, Solanum, Urtica) superlativo di ferox feroce: ferocissimo per la presenza di moltissime spine o peli irritanti
6644 ferox (Cirsium, Datura, Dipsacus, Aconitum, Aloe, Alsophila, Astragalus, Bromelia, Echium, Lobivia, Rubus, Spartium ecc.) feroce, per la presenza di numerose spine o setole rigide
8628 Ferraria [Iridaceae] genere dedicato al botanico Giovan Battista Ferrari (1584-1655), il quale fu inoltre anche un valente grecista, latinista e insigne orientalista, autore di un vocabolario latino-siriaco
10155 ferrarianus, a, um
  • (Hieracium) specie dedicata nel 1904 da Carlo Saverio Belli al botanico E. Ferrari insieme al quale erborizzò dal 1891 al 1904;
  • (Tibouchina) specie sudamericana pubblicata nel 1891 dal belga Célestin Alfred Cogniaux, forse dedicata al botanico E. Ferrari bis
11219 ferrarinianus, a, um (Festuca alfrediana subsp.) in onore del botanico Alessandro Ferrarini (vivente), ricercatore presso l'Università di Firenze
8079 ferrarinii (Viola) in onore del botanico italiano Prof. Erminio Ferrarini (1919-2002) che studiò in particolare la flora e la vegetazione delle Alpi Apuane e del vicino Appennino tosco-emiliano
12662 ferreus, a, um da ferrum ferro: ferreo
  • (Caesalpinia, Diospyros, Krugiodendron, Mesua, Siderodendron ecc.) per la durezza del legno
  • (Fuscoporia = Phellinus) per il colore come quello del ferro arruginito
  • (Amylostereum) per il suo colore grigio ferro
  • (Aniba, Apuleia, Banksia, Ceanothus, Cistus ×, Rubus, Erica, Aegiceras, Polypodium ecc.) da definire
14744 Ferreyranthus [Asteraceae] da Ferreyra, dedica al botanico peruviano Ramón Alejandro Ferreyra Huerta (1910-2005) che fu direttore del Museo di Storia Naturale di Lima, e dal greco άνϑοϛ ánthos fiore: fiore di Ferreyra
14747 Ferreyrella [Asteraceae] genere dedicato al botanico peruviano Ramón Alejandro Ferreyra Huerta (1910-2005) che fu direttore del Museo di Storia Naturale di Lima
14748 ferri, ii (Stropharia) specie dedicata da Bresadola al micologo milanese Giovanni Ferri, vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento
14749 ferricola (Lepidosperma) da ferrum ferro e da colo abitare: specie che ha come habitat terreni ricchi di ferro
14750 ferriculmen (Lepidosperma) da ferrum ferro e da culmen cima, sommità: riferimento alla località di Ironcap Hill (Collina Cima di Ferro), Australia occidentale, dove cresce questa specie
2174 ferrugineus, a, um
  • (Lyonia, Rhododendron - Stemonitis, Boletus, Tuber, Tubifera ecc.) da ferrum ferro: ferrugineo, color rosso bruno, color ruggine
  • (Cycas) riferito al tomento presente sulle foglie nuove
  • (Carex, Dianthus, Digitalis, Orthosiphon, Schoenus, Abutilon, Arenaria, Aristolochia, Persicaria, Poa ecc.) da definire
13185 ferrum-equinum (Ophrys) da ferrum ferro e da equinus equino: ferro di cavallo, riferimento alla forma dello speculum sul labello
9569 fertilis, e (Abrotanella, Acalypha, Agrostis, Beureria, Butneria, Calycanthus, Ctrataegus, Cynosorus, Cyperus, Ranunculus ecc.) fertile, che produce semi
2175 Férula [Apiaceae] da ferula sferza, bacchetta, bastoncino: per l'uso come bastone leggero usato dai pastori
2176 ferulaceus, a, um
  • (Asplenium, Diplazium, Geranium, Limonium, Tanacetum ecc.) da ferula sferza, bacchetta
  • (Cachrys, Coristospermum, Ammi, Apium, Bunium, Carum, Diplazium, Laserpitium, Seseli ecc.) da Ferula (vedi): simile alla Ferula
2177 férulae (Aecidium, Agaricus, Carlia, Cucurbitaria, Puccinia, Pycnorostrum, Septoria, Sphaerella, Uromyces, Zythia ecc.) genitivo di Ferula (vedi): della Ferula, genere prediletto da questi funghi
6805 Ferulago [Apiaceae] da Ferula (vedi), un'ombrellifera dai fiori gialli simile a questa
9012 festii (Rubus) specie dedicata a Francesco Festi (vivente), valente florista trentino
10156 festinus, a, um (Ajax, Aspidium, Drpteris, Hieracium, Tephrosia, Terminalia ecc.) frettoloso, precoce
14751 festivus, a, um (Phaeocollybia) festoso, divertente, piacevole, grazioso: per il suo colore e aspetto
2178 Festúca [Poaceae] da festuca gambo, fuscello, stelo
9794 festucaeformis, e (???) errata grafia per festuciformis (vedi)
2179 festuciformis, e (Andropogon, Atropis, Avena, Glyceria, Poa, Puccinellia, Sclerochloa ecc.) da Festuca (vedi) e da forma aspetto: simile a una festuca
8467 festucoides (Agropyron, Agrostis, Aira, Andropogon, Ampelodesmos, Arundo, Avena, Brachypodium, Lolium ecc.) da Festuca (vedi) e dal greco εἶδος eidos sembianza: simile alla festuca
8215 Festulolium [Poaceae] nome composto dai generi Festuca (vedi) e Lolium (vedi), progenitori di questo ibrido intergenerico
8863 fetidus, a, um errata grafia per foetidus (vedi)
2180 Fibigia [Brassicaceae] genere dedicato a J. Fibig (†1792), medico e botanico tedesco
2181 Fibriciéllum [Hydnodontaceae] diminutivo di Fibricium (vedi)
2182 Fibrícium [Hymenochaetales] nome composto da fíbra fibra e dal genere di funghi (Cort)icium (vedi): Corticium fibroso
2183 Fibrodóntia [Schizoporaceae] da fíbra fibra e dal greco ὀδών odón dente: dai denti fibrosi
2185 Fibropória [Fomitopsidaceae] da fíbra fibra e dal greco πόρος póros poro, passaggio: dai pori fibrosi
12286 fibrosus, a, um da fibra fibra: fibroso, dotato di fibre
  • (Agropyron, Allium, Aloe, Anthericum, Armeria, Balantium, Bromopsis, Bromus, Casuarina, Corydalis, Crucianella, Elymus, Tragopogon, Triticum ecc.) piante fibrose, dotate di fibre persistenti
  • (Dypsis) le sue foglie vengono utilizzate come copertura di capanne
  • (Inocybe) per il suo aspetto
2186 fíbula (Agaricus, Boletus, Coriolus, Hygrocybe, Microporus, Mycena, Omphalia = Gerronema, Peziza, Polystictus, Rickenella, Sarcosoma, Scyphophorus, Xylaria ecc.) da fibula spilla, fermaglio, fibbia: per l’aspetto del carpoforo
14752 fibulatus, a, um (Athelia, Rigidoporus) da fíbula fibbia: riferimento alle ife riproduttive che hanno connessioni a morsetto
2187 Fibulómyces [Atheliaceae] da fíbula fibbia e dal greco μύκης mýces fungo: fungo con fibbie, per la presenza di giunti a fibbia
2188 Fibulopória [Hydnodontaceae] da fíbula fibbia e dal greco πόρος póros poro, passaggio: funghi con giunti a fibbia e imenio a pori
15513 ficalhoanus, a, um (Hibiscus, Linaria, Ophrys, Polygala) in onore del botanico portoghese Francisco Manoel Carlos de Mello Breyner, conte de Ficalho (1837-1903)
15514 ficalhoi (Ophrys) in onore del politico e botanico portoghese Francisco Manoel Carlos de Mello Breyner, conte de Ficalho (1837-1903)
14753 Ficaria [Ranunculaceae] da ficus fico: per le radici costituite da tubercoli che ricordano dei piccoli fichi
7644 ficariiformis, e (Ficaria, Ranunculus) da ficaria (vedi) e da forma aspetto: che ha l'aspetto o è simile a Ranunculus ficaria, con funzione rafforzativa del genere Ficaria o della specie quando usato come epiteto della sottospecie
2189 ficárius, a, um da fícus fico, sia il frutto che la pianta: che ricorda il fico
  • (Ranunculus) per le radici costituite da tubercoli che ricordano dei piccoli fichi
  • (Geranium = Pelargonium) per le foglie simili a quelle del Ranunculus ficaria
  • (Hibiscus, Pleurothallis) da definire
2190 fíci (Acrocalymma, Asteridiella, Asteromella, Cercospora, Ceriomyces, Coccoidella, Diplodina, Eutypella, Fomes, Malupa, Orbilia, Physopella, Tubercolaria ecc.) genitivo di Ficus (vedi): del fico, genere prediletto da questi funghi
17097 fici-wightianae (Phyllacora = Mycosphaerella = Phyllosticta) da Ficus wightiana, pianta ospite di questo fungo
6292 ficifolius, a, um (Anserina, Alcea, Althaea, Asplenium, Chenopodium, Cirsium, Schrophularia, Solanum, Urtica, Vitis ecc.) da ficus fico e da folium foglia: con foglie simili a quelle del fico
13996 Ficinia [Cyperaceae] genere dedicato al botanico, naturalista, professore di fisica e chimica tedesco Heinrich David August Ficinus (1782-1857)
13997 ficiniae (Toxicocladosporium) genitivo di Ficinia (vedi), il genere della pianta ospite sulla quale venne trovato questo fungo
13998 ficinioides (Ceratostylis, Scirpus = Dracoscirpoides, Isolepis) da Ficinia (vedi) e dal greco εἶδος eidos aspetto: simile a una Ficinia
14754 fickeiseniae (Pediocactus peeblesianus ssp.) in onore di Mrs. Florence R. Fickeisen di Phoenix, Arizona che fu tra i primi a segnalare questa pianta
2191 ficoídes (Acacia, Alternanthera, Cacalia, Chrysophyllum, Curio, Elastotema, Euonymus, Kleinia, Mouriri, Senecio, Siparuna) da fícus fico e dal greco εἷδος eidos sembianza
14755 ficoideus, a, um (Alternathera) simile a un Ficus (vedi): riferimento alla forma delle foglie
2192 Ficus [Moraceae] nome in latino classico del fico, genere già noto allora, di probabile derivazione dall'ebraico
2193 ficus-índica (Opuntia, Cactus, Platyopuntia) da ficus fico e da indicus dell'India, indiano: fico d’India
14756 Fiebrigia [Gesneriaceae] genere dedicato al botanico tedesco naturalizzato paraguayano Karl August Gustav Fiebrig-Gertz (1869-1951)
14757 Fiebrigiella [Fabaceae] genere dedicato al botanico tedesco naturalizzato paraguayano Karl August Gustav Fiebrig-Gertz (1869-1951)
11567 fiebrigii (Agalinis, Asclepias, Puya ecc.) in onore del botanico, tedesco naturalizzato paraguayano, Karl August Gustav Fiebrig-Gertz (1869-1951)
14758 fieldi, ii (Euphorbia) in onore dell’antropologo e archeologo statunitense Henry Field (1902-1986) dell’Università di Harvard
14759 figerti, ii (Alnus ×, Euphorbia ×, Persicaria ×, Poa ×, Polygonum, Rubus, Salix, Vignea) specie dedicate al botanico tedesco Ernst Figert (1848-1925) che erborizzò nella Slesia
14760 figo (Liriodendron = Magnolia = Michelia) dal nome vernacolare vietnamita di questa specie
14761 fiherenensis, e (Aloe acutissima var.) da Fiherenana, località del Madagascar
10058 Filaginella [Asteraceae] diminutivo del genere Filago (vedi)
17914 filaginoides (Centaurea) dal genere Filago (vedi) e dal greco εἷδος eidos aspetto, apparenza: simile a una Filago
6808 Filago [Asteraceae] da filum filo: riferimento al tomento composto di peli simili a fili sottilissimi che ricopre le piante di questo genere
14762 filamentosae (Anthracoidea) epiteto specifico di Carex filamentosa, pianta ospite di questo fungo
8103 filamentosus, a, um (Carex) da filum filo: filamentoso
2194 filáris, e (Chamaefilix, Oberonia, Pigafetta, Sagus, Senecio - Pholiotina) da filum filo: per il gambo esile
2195 filicaulis, e (Hieracium, Adiantum, Alchemilla, Armeria, Asplenium, Astragalus, Draba, Eupatorium, Lepidium, Linaria, Lotus, Potentilla ecc.) da filum filo e da caulis stelo, gambo: dal gambo filiforme
2196 filíceus, a, um (Asplenium, Impatiens, Viola) da fílix felce: che richiama le felci, per l'aspetto o per l'ambiente
13210 filicifolius, a, um (Rhus, Oreocome, Selinum, Aralia, Achillea, Jurinea ecc.) da filix felce e da folium foglia: con foglie che richiamano una felce
14765 filicinus, a, um (Acacia, Asparagus, Carex, Cicerbita, Cyperus, Euphorbia, Ligusticum, Pimpinella, Rhus ecc.) da fílix felce: simile a una felce o condivide l'habitat con le felci
2197 filiculoides (Azolla, Acacia, Trichomanes) dal latino filicula (diminutivo di filix felce) e dal greco εἶδος eidos apparenza: simile a una piccola felce
8089 filifer, erus, era, erum (Washingtonia, Acalypha, Agave, Brahea, Caladenia, Calonema, Clematis, Graptopetalum, Habenaria, Hieracium, Polygala, Yucca, Livistona ecc.) da filum filo e da fero porto: che porta dei fili (al margine delle foglie)
14766 filifolius, a, um (Artemisia, Acacia, Agrostis, Allium, Arabis, Asparagus, Erica, Erigeron, Galium ecc.) da filum filo e da folium foglia: con foglie sottili come fili
2198 filiformis, e (Althenia, Centaurea, Cicendia, Festuca, Juncus, Lathyrus, Persicaria, Phyla, Potamogeton, Veronica ecc.) da filum filo e da forma aspetto: esile, sottile, filiforme
2199 Filipéndula [Rosaceae] da fílum filo e da péndulus pendente, penzolante: forse riferimento agli stami lungamente filamentosi
2200 filipendulinus, a, um
  • (Achillea, Spiraea, Pyrethrum) diminutivo di Filipendula (vedi): simile a una piccola filipendula
  • (Aristolochia, Andropogon) da fílum filo e da péndulus pendente, penzolante
2201 fílipes (Acalypha, Acmella, Adesmia, Agrostis, Aplenium, Astragalus, Calamagrostis, Carex, Drosera, Euphorbia, Fallopia, Linaria, Mimosa, Poa, Potentilla, Saponaria ecc.) da fílum filo e da pes piede: con lo stelo sottile come un filo
2202 filix-femina (Athyrium, Aspidium, Asplenium, Polypodium) da fĭlix felce e da femĭna (o foemĭna) femmina: felce femmina
2203 filix-foemina (Athyrium) grafia alternativa per filix-femina (vedi)
2204 fílix-mas (Dryopteris, Aspidium, Filix, Lastrea, Lophodium, Nephrodium, Polypodium, Polystichum, Tectaria, Thelypteris) da fĭlix felce e da mas maschio: felce-maschio
2205 fílopes (Agaricus, Favolaschia, Linopodium, Marasmiellus, Marasmius, Micropuccinia, Mycena, Prunulus, Psathyrella, Puccinia, Simocybe) da fílum filo e da pes piede, gambo: dal gambo esile, sottile come un filo
2206 fimbriátus, a, um (Carex, Melampyrum, Acacia, Adiantum, Allium, Arundinaria, Asplenium, Cactus, Catasetum, Cereus, Dianthus, Saxifraga, Viola ecc.) da fimbria frangia: con frange o fiocchi
14767 fimbrifolius, a, um (Apinagia, Ornithogalum, Rubus) da fimbria frangia e da folium foglia: con foglie sfrangiate
14768 fimbriolatus, a, um (Pleuricospora) da fimbriola, diminutivo di fimbria frangia: con piccole frange
6811 Fimbristylis [Cyperaceae] da fimbria frangia e da stylus stilo: con stilo fimbriato, frangiato
2207 fimentárius, a, um (???) da fímus letame
14770 fimicola (Agaricus, Agrocybe, Conocybe, Coprinarius, Cyathus, Entoloma, Hebeloma, Lycoperdon, Paneolus ecc.) da fimus letame e da colo abitare: per l'ambiente di crescita di questi funghi
2208 fimíputer, ris, re (Agaricus, Anellaria, Ascobolus, Coprinarius, Humaria, Panaeolus, Peziza) da fímus letame e da púter putrido, marcio: per l'ambiente di crescita di questi funghi
14771 Fingerhuthia [Poaceae] genere dedicato al botanico tedesco Carl Anton Fingerhuth (1802-1876)
2209 fingíbilis, e (Russula) da fíngo plasmare: plasmabile
18760 finissimus (Cirsium) latinizzazione del termine italiano finissimo, superlativo di fine: sottilissimo, esilissimo
2210 finítimus, a, um (Acalypha, Andropogon, Astragalus, Campanula, Cardamine, Carex, Centaurea, Geranium, Hieracium, Potentilla, Saxifraga ecc.) da fínis fine, confine: confinante
14772 finki, ii (Euphorbia = Pedilanthus) in onore del botanico tedesco Hugo Finck (?-1895) che raccolse piante in Messico
12545 finlaysoni, ii
  • (Euphorbia) in onore del naturalista australiano Hedley Herbert Finlayson (1895-1991) che eseguì diverse esplorazioni in Australia raccogliendo campioni di animali e di piante
  • (Dracaena, Draco, Galearia, Gongronema, Gymnema, Hoya, Melastoma, Salacia, Secamone) da definire
12544 finlaysonianus, a, um
  • (Aralia, Ixora, Rubus, Tabernaemontana ecc.) in onore del naturalista e botanico scozzese George Finlayson (1790-1823) che visitò la Thailandia, Malesia e Cocincina al seguito dell’esercito britannico
  • (Alsophila, Anotis, Aspidium, Asplenium, Bauhinia, Begonia, Capparis, Cymbidium, Senecio ecc.) da definire
8915 fiorii, ii (Pinguicola, Asparagus, Gardenia, Iberis, Lathyrus, Melhania, Randia, Ranunculus, Ruellia) specie dedicata ad Adriano Fiori (1865-1950), autore di una fondamentale Flora d'Italia
10854 Firmiana [Sterculiaceae] in onore di Karl Joseph Gotthard Graf von Firmian (Carlo Gottardo Firmian, 1716-1782), austriaco nato a Trento, Governatore Imperiale della Lombardia, promotore delle scienze e protettore dell'Orto Botanico di Padova
21856 firmianus, a, um (Alchemilla) errata grafia alternativa per firminianus (vedi), presente in IPNI e Tropicos
21857 firminianus, a, um (Alchemilla) specie dedicata al botanico svizzero Firmin Jaquet (1858-1933), assistente al Museo di Storia Naturale di Friburgo e specialista del genere Alchemilla che erborizzò in Svizzera e Corsica, autore di un Catalogue raisonné des plantes vasculaires du canton de Fribourg et de contrées limitrophes
14773 firmulus, a, um (Russula, Eumitria, Porina, Tapesia, Helotium ecc.) diminutivo di firmus fermo, solido: alquanto solido, probabile riferimento alla consistenza di questi funghi
2211 firmus, a, um (Carex, Achillea, Aconitum, Agropyron, Alchemilla, Alnus, Alsophila, Carduus, Carex, Lycopodium ecc.) fermo, solido, resistente
14774 Fischera [Apiaceae] genere dedicato al botanico botanico russo, nato in Germania, Friedrich Ernst Ludwig von Fischer (1782-1854), Direttore del Giardino Botanico di San Pietroburgo
12304 Fischerella [Fischerellaceae] genere dedicato a un Fischer, non meglio identificato, amico di Schwabe e collezionista di alghe
8490 fischeri, ii
  • (Aconitum, Justicia, Allium, Zamia ecc.) in onore del botanico russo, nato in Germania, Friedrich Ernst Ludwig von Fischer (1782-1854), Direttore del Giardino Botanico di San Pietroburgo
  • (Amorphophallus = Hydrosme, Anthericum = Chlorophytum, Balanites, Brachystegia, Carex, Commiphora, Dyschoriste, Ehretia, Euphorbia, Ficus, Gerardiopsis, Hermannia, Impatiens, Portulaca, Rothmannia, Schorodophloeus, Tapura) in onore di Gustav Adolf Fischer (1848-1886) medico, naturalista ed esploratore tedesco che raccolse piante in Africa orientale (Kenya, Tanzania)
  • (Pterocactus) in onore di Walter Fischer (fl. 1913-1915) orticultore tedesco che raccolse l’olotipo in Argentina nel 1914
  • (Sedum) in onore del botanico russo Alexandr Alexandrovich Fischer von Waldheim (1839-1920)
  • (Gymnocalycium) in onore di Ladislav (Slavek?) Fischer (fl.1990-2002) botanico ceco specializzato nella raccolta di Cactaceae in Argentina
  • (Arundinaria, Bulbophyllum, Dineria, Ischaemum) in onore del botanico britannico, nato in India, Cecil Ernest Claude Fischer (1874-1950)
  • (Bromus ×) in onore del prof. Henri Fischer, francese
  • (Dupontia = Graphephorum = Melica) errata grafia per fisheri (vedi)
12305 Fischeria [Asclepiadaceae] genere dedicato al botanico botanico russo, nato in Germania, Friedrich Ernst Ludwig von Fischer (1782-1854) , Direttore del Giardino Botanico di San Pietroburgo
8491 fischerianus, a, um
  • (Sternbergia, Hoya, Aster, Euphorbia ecc.) in onore del botanico russo, nato in Germania, Friedrich Ernst Ludwig von Fischer (1782-1854), Direttore del Giardino Botanico di San Pietroburgo
  • (Satyrium) in onore del botanico britannico, nato in India, Cecil Ernest Claude Fischer (1874-1950)
  • (Rebutia) in onore di Slavek (Ladislav?) Fischer (fl.2002) botanico ceco specializzato nella raccolta di Cactaceae in Argentina
12306 Fischerula [Morchellaceae] genere dedicato al botanico svizzero Eduard Fischer (1861-1939)
13637 fisheri, ii (Dupontia = Graphephorum = Melica) specie dedicata da Robert Brown ad Alexander Fisher (fl.1820s), chirurgo navale britannico, conosciuto anche come Fischer, il cui erbario comprendeva una serie completa di campioni di questa specie
23486 fissicladus, a, um (Hieracium ssp.) da fissus fesso, diviso (da findo fendere, dividere) e dal greco κλάδος cládos ramo: con rami che si dividono, forcati
8334 fissimimus, a, um (Alchemilla) da fissa (vedi), epiteto di una specie e da mimus mimo: che imita ed è simile alla specie fissa
2213 fissus, a, um (Asplenium, Delphinium, Alchemilla, Anthurium, Arundo, Astragalus, Columbaria, Cyperus, Habenaria, Lobelia, Orobanche ecc.) da findo fendere, dividere: diviso, fesso
11811 fistula (Acacia, Bactyrilobium, Cassia, Cathartocarpus) da fistŭla tubo per l’acqua, fistola: per la forma tubulare dei legumi
2214 fistuláris (Cortinarius) da fístula fistola, tubicino
2215 fistulína [Fistulinaceae] diminutivo di fístula tubo, canna: per l’imenio a tubuli
2216 fistulósus, a, um (Allium, Asphodelus, Oenanthe, Blumea, Caltha, Centaurea, Cepa, Convolvulus, Crepis, Cyperus, Dactylorhiza, Elegia, Eupatorium, Hieracium, Ranunculus ecc.) da fístula tubo, canna: per la presenza di fusti cavi
14775 Fitchia [Asteraceae] genere dedicato a Walter Hood Fitch (1817-1892), illustratore botanico scozzese
14776 Fittonia [Acanthaceae] genere dedicato alle sorelle Sarah Mary ed Elizabeth Fitton, scrittrici irlandesi autrici del libro Conversation on Botany
14777 Fitzpatrickia [Nitschkiaceae] genere di funghi dedicato al botanico e micologo statunitense Harry Morton Fitzpatrick (1886-1949)
14778 Fitzroya [Cupressaceae] genere dedicato al capitano inglese Robert Fitzroy (1805-1865), comandante del brigantino Beagle nella spedizione in Patagonia e nello stretto di Magellano con Charles Darwin
11392 fiumanus, a, um (Prunus mahaleb ssp. - Caloplaca, Leptosphaeria) da Flumen, antico nome latino di Fiume in Istria, attualmente Rijeka in Croazia
14779 flabellatus, a, um (Acer, Acrostichum, Alchemilla, Aquilegia, Crataegus, Hibiscus, Listera, Mespilus, Poa, Ranunculus, Sorbus ecc. – Agaricus, Aphelaria, Cantharellus, Clavaria, Junghuhnia, Marasmius, Parmelia, Spegazzinia, Stereum, Turbinellus, Pleurotus ecc.) da flābellum ventaglio: dotato di ventaglio o flabello, flabellato
14780 flabellifer, era, erum (Borassus, Alocasia, Acalypha, Gladiolus, Oncidium, Polypodium, Primula ecc.) da flābellum flabello, ventaglio e da fero portare: dotato di organi a forma di ventaglio
13078 flabellifolius, a, um (Acacia, Adiantum, Carum, Asplenium, Cymbidium, Davallia ecc.) da flābellum ventaglio, flabello e da folium foglia: con foglie a forma di ventaglio
2219 flabellifórmis, e (Panus, Agaricus, Boletus, Cantharellus ecc.) da flābellum ventaglio, flabello e da forma aspetto: a forma di ventaglio
2220 Flabellopílus [Meripilaceae] da flābellum ventaglio e dal greco πῖλος pilos cappello, berretto: per l’aspetto del carpoforo
2221 flabéllus, a, um (Adiantum, Aster, Scleria - Agaricus, Cortinarius, Polyporus ecc.) da flābellum ventaglio: per la forma delle fronde o del carpoforo nei funghi
9298 flaccidifolius, a, um (Agropyron, Elymus, Elytrigia, Rubus, Salvia, Scirpus, Senecio, Solidago, Strobilanthes, Vernonia ecc.) da flaccidus flaccido, cascante e da folium foglia: dalle foglie flaccide
9546 flaccidulus, a, um (Campanula, Carex, Fimbrisylis, Nassella, Poa, Poecilostachys, Rubus, Scilla) diminutivo di flaccidus: flaccidetto, alquanto flaccido
7137 flaccidus, a, um (Acalypha, Achimenes, Aconitum, Acrostichum, Agave, Agrostis, Ajuga, Asplenium, Cardamine, Carex, Cassia, Eleocharis, Epilobium, Hieracium, Lathyrus ecc.) flaccido, pendente, floscio, cascante
2222 flaccus, a, um (Carex, Dischisma, Ericodes, Hieracium, Calceolaria, Erica, Festuca, Heliophila, Micromeria, Satureja, Selaginella, Stelis) floscio, pendente, cascante, pendulo
14781 Flacourtia [Salicaceae] genere dedicato a Étienne de Flacourt (1607-1660), governatore del Madagascar
2223 fladnizensis, e (Draba) di Fladnitz, villaggio della Stiria in Austria
7189 flagellaris, e (Limonium, Aconitum, Atriplex, Campanula, Claytonia, Erica, Erigeron, Hieracium, Linum, Pilosella, Potentilla , Saxifraga ecc.) da flăgellum frusta, sferza: che si può usare come sferza
8707 flagellifer, erus, era, erum (Adiantum, Aspidium, Asplenium, Carex, Cardamine, Eleusine, Hieracium, Mentha, Pandanus, Solanum, Valeriana ecc.) da flăgellum frusta, sferza, ma anche pollone, e da fero porto: che possiede organi che sembrano fruste
14782 flagelliformis, e (Aporocactus) da flăgellum frusta, sferza e da forma aspetto: a forma di frusta o sferza
2224 Flagellóscypha [Niaceae] da flăgellum frusta, flagello e dal greco σκύφος scýphos tazza, per il carpoforo a forma di coppa rivestito da peli con appendici flagelliformi
14783 Flahaultia [Sebacinaceae] genere di funghi dedicato al botanico e micologo francese Charles Henri Marie Flahault (1852-1935) che fu direttore del Giardino Botanico di Montpellier
14784 flamandi, ii (Euphorbia) in onore del geologo e naturalista francese Georges Barthélemy Médéric Flamand (1861-1919) che esplorò l’Algeria meridionale
6729 flaminius, a, um (Epipactis) della via Flaminia, che unisce Rimini a Roma
2225 flámmans (Hieracium - Agaricus, Boletus, Hygrophorus, Lactarius, Marasmius, Polyporus ecc.)v da flámma fiamma: fiammante
10393 flammeolus, a, um (Ophrys) diminutivo di flámmeus (vedi) fiammante: alquanto fiammante o rossastro
2226 flámmeus, a, um (Adonis, Alloxylon, Amaryllis, Crataegus, Hieracium, Pedicularis, Rhododendron, Senecio, Tephroseris, Zephyranthes ecc.) da flámma fiamma: fiammeggiante per il portamento o per il colore rosso-fiamma
2227 flámmula
  • (Anemone, Clematis, Coreopsis, Hieracium, Ranunculus, Liparis ecc.) diminutivo di flámma fiamma: probabile riferimento alle vere o supposte proprietà curative nei casi di infiammazione, in particolare delle vie urinarie
  • (Tricholomopsis) per la sua somiglianza con i funghi del genere Flammula (vedi)
14788 Flammula [Strophariaceae] diminutivo di flámma fiamma: fiammella, piccola fiamma: per il colore rossastro del carpoforo
2228 Flammuláster [Inocybaceae] da Flammula (vedi), un genere di funghi, e dal greco ἀστήρ astér stella: per le papille verrucose, granuloso-squamose presenti sul cappello generalmente bruno-rossastro
2229 Flammulína [Physalacriaceae] diminutivo del genere di funghi Flammula (vedi): simile a una piccola Flammula
14789 flanagani, ii (Aspidoglossum, Cotyledon orbiculata var., Crassula, Cyrtanthus, Euphorbia, Raphionacme) in onore del piantatore sudafricano Henry George Flanagan (1861-1919), amante della botanica e collezionista di piante
9854 flavellus, a, um (Allium, Carex, Pilosella - Amanita Biafora, Claviceps, Inocybe, Nectria, Agaricus, Marasmius ecc.) diminutivo di flavus giallo: giallino
2231 flavéolus, a, um (Cattleya, Leucanthemopsis, Leucanthemum, Narcissus, Pyrethrum, Romulea ecc. - Calycellina, Molisia, Pezizella, Corticium, Dasyscyphus ecc.) diminutivo di flávus giallo: giallino
2232 flavéscens (Acacia, Agave, Agrostis, Alchemilla, Allium, Aquilegia ecc. ecc. - Agaricus, Amanita, Aspergillus, Buellia, Cladonia, Clathrus ecc. ecc.) da flavésco diventare giallo: che ingiallisce
7405 flavicans (Ophrys ×, Bupleurum,Capparis, Carex, Cissus, Diospyros, Euphrasia, Galium ecc.) da flaveo divenire giallo: tendente al giallo
2233 flavicomus, a, um (Euphorbia, Alchemilla, Cereus, Cyperus, Oplismenus, Pilocereus, Tithymalus, Zinnia ecc.) dal latino flavus biondo, giallo e da coma chioma: dalla bionda chioma
2234 flávidus, a, um (Lamium ssp., Anigozanthos, Allium, Asclepias, Astragalus, Berberis, Crataegus, Cyperus, Erica, Eucalyptus ecc. - Boletus, Pholiota = Flammula, Tricholoma ecc.) giallognolo, giallastro
2235 flávipes (Lonicera, Rubus, Syngonanthus - Agarics, Bletus, Dermcybe, Pluteus, Mycena ecc.) da flavus biondo, giallastro e da pes piede, gambo: con il gambo giallo
2236 flavíporus (Hyphodontia, Schizopora, Ganoderma, Boletus, Polyprus, Bjerkandera ecc.) da flávus giallo e dal greco πόρος póros poro, passaggio: per il colore dei pori
14792 flavirameus, a, um (Buxus, Nothofagus, Tricera, Trisyngne) da flavus giallo e da ramus ramo: dai rami gialli
11041 flavivolvatus, a, um (Amanita muscaria var.) da flavus giallo e da volvatus fornito di volva o guaina: con volva giallastra
14793 flavoalbus, a, um (Mycena) da flavus giallo e da albus bianco: per il colore bianco-giallastro
14794 flavobrunnescens (Clavaria) da flavus giallo e da brunnesco divantare bruno: di colore giallo, con tendenza a imbrunire
14795 flavobrunneus, a, um (Tricholoma) da flavus giallo e da brunneus bruno: di colore giallo-bruno
2237 flavocónius, a, um (Amanita, Amplariella, Venenarius) da flávus giallo e dal greco κόνις kónis polvere: per le scaglie giallo-arancio incrostanti il cappello
14799 flavofuscus, a, um (Lycogala) da flavus giallo e da fuscus scuro: di colore giallo scuro
14800 flavoides (Clavaria) da flava, epiteto di una specie congenere, e dal greco εἶδος eidos aspetto: simile alla Clavaria flava
2238 Flavophlébia [Pterulaceae] da flávus giallo e dal genere di funghi Phlebia (vedi)
2239 flavóvirens (Agave, Albizia, Alchemilla, Amaryllis, Aster, Bisnaga, Caralluma, Jasminum, Panicum ecc.) da flávus giallo e da víreo diventare verde: di colore giallo tendente al verde
14801 flavulus, a, um (Corydalis, Senecio, Trifolium ecc.) diminutivo di flavus giallo: giallino, giallo pallido, per il colore dei fiori
2240 flávus, a, um giallo, biondo:
  • (Aesculus, Allium, Glaucium, Linum, Teucrium, Thalictrum, Alisma, Astragalus ecc.) per il colore dei fiori
  • (Boletus, Clavaria, Aecidium, Fusarium, Penicillum, Agaricus ecc.) per il colore del carpoforo;
  • (Arisaema) per il colore della spata
14802 flecki, ii (Acacia, Euphorbia) in onore del geologo austriaco Eduard Fleck (1841-1917) che esplorò il deserto del Kalahari nel 1890, dove raccolse numerose piante
2242 fleischeri, ii (Epilobium, Chamaenerium, Carex, Centaurea, Crocus, Festuca, POtentilla, Trifolium ecc.) specie dedicate a Fleischer (inizio sec. XIX), farmacista tedesco che erborizzò in Tirolo
14804 Fleischeria [Clavicipitaceae] genere dedicato al briologo ed artista tedesco Max Fleischer (1861-1930)
14803 fleischerianus, a, um (Crocus, Fritillaria, Gymnocalycium, Miconia) specie dedicate a Fleischer (inizio sec. XIX), farmacista tedesco che erborizzò in Tirolo
14805 Fleischerobryum [Bartramiaceae] genere dedicato al briologo ed artista tedesco Max Fleischer (1861-1930)
2243 fleischmanni, ii (Pastinaca, Cirsium, Knautia, Scabiosa, Trichera, Ribes, Geniostoma, Epipactis, Ophrys) specie dedicata ad Andreas Fleischmann (1805-1867), botanico austriaco
14806 Fleischmannia [Asteraceae] genere dedicato dal botanico tedesco Carl Heinrich 'Bipontinus' Schultz a Gottfried F. Fleischmann (1777-1850) che fu suo insegnante a Erlachen
14807 Flemingia [Fabaceae] genere dedicato al ministro, naturalista, zoologo e geologo scozzese John Fleming (1785-1857)
14808 flerowi, ii (Euphorbia) in onore del botanico russo Alexandr Fedorovich Flerow (1872-1960)
14809 fleuroti, ii (Euphorbia) in onore del botanico francese P. Fleurot (fl.1824-1841) che erborizzò in Francia e Italia e fu conservatore del Giardino Botanico di Digione
14810 flexicaulis, e (Dicranum, Lepidium, Acacia, Aconitum, Anthemis, Astragalus, Dianthus, Drosera, Erica ecc.) da flexilis flessibile, pieghevole e dal greco καυλόϛ caulós caule, stelo: dallo stelo flessuoso
2244 fléxilis, e (Ceropteris, Yucca, Bupleurum, Anthurium, Calamus, Buphthalmum, Eupatorium, Hieracium, Taraxacum, Pinus, Aira, Andropogon, Panicum ecc.) da flécto piegare: flessibile
2245 fléxipes (Hieracium, Pilosella, Ononis, Byrsonima, Didymoplexis, Passiflora, Tacsonia, Rubus, Chondrosea, Trillium) da flexilis flessibile, pieghevole e da pes piede, gambo: dal gambo flessuoso
2246 flexuósus, a, um (Allium, Asparagus, Asplenium, Astragalus, Avenella, Cardamine, Cyperus, Deschampsia, Hieracium, Lamium, Ornithoboea, Piper, Rosa, Rubus, Saxifraga, Senecio, Sonchus, Tragopogon ecc.) da flécto piegare: flessuoso, pieno di curve, tortuoso
19534 flexus, a, um (Allium, Aspidium, Astragalus, Dryiopteris, Festuca, Garayanthus, Leymus, Melocactus, Pteracanthus, Sarcanthus, Stelis, Triticum ecc. - Clasterosporium, Mycocarpon, Sporidesmium) da flécto piegare, curvare, torcere: piegato, curvo o torto
14811 Flicheia [Pteridophytae] genere dedicato al botanico e naturalista francese Paul Henri Maria Thérèse André Fliche (1836-1908)
14812 Flindersia [Rutaceae] genere dedicato all’esploratore inglese Matthew Flinders (1774-1814), capitano della Royal Navy che guidò tre spedizioni scientifiche in Oceania
2247 flóccidus, a, um (Mentha, Rosa, Senecio) da flóccus fiocco: fioccoso
2248 flóccifer, era, erum (Begonia, Erica, Eugenia, Ericoides, Ficus, Hieracium, Malacothrix, Ocotea, Saurauia, Senecio ecc.) da flóccus fiocco e da féro portare: che porta dei fiocchi
2249 flóccipes (Psalliota, Agaricus, Collbia, Entolma, Hydropus, Mycena, Pluteus, Psilocybe ecc.) da floccus fiocco di lana e da pes piede, gambo: per il gambo fioccoso
2250 flóccopus (Boletus, Cortinarius, Krombhoozia, Leccinum, Polyporus, Srobilomyces) da floccus fiocco e dal greco πούς, ποδός poús, podós piede, gambo: dal caule o gambo flocculoso
7821 floccosus, a, um (Alpinia, Andryala, Arnica, Artemisia, Astrotricha, Callicarpa, Cerastium, Cereus, Cirsium, Solanum, Tragopogon ecc.) da floccus fiocco di lana: con tomento fioccoso
2251 Flocculária [Agaricaceae] da flócculus, diminutivo di flóccus fiocco: genere ricoperto di squame fioccose
2252 Flocculína [Inocybaceae] diminutivo del genere di funghi Floccularia (vedi)
2253 flocculósus, a, um (Centaurea, Hieracium, Mimosa, Myristica, Myrsine, Pittosporum, Polypodium, Salvia, Scutellaria, Zebrina ecc.) da flócculus diminutivo di flóccus fiocco: con tomento fioccoso
14813 flocktoniae (Eucalyptus, Olearia, Acacia = Racosperma) in onore di Miss Margaret Lilian Flockton (1861-1953), artista australiana di origine inglese, che collaborò con J.H. Maiden per Critical Revision of the Genus Eucalyptus
14814 Floerkea [Limnanthaceae] genere dedicato al botanico e lichenologo tedesco Heinrich Gustav Floerke (o Flörke, 1764-1835)
11203 floerkeanus, a, um (Acaulon, Aretia, Astomum, Cladonia, Microbryum, Orthotrichum, Phascum, Schistidium, Primula ×) in onore del botanico e lichenologo tedesco Heinrich Gustav Floerke (o Flörke, 1764-1835)
14815 floerkei, ii (Barbilophozia, Jungermannia, Lophozia, Neoorthocaulis, Orthocaulis, Orthotrichum) in onore del botanico e lichenologo tedesco Heinrich Gustav Floerke (o Flörke, 1764-1835)
7251 florentinus, a, um (Malus, Cistus, Cornus, Eriolobus, Hieracium, Iris, Mespilus, Myosotis, Pilosella, Pyrus, Sorbus ecc.) da Florentia oggi Firenze: fiorentino
10157 florentoides (Hieracium) da florentinus (vedi), epiteto di una specie, e dal greco εἶδος eidos sembianza: simile alla specie florentina
8092 floribundus, a, um (Chasmanthe, Fraxinus, Malus, Marsdenia, Wisteria, Drosanthemum, Acacia, Nuxia, Centaurium, Cyathopsis, Macleania ecc.) che ha un'abbondante fioritura
14816 floridanus, a, um (Aristida, Buchnera, Andropogon) della Florida, USA
2254 florídulus, a, um (Astragalus, Crataegus, Erianthus, Prunus, Vitex, Hieracium, Mischanthus, Saccharum, Xhiphagrostis, Epilobium ×) diminutivo di flóridus florido: floridetto, piuttosto florido
2255 floridus, a, um (Amaranthus, Astragalus, Calycanthus, Convolvulus, Hibiscus, Cercidium, Clinopodium, Cyclamen, Galium, Heliotropium, Berberis, Bignonia, Clematis ecc.) da flos, floris fiore: florido, ricco di fiori
14817 florifer, erus, era, erum (Habracanthus, Stenostephanus, Iles, Erigeron ecc.) da flos fiore e da fero portare: che porta fiori, fiorifero
2256 florifórmis, e (Diderma) da flos floris fiore e da forma figura, aspetto: per gli sporangi a forma di fiore
23130 florindae (Aleuritia, Meconopsis, Papaver, Primula) dedica alla moglie Florinda da parte dell'autore, il botanico inglese Frank Kingdon-Ward (1885-1958)
11182 florkeanus, a, um errata grafia per floerkeanus (vedi)
7771 florulentus, a, um (Saxifraga, Alchemilla, Aster, Astragalus, Hakea, Impatiens, Loranthus, Pilosella, Rubus, Sida, Solanum, Stipa ecc.) pieno di fiori, fiorito
2257 flos-cuculi (Lychnis, Silene, Agrostemma, Coronaria, Melandrium) da flos fiore e da cúculus cuculo: fior di cuculo, per la presenza della schiuma della sputacchina, la larva dell’insetto Philaenus spumarius, chiamata anche saliva di cuculo
7228 flos-jovis (Lychnis, Silene, Agrostemma, Coronaria) da flos fiore e da Iovis Giove: fiore di Giove
2258 flosculosus, a, um (Achillea, Amellus, Asteriscus, Buphthalmum, Erica, Hieracium, Rubus, Tagetes ecc.) da flosculus fiorellino, diminutivo di flos fiore: con fiori piccoli
2259 flósculum (Rhododendron) diminutivo di flos fiore: fiorellino
14818 Flotovia [Euphorbiaceae] genere dedicato al botanico tedesco Julius Christian Gottlieb Ulrich Gustav Georg Adam Ernst Friedrich von Flotow (1788-1856)
20237 flousianus, a, um (Taiwania) in onore della botanica francese Fernande Flous coniugata Durand (1908-?), specializzata nello studio delle conifere
2260 Flox [Caryophyllaceae] genere creato da Adanson, forse dal greco φλόξ flόx fiamma oppure completamente di fantasia com'era abitudine di questo Autore
14819 fluens (Lactarius) da flŭens che scorre, fluente: per l’abbondante lattice
14820 Fluggea [Euphorbiaceae] genere dedicato al medico e botanico tedesco Johannes Flüggé (1775-1816)
6912 fluitans (Acisanthera, Batrachium, Ceresia, Cyperus, Glyceria, Isolepis, Juncus, Warnstoria, Ranunculus, Riccia, Persicaria, Polygonum, Potamogeton, Scirpus ecc.) da fluito galleggiare, ondeggiare, fluttuare: flottante sull'acqua
8111 fluminensis, e da flumen canale, fiume:
  • (Amblyanthera, Bignonia, Dichorisandra, Hydrocotile, Tradescantia, Unona, Uvaria ecc.) da Urbs Fluminensis, nome latino di Rio de Janeiro, Brasile
  • (altre specie) genericamente dei corsi d'acqua
14821 fluryi (Cortinarius) fungo dedicato da Meinhard Michael Moser all’amico Arthur Flury-Blatter 
6695 fluviatilis, e (Blechnum, Hippophae, Bolboschoenus, Abutilon, Asclepias, Bignonia, Carex, Equisetum, Iris, Nuphar, Nymphaea, Ranunculus ecc.) da fluvius fiume, corso d’acqua: dei fiumi o corsi d'acqua
2261 flúxilis, e (Acrospermum, Agaricus, Calathinus, Dendrosarcus, Hohenbuhelia, Pleurotus) da flúo fluire: per l'abbondante produzione di lattice
2262 focális, e (Scindalma, Tricholoma, Agaricus, Armillaria, Cortinarius, Fomes, Polyporus) da fōcālĕ fascia da collo, sciarpa: per la presenza dell’anello
14236 Fockea [Apocynaceae] Eponimo incerto: secondo EGGLI e Cunliff: genere dedicato da Endlicher al botanico ed etnologo olandese Hendrick Charles Focke (1802-1856) che erborizzò soprattutto nel Surinam; sembra più attendibile la versione di HBL, Wikipedia-de, www.deutsche-biographie.de: genere dedicato da Endlicher all’amico Gustav Waldemar (Woldemar) Focke (1810-1877), medico e fitofisiologo di Brema, autore di De respiratione vegetabilium (1833) e di Physiologische Studien (1847)
14235 Fockeanthus [Campanulaceae] da Focke e dal greco άνϑοϛ ánthos fiore: ibrido intergenerico (Campanula × Phyteuma) dedicato al botanico tedesco Wilhelm Olbers Focke (1834-1922)
14238 fockeanus, a, um
  • (Bignonia = Macfadyena, Borreria, Casearia, Cassia, Clusia = Androstylium, Mikania, Psychotria = Uragoga = Mapouria, Staurogyne, Tacsonia = Distephana, Utricularia, Viscum, Xiphidium e, probabilmente, Decaraphe, Miconia) in onore del botanico ed etnologo olandese Hendrick Charles Focke (1802-1856) che erborizzò soprattutto nel Surinam
  • (Cephalostigma e, probabilmente, Rubus) specie dedicate al botanico tedesco Wilhelm Olbers Focke (1834-1922)
14237 fockei, ii
  • (Anisolobus, Loranthus, Paspalum = Axonopus, Piper, Pleurothallis = Humboltia = Acianthera) in onore del botanico ed etnologo olandese Hendrick Charles Focke (1802-1856) che erborizzò soprattutto nel Surinam
  • (Juncus e, probabilmente, Cardamine ×) specie dedicate al botanico tedesco Wilhelm Olbers Focke (1834-1922);
  • (Turraea) specie dedicata da Buchenau all’amico Wilhelm Olbers Focke (1834-1922) e a Gustav Woldemar Focke (1810-1877), presidente dell’Associazione Scientifica di Brema
2263 fódiens (Agaricus, Collybia, Puccinia, Rhodocollybia, Saccharomycopsis, Teichospora) da fŏdĭo, fŏdĕre scavare: che scava
11342 fodinae (Genista insularis ssp.) genitivo di fodina miniera, cava: delle miniere, perché presente nella zona mineraria dell’Iglesiente
14822 foelscheanus, a, um (Eucalyptus = Corymbia) in onore dell’australiano di origine tedesca Paul Heinrich Matthias Foelsche (1831-1914), poliziotto e botanico dilettante, corrispondente di F. Mueller
14823 foelschei, ii (Dendrobium = Callista = Cepobaculum) in onore dell’australiano di origine tedesca Paul Heinrich Matthias Foelsche (1831-1914), poliziotto e botanico dilettante, corrispondente di F. Mueller
7234 foemina (Anagallis, Lysimachia, Abrotanum, Anagallis, Cephalotaxus, Cissus, Cornus, Cuprussus, Juniperus, Laureola, Lysimachia, Verbascum ecc.) femmina, termine utilizzato per definire una specie delicata rispetto ad altra più robusta, definita maschio
8581 foemineus, a, um (Ephedra, Balsamina, Carex, Diospyros, Quercus) femmineo, aggraziato, delicato
2264 foeniculáceus, a, um (Achillea, Artemisia, Asplenium, Crepis, Elaphoglossum, Hieracium, Thalictrum, Trichomanes, Turgenia, Ursinia ecc.) da Foenículum (vedi): che ricorda il finocchio, per le foglie divise in lacinie sottili per l'aroma
14824 foeniculifolius, a, um (Bidens, Dahlia, Enalcida, Ptychotis, Seseli) da Foeniculum (vedi) e da folium foglia: con foglie simili a quelle del finocchio
14825 foeniculum (Agastache, Anethum) da Foeniculum (vedi), per il profumo che ricorda il finocchio
6812 Foeniculum [Apiaceae] nome latino del finocchio in Plinio, assonante con foenum fieno, per le foglie laciniate e la sua fragranza
2265 foenisécii genitivo di foenum fieno e dal tardo latino seccus secco: del fieno secco
  • (Agaricus, Cprinarius, Drosophila, Paneolina, Paneolus, Prunulus, Psathyrella, Psilcybe) per l'ambiente di crescita di questi funghi
  • (Aspidium, Bulbophyllum, Lophodium, Nephrodium, Polystichum) da definire
8007 foenum-graecum (Trigonella, Buceras, Byrsocarpus, Lysimachia, Rourea) da foenum fieno e da graecum greco: fieno greco
2266 foétens (Ageratum, Aristolochia, Cacalia, Cannabis, Dendrobium, Laurus, Ononis, Persea, Solanum, Viburnum, Vicia ecc. - Agaricus, Amanita, Aspidella, Cortinarius, Lactarius. Russula ecc.) da foéteo esalare fetore: fetido, fetente, dall’odore sgradevole
12911 Foetidia [Lecythidaceae] da foetidus fetido, puzzolente: probabile caratteristica delle prime piante descritte appartenenti a questo genere
7059 foetidissimus, a, um (Iris, Bryonia, Cassia, Cucurbita, Juniperus, Mastichodendron, Senna, Tagetes, Trillium, Xyridion ecc.) superlativo di foetidus fetido, puzzolente: fetentissimo
2267 foétidus, a, um (Acacia, Agave, Allium, Anagyris, Anthemis, Astragalus, Ballota, Brassica, Dorsteria, Aposeris, Carex, Carum, Cassia, Conyza, Crepis, Cuscuta, Ferula, Helleborus, Juniperus, Pandanus, Passiflora, Salix, Silene, Thalictrum ecc. - Lycoperdon, Marasmius, Tuber ecc.) da foéteo esalare fetore: fetido, dall’odore sgradevole, puzzolente
11085 foliatus, a, um (Agrostis, Anthericum, Brassica, Carex, Crataegus, Eupatorium, Heliotropium, Rubus, Salicornia, Scirpus ecc.) da folium foglia: foglioso
2268 foliícola (Alvenia, Badhamia, Drepanopeziza, Sphaeropsis, Aciculariella, Acrospermum, Ascobolus, Bacidia, Calonema, Calycina, Coryneum, Diplodia, Volutella ecc.) da fólium foglia e da cólo abitare, risiedere: che vegeta sulle foglie
2269 foliíporus, a, um (Gomphidium, Phylloporus) da fólium foglia, lamella e da pórus poro: per le lamelle con numerose anastomosi
2270 foliosus, a, um (Hypericum, Achillea, Agrostis, Alopecurus, Arctium, Arnica, Campanula, Carex, Centaurea, Diospyros, Echium, Erigeron, Ononis ecc.) da folium foglia: foglioso
14827 follicularis, e (Astragalus, Cephalotus, Erica, Oxytrpis, Tragacantha ecc.) da folliculus, diminutivo di follis sacco di cuoio: foggiato a sacchetto, che ricorda un piccolo sacco
12762 Folotsia [Asclepiadaceae] da folotsy, nome vernacolare malgascio di questa pianta da caucciù
2271 fomentárius, a, um (Arthonia, Scindalma, Elfvingia, Ungulina, Agaricus, Boletus, Fomes, Irpex, Ochroporus, Placodes, Polyporus ecc.) da foméntum esca per accendere il fuoco: utilizzabile come innesco
2272 fómes (Heritiera) da fomes legna per accendere il fuoco, esca: perché usato un tempo, impregnato di salnitro, come esca
14828 Fomes [Polyporaceae] da fomes legna per accendere il fuoco, esca: perché usato un tempo, impregnato di salnitro, come esca
2273 Fomitópsis [Fomitopsidaceae] dal fenere di funghi Fomes (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a un Fomes
8959 font-queri, ii (Agrostis, Echium, Helianthemum, Taraxacum ecc.) specie dedicate al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
12311 Fontainesia grafia alternativa per Fontanesia (vedi)
22524 fontanalbae (Hieracium ssp.) dal luogo di ritrovamento, il Vallone di Fontanalba, una laterale della Valle di Casterino in Alta Val Roya (Francia, ma all'epoca della raccolta di Bicknell in Italia)
2275 fontanesi, ii (Allium, Bunium, Chrysanthemum, Euphorbia, Zygophyllum ecc.) specie dedicata al botanico e zoologo francese René Louiche Desfontaines (1750-1833), studioso della flora Nordafricana e autore di Flora Atlantica
2274 Fontanesia [Oleaceae] genere dedicato da Labillardière al botanico e zoologo francese René Louiche Desfontaines (1750-1833), studioso della flora Nordafricana ed autore di Flora Atlantica
7818 fontanicola (Senecio, Taraxacum) da fontana e da colo abitare, risiedere: che vive nei pressi delle fonti
23011 fontanosquameum (Taraxacum) da fontanum (vedi), epiteto di un'entità congenere, e da squáma squama, scaglia: con squame del capolino come quelle del Taraxacum fontanum
2276 fontanus, a, um (Adiantum, Acetosella, Asplenium, Callitriche, Cardamine, Cerastium, Conium, Erica, Eryngium, Mentha, Montia, Oxalis, Ranunculus, Senecio, Taraxacum, Trifolium, Zigadenus ecc.) da fons fonte, sorgente: delle fonti, che vive nelle sorgenti o nei loro pressi
14831 Fontilnalis [Fontinalaceae] da fons fonte, srgente: che vive nelle sorgenti o corsi d’acqua sorgiva
14830 fontinalis, e (Arenaria, Aster, Carduus, Lycopodium, Salvia ecc.) da fons fonte: che vive dentro o presso sorgenti o corsi d’acqua
14832 fontis-woodi (Spyridium) da fontis genitivo di fonte e da Wood nome di uno sconosciuto: della fonte di Wood, latinizzazione della località dell'Australia meridionale Wood's Well (pozzo di Wood) che venne dedicata nel 1844 a questo Wood da Thomas Burr, Deputy Surveyor-General of South Australia
12307 Fontquera [Asteraceae] genere dedicato al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
12308 fontqueranus, a, um (Oreopanax, Tithymalus, Vulpia) specie dedicate al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
9548 fontqueri, ii (Moehringia, Iberis, Festuca, Betula, Stachys, Russula, Elymus, Narcissus, Phalangium, Ferula ecc.) specie dedicate al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
12315 fontquerianus, a, um (Aira, Euphorbia, Festuca, Oreopanax, Rosa ×, Thymus) specie dedicate al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
12309 Fontqueriella [Solanaceae] genere dedicato al botanico, farmacista e chimico catalano Pius Font i Quer (1888-1964), uno dei più eminenti studiosi della flora del Mediterraneo Occidentale
14834 fony (Adansonia) dal nome vernacolare malgascio di questa specie
14835 forbesi, ii
  • (Cheirodendron, Cupressus, Euphorbia, Pipturus ecc.) in onore del botanico statunitense Charles Noyes Forbes (1883-1920) che erborizzò alle Hawaii
  • (Oncidium) in onore del giardiniere e botanico scozzese James Forbes (1773-1861)
  • (Euonymus) in onore del botanico statunitense Francis Blackwell Forbes (1839-1908)
  • (Albizia) in onore del botanico inglese John Forbes (1799-1823) che partecipò alla spedizione comandata da William Fitzwilliam Owen e raccolse piante a Madera, Rio de Janeiro, Capo di Buona Speranza, Madagascar e nella regione dello Zambesi
14836 Forbesia [Amaryllidaceae] genere dedicato al botanico inglese John Forbes (1799-1823) che partecipò alla spedizione comandata da William Fitzwilliam Owen e raccolse piante a Madera, Rio de Janeiro, Capo di Buona Speranza, Madagascar e nella regione dello Zambesi
14837 fordi, ii
  • (Antidesma, Bulbophyllum, Fordiophyton, Poupartia, Torenia, Vernicia) in onore del britannico Charles Ford (1844-1927) che nel 1871 venne nominato Superintendente del Giardino Botanico di Hong Kong ed erborizzò in Cina e Taiwan
  • (Ferocactus) in onore del botanico statunitense Lyman M. Ford
9779 foresiacus, a, um (Asplenium) riferito alla regione del Monte Forez, nel dipartimento della Loira
8411 foresiensis, e errata grafia per foreziensis (vedi)
14838 Forestiera [Oleaceae] genere dedicato dal botanico francese Jean Louis Marie Poiret (1755-1834) al medico e botanico André Robert Forestier (1736-1812) che fu il suo primo insegnante di botanica
22011 forestieri, ii (Ophrys) in onore del visconte Aimé (de) Forestier (fl. 1804-1853) che erborizzò in Corsica
2278 foreziensis, e (Asplenium, Knautia, Trichera) della regione Foreziense (del Monte Forez), nel dipartimento della Loira
12287 forficifolius, a, um (Dypsis) da forfex forbici e da folium foglia: con foglie divise a forbice
2279 formicárum (Acacia, Chisocheton, Clerodendrum, Cordia, Lasiostoma, Lecosia, Loranthus, Markea, Nassella, Stipa ecc.) genitivo plurale di formíca: delle formiche
14839 formosanus, a, um (Aconitum, Alnus, Adiantum, Agrostis, Angelica, Asplenium ecc.) dell’isola di Formosa (Taiwan)
11186 formosissimus, a, um (Amaryllis, Andromeda, Cereus, Erigeron, Euphrasia, Gentiana, Gentianella, Hypericum, Senecio, Taraxacum ecc.) superlativo di formosus bello, di belle forme: bellissimo
2280 formósulus, a, um (Cristaria, Freycinetia, Mesembryanthemum, Paspalum, Phacelia, Rosa, Rubus) diminutivo di formósus bello: belloccio
2281 formósus, a, um (Anchusa, Leycesteria, Acacia, Adiantum, Allium, Anacyclus, Antennaria, Aquilegia, Armeria, Bidens, Carex, Echium, Hypericum ecc.) di belle forme, bello
2282 fornicátus, a, um
  • (Alocasia, Arum, Asclepias, Aspalathus, Enneastemon, Epidendrum, Epipactis, Plantago, Stelis, Utricularia ecc.) da fórnix arco, volta architettonica: arcuato
  • (Hygrophorus) da fórnix arco, volta architettonica: arcuato, forse per la forma del cappello
23767 forojulensis, e (Polygala, Saxifraga) da Forum Iulii città fondata da Giulio Cesare, oggi Cividale del Friuli: del Cividalese e, per estensione, del Friuli, friulano
6581 forojuliensis, e (Centaurea, Hieracium ssp., Orobanche) da Forum Iulii città fondata da Giulio Cesare, oggi Cividale del Friuli: del Cividalese e, per estensione, del Friuli, friulano
6897 forondae (Anthyllis vulneraria ssp.) forse dedicata a Valentín Tadeo de Foronda y González de Echavarri (1751-1821), economista spagnolo, celebre Accademico di Vergara in Navarra
14840 forquignoni, ii (Polyporus) dedicato al micologo francese Lucien Forquignon (attivo 1880-1889)
14841 forresti, ii (Abies, Acer, Artemisia, Aster, Carum, Cynanchum, Hypericum, Ilex, Iris, Pieris, Primula, Rhododendron ecc.) in onore dello scopritore di queste specie, lo scozzese George Forrest (1873-1932), collezionista di piante che fece molte spedizioni in Cina
14842 forrestianus, a, um (Acacia, Androsace,Banksia, Cracca, Eucalyptus, Pedicularis, Rosa, Rubus, Sclerolaena, Vittaria ecc.) in onore dello scopritore di queste specie, lo scozzese George Forrest (1873-1932), collezionista di piante che fece molte spedizioni in Cina
14843 Forsellesia [Crossomataceae] genere dedicato all'ingegnere minerario svedese Jacob Henric af Forselles (1785-1855), botanico dilettante
12316 forskahli, ii (Anarrhinum, Annona, Helichrysum, Moscharia, Opophytum, Phyllanthus, Senecio, Simbuleta, Trisetaria, Vitis) in onore del botanico svedese, nato in Finlandia, Pehr Forsskål o Petrus Forskål o Peter Forskaol (1732-1763), allievo di Linneo, morto durante una spedizione danese in Egitto e Arabia Felix, l'attuale Yemen
12322 forskalei (Euphorbia) variante grafica di forskahli (vedi)
6742 forskali, ii
  • (Anarrhinum, Annona, Helichrysum, Moscharia, Opophytum, Phyllanthus, Senecio, Simbuleta, Trisetaria, Vitis) specie dedicate al botanico finlandese Johan Christian Forskal (1725-1756)
  • (Boucerosia, Astenatherum = Avena = Danthonia) in onore del botanico svedese, nato in Finlandia, Pehr Forsskål o Petrus Forskål o Peter Forskaol (1732-1763), allievo di Linneo, morto durante una spedizione danese in Egitto e Arabia Felix, l'attuale Yemen
12317 forskalianus, a, um (Berberis, Cyperus, Smilacina = Sanseviera) in onore del botanico svedese, nato in Finlandia, Pehr Forsskål o Petrus Forskål o Peter Forskaol (1732-1763), allievo di Linneo, morto durante una spedizione danese in Egitto ed Arabia Felix, l'attuale Yemen
12318 forskaohli, ii variante grafica di forskahli (vedi)
12319 Forskohlea variante grafica di Forsskaolea (vedi)
12320 Forsskaolea [Urticaceae] genere dedicato, nel 1764, da Linneo al botanico svedese, nato in Finlandia, Pehr Forsskål o Petrus Forskål o Peter Forskaol (1732-1763), che fu suo allievo e che partecipò a una spedizione danese in Egitto e Arabia Felix, l'attuale Yemen. Nel 1767 Linneo adottò la variante grafica Forskohlea, altri botanici usarono diverse altre varianti: Forsaokhlia, Forshohlea, Forskaela, Forskalea, Forskaohlea, Forskaohlia, Forskkoehlea, Forskoelea, Forsskaolea, Forskolea, Forskolia, Forsakhlia
12321 forsskaoli, ii (Chamaesyce) in onore del botanico svedese, nato in Finlandia, Pehr Forsskål o Petrus Forskål o Peter Forskaol (1732-1763), allievo di Linneo, morto durante una spedizione danese in Egitto e Arabia Felix, l'attuale Yemen
14844 Forsstroemia [Leucodontaceae] genere di Briofite dedicato al botanico svedese Johan Eric Forsström (1775-1824)
13579 Forstera [Stylidiaceae] genere dedicato ai botanici tedeschi Johann Reinhold Forster (1729-1798) e a suo figlio Johann Georg Adam Forster (1754-1794) che parteciparono alla seconda spedizione intorno al mondo del cap. Cook
7240 forsteri (Aloe, Cordyline, Panax, Aster, Asplenium, Carduus, Cineraria ecc.) in onore di Johann Georg Adam Forster (1754-1794), scrittore e naturalista tedesco che partecipò alla seconda spedizione intorno al mondo del cap. Cook
13576 forsterianus, a, um (Howea, Diapedium, Angelica, Grisebachia, Asplenium, Sedum ecc.) in onore di Johann Georg Adam Forster (1754-1794), scrittore e naturalista tedesco che partecipò alla seconda spedizione intorno al mondo del cap. Cook
2283 Forsythia [Oleaceae] dedicata al giardiniere e orticultore scozzese William Forsyth (1737-1804), che fu sovraintendente dei Royal Gardens di Kensington
10760 forsythianus, a, um (Centaurea ×, Acidanthera, Adicea, Bulbophyllum, Ctenopteris, Dysoxylum, Oeonia, Pilea, Polypodium, Pultenaea, Zigophlebia) specie dedicate a Charles Immanuel Forsyth-Major (sec XIX), medico a Porto Santo Stefano, florista in Toscana e Sardegna oppure a William Forsyth (1737-1804), botanico londinese
2284 forsythii (Campanula, Acacia, Alectryon, Cestrum, Eucalyptus, Lepidosperma, Oncostemum, Sapindus, Scirpus, Solanum, Stachys ecc.) specie dedicate a Charles Immanuel Forsyth-Major (sec XIX), medico a Porto Santo Stefano, florista in Toscana e Sardegna
14846 Fortunea [Juglandaceae] genere dedicato al botanico scozzese Robert Fortune (1813-1880), esploratore e collezionista di piante in Cina e Giappone per conto della London Horticultural Society
14847 Fortunearia [Hamamelidaceae] genere dedicato al botanico scozzese Robert Fortune (1813-1880), esploratore e collezionista di piante in Cina e Giappone per conto della London Horticultural Society
6613 fortunei, ii (Cephalotaxuz, Cyrtomium, Euonymus, Trachycarpus, Abies, Aconitum, Arundinaria, Berberis, Polypodium, Saxifraga, Silene ecc.) in onore del botanico scozzese Robert Fortune (1813-1880), esploratore e collezionista di piante in Cina e Giappone per conto della London Horticultural Society
14848 Fortunella [Rutaceae] genere dedicato al botanico scozzese Robert Fortune (1813-1880), esploratore e collezionista di piante in Cina e Giappone per conto della London Horticultural Society, che introdusse questo genere in Europa nel 1846
14849 fortunianus, a, um (Rosa ×) in onore del botanico scozzese Robert Fortune (1813-1880), esploratore e collezionista di piante in Cina e Giappone per conto della London Horticultural Society
14850 fosbergi, ii (Aphelandra, Diplostephium, Euphorbia, Gouldia, Pandanus, Piper, Ectropothecium, Phascum, Pottia ecc.) in onore del botanico americano Francis Raymond Fosberg (1908-1993)
14851 fosbergianus, a, um (Cussonia, Ilex, Solarium ecc.) in onore del botanico americano Francis Raymond Fosberg (1908-1993)
14852 fosseyae (Conyza montigena var.)  in onore della zoologa americana Dian Fossey (1932-1985), studiosa di gorilla, che raccolse i campioni di questa pianta
14853 Fosterella [Bromeliaceae] genere dedicato al botanico americano Mulford Bateman Foster (1888-1978), marito di Racine C. Foster
14854 fosterianus, a, um (Iris) in onore di sir Michael Foster (1836-1907) illustre fisiologo e botanico inglese
10490 foucaudi, ii (Astragalus, Atropis, Erigeron ×, Glyceria, Oenanthe, Oxitropis, Poa, Pucciniella, Rubus, Viola) in onore del botanico francese Julien Foucaud (1847-1904)
14855 foucaudianus, a, um (Epilobium, Hieracium, Spergularia) in onore del botanico francese Julien Foucaud (1847-1904)
14600 Fouquieria [Fouquieriaceae] genere dedicato al medico francese Pierre Eloi Fouquier (1776-1850)
10956 Fourcroya [Agavaceae] genere dedicato al politico e chimico francese Antoine François de Fourcroy (1836-1907)
8158 fourcroydes (Agave) da Fourcroya (vedi) e dal greco εἶδος eidos sembianza: simile a una Fourcroya
14856 Fourniera [Cyatheaceae] genere dedicato al botanico francese Eugène Pierre Nicolas Fournier (1834-1884)
11568 fournieri, ii (Euphorbia, Laelia, Polypodium, Pteris, Torenia, Asclepias, Asplenium, Celastrus, Dryopteris, Vincetoxicum ecc.)in onore del botanico francese Eugène Pierre Nicolas Fournier (1834-1884)
14857 fournierianus, a, um (Gothofreda, Elaphoglossum ecc.) in onore del botanico francese Eugène Pierre Nicolas Fournier (1834-1884)
8271 Fourraea [Brassicaceae] in onore del botanico francese Jules Pierre Fourreau (1844-1871)
14858 foveatus, a, um (Acronychia, Bulbophyllum, Crassula, Ficus, Humboltia, Jasminum, Oncidium, Prunus ×, Stelis ecc.) da fovea buca: che presenta delle depressioni
10359 foveolatus, a, um (Acer, Andropogon, Centaurea, Cupania, Eugenia, Magnolia, Mammillaria, Miconia, Onobrychis, Paspalum, Typha, Utricularia ecc.) da foveola, diminutivo di fovea fossa, buca: bucherellato, con delle piccole depressioni
14859 fraasi, ii (Crepis) in onore del botanico tedesco Carl Nikolaus Fraas (1810-1875) che erborizzò in Grecia
2285 fracéolens (Hydnum) da fráces feccia dell’olio e da óleo esalare odore: che puzza come la feccia dell'olio
8995 fraelensis, e (Ranunculus) della Val Fraele in provincia di Sondrio
2286 Fragária [Rosaceae] da frágum fragola, probabilmente derivato da fragrans fragrante
10500 fragariastrum (Dactylophyllum, Potentilla, Sibbaldia) da Fragaria (vedi) fragola con l’aggiunta del suffisso dispregiativo -astrum: fragolaccia
14860 fragarioides (Duchesnea) dal genere Fragaria (vedi) fragla e dal greco εἶδος eidos aspetto: simile a una fragola
6832 fragifer, erus, era, erum (Euphorbia, Gagea, Trifolium, Anemone, Celtis, Galearia, Ornithogalum, Ranunculus, Salvia, Shoenus ecc.) da frágum fragola e da fero porto: dotato di organi simili alle fragole
2287 fragifórmis da frágum fragola e da forma figura, aspetto:
  • (Astragalus, Cornacchinia, Duchesnea, Potentilla) simile alla fragola
  • (Hypoxylon) per gli stromi che per forma e colore assomigliano alle fragole
6693 fragilis, e (Campanula, Cystopteris, Ephedra, Gaudinia, Launaea, Salix, Achillea, Adiantum, Allium, Alsophila, Andropogon, Androsace, Asplenium, Avena ecc. - Leocarpus, Russula) fragile, debole, esile: per la struttura o consistenza
2289 fragmítis errata grafia per phragmitis (vedi)
9604 fragosoi, ii (Linaria, Saxifraga - Ascochyta, Chiodecton, Coniothyrium, Entyloma, Leciographa, Phomopsis, Puccinia, Tryblidaria ecc.) in onore del botanico spagnolo Romualdo Gonzalez Fragoso (1862-1928)
2290 fragrans (Abronia, Aquilegia, Brassavola, Callisia, Chlidanthus, Boletus, Clitocybe ecc.) da fragro odorare, profumare: fragrante, odoroso, profumato
10412 fragrantissimus, a, um (Lonicera, Aristolochia, Asperula, Caladium, Epidendrum, Magnolia, Myrtus, Petrea, Santolina, Senecio, Tagetes ecc.) superlativo di fragrans fragrante, odoroso: fragrantissimo
7636 frainetto (Quercus) refuso tipografico che non è mai stato corretto: in origine era farnietto cioè simile a una piccola farnia
23156 francavillae (Serapias) del territorio di Francavilla di Sicilia (ME) ove venne rinvenuta questa entità
14861 francescae (Euphorbia) dedica a Francoise Williamson, moglie di Graham Williamson (1932-), sudafricani entrambi e raccoglitori di piante
14862 francesiae (Lampranthus) in onore della botanica sudafricana Frances Margaret Isaac nata Leighton (1909-2006), moglie del botanico gallese William Edwyn Isaac (1905-1995)
11042 francheti, ii (Amanita) in onore del botanico francese Adrien René Franchet (1834-1900), specialista della flora dell’Estremo Oriente
14863 franci, ii (Stenocarpus, Trichomanes, Microtrichomanes) in onore di Isidore Franc (fl. 1905-1932), membro dell’Accademia di Geografia Botanica, che raccolse piante in Nuova Caledonia
8364 franciniae (Allium, Ophrys) specie dedicate alla botanica toscana Eleonora Francini-Corti (1904-1984) docente all'Università di Agraria di Bari
12694 franciscanus, a, um
  • (Astragalus = Phaca, Collinsia, Dirina = Roccellina = Dendrographa, Epilobium, Escallonia ×, Euphorbia crenulata var. = Tithymalus, Frullania, Gigartina, Gnaphalium, Krtnitzkia, Lecania, Lupinus, Orthotrichum, Persicaria, Petrocelis, Polygonum, Salix, Sericotheca = Holodiscus, Trifolium, Veronica × = Hebe × e probabilmente Battarrea, Biatora = Catillaria, Lecanora, Lecidea) della regione della Baia di San Francisco
  • (Allium peninsulare var., Amsinckia, Arctostaphylos = Uva-ursi, Castilleja, Clarkia, Erysimum, Monardella = Madronella, Rubus) della regione della Baia di San Francisco, da Mendocino a Monterey [Linda H. Beidleman, Eugene N. Kozloff]
  • (Oenothera) dalla regione centrale della California trattata da E.L. Greene in Flora Franciscana (David Hollombe, pers. comm.)
  • (Mertensia, Micranthes, Saxifraga, Senecio = Packera) del Monte San Francisco, Arizona (USA)
  • (Licopolia, Meliola) di São Francisco, vicino a Brasilia (Brasile)
  • (Hippeastrum = Zephyranthes, Ipomoea, Mimosa) del Rio de San Francisco, Bahia (Brasile)
  • (Gradyana) della località di Canindé di San Francisco, in riva al fiume São Francisco (Brasile)
  • (Piper, Pouteria) del Rio Acre: Seringal S. Francisco (Brasile)
  • (Botrocladya) specie di alga dedicata alla prof. Francisca Pinheiro Joventino (1940-), botanica, algologa e tassonoma brasiliana dell'Institute of Marine Sciences (LABOMAR)
  • (Amphiroa) della località di Esmeraldas, Bahia San Francisco (Ecuador)
  • (Ladenbergia, Meriania) dalla Estación Científica San Francisco a 35 km da Loja (Ecuador)
  • (Stelis) della località Francisco, Guainia Dept., Colombia
  • (Vernonia = Critoniopsis) dalla località di Putumayo, San Francisco, Colombia
  • (Phoradendron) di Sanana San Francisco (Guatemala)
  • (Paronychia) specie nativa del Cile ma descritta sulla base di un esemplare raccolto a San Francisco, California
  • (Cistanche) specie forse dedicata a San Francesco da padre Sennen
  • (Commiphora, Grewia, Loeseliastrum, Pinnularia - Pacispora) da definire
14864 franckianus, a, um (Euphorbia) in onore del tedesco Harry Franck possessore di una delle più grandi collezioni di piante succulente della sua epoca
14865 Francoa [Saxifragaceae] genere dedicato al botanico spagnolo don Pedro Franco Davila (1711-1786)
14866 francoanus, a, um (Euphorbia) specie dedicata da P.E. Boissier a un certo Franco, raccoglitore di piante di cui non si hanno altre notizie
14867 francoisi, ii (Euphorbia) specie dedicata dal botanico francese Leandri (1903-1982) a E. François, proprietario del terreno dove fu raccolto l’olotipo
2292 Frángula [Rhamnaceae] da frángo rompere: per il suo legno fragile
6814 Frankenia [Frankeniaceae] genere dedicato al botanico svedese John Frankenius (1590-1661), medico all'università di Upsala e autore di uno Speculum botanicum 1659
18108 franki, ii
  • (Carex, Diodia, Fimbristilys, Hedyotis, Paspalum, Plantago, Poa = Eragrostis, Solidago) in onore di Joseph C. Frank (1782-1835) medico e botanico tedesco che, dopo aver erborizzato in Germania e Svizzera, nel 1832 si trasferì negli Stati Uniti dove raccolse piante soprattutto in Ohio (David Hollombe, pers. comm.)
  • (Euphorbia) in onore di Gerhard R.W. Frank (fl.1963-1990), collezionista di piante austriaco
18109 frankianus, a, um (Sulcorebutia = Weingartia) in onore di Gerhard R.W. Frank (fl.1963-1999), botanico austriaco specialista di piante succulente
14868 Franklinia [Theaceae] genere dedicato a Benjamin Franklin (1706-1790) scienziato e politico statunitense
14869 frankliniae (Acradenia) in onore di Jane Griffin, Lady Franklin (1791-1875), moglie di sir John Franklin, governatore della Tasmania
 
Pagina 1    pagina successiva    ultima pagina    

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 22/03/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=f
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 22/03/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=f