Etimologia dei nomi botanici e micologici  e corretta accentazione 
     Home     Galleria     Forumoggi è Giovedi 15 novembre 2018


    Lista dei lemmi etimologici (367 di 22494)                                         Trova:     
   Campo trova    nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
    per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
IDLemmaDescrizione
3038Ixóra[Rubiaceae] da Iswara (in sanscrito Icvara), divinità del Malabar alla quale venivano offerti i fiori di alcune specie di questo genere
3037Ixócomus[Suillaceae] dal greco ἰξός ixos vischio, vischioso e da κόμη cóme chioma: col cappello vischioso
7515ixocarpus, a, um(Physalis, Indigofera) dal greco ἰξός ixos vischio, vischioso e da καρπός carpόs frutto: dai frutti vischiosi o simili a quelli del vischio
17753Ixiolirion[Ixioliriaceae] dal greco ἰξίον ixíon foglia del vischio e da λείριον leírion giglio: giglio vischioso
3036íxia(Carlina) dal greco ἰξία ixía vischio
12241Ixerba[Celastraceae] anagramma del genere Brexia (vedi)
15830ivori, ii(Mesembryanthemum) in onore di Ivor Dekenah (1904-?) magistrato e botanico dilettante sudafricano
15829ivanjohnstoni, ii(Euphorbia) in onore del botanico statunitense Ivan Murray Johnston (1898-1960) studioso della flora del deserto di Chihuahua (Messico)
6552iva(Ajuga, Bulga, Chamaepitys, Teucrium, Salix) probabile deformazione di ajuga > abuga > iva, nome usato nel Medioevo per designare il genere Ajuga (vedi) e rimasto tale come nome comune
3035iuránus, a, umerrata grafia per juranus (vedi)
3034iunquílleus, a, umerrata grafia per junquilleus (vedi)
3033iunónius, a, umerrata grafia per junonius (vedi)
3032iuníperierrata grafia per juniperi (vedi)
3031iuncícolaerrata grafia per juncicola (vedi)
3030iúncierrata grafia per junci (vedi)
3029iúnceus, a, umerrata grafia per junceus (vedi)
3028iuglándis(Boletus) variante grafica per juglandis (vedi)
3027iúgiserrata grafia per jugis (vedi)
3026iubátus, a, umerrata grafia per jubatus (vedi)
3023Ithyphállus[Phallaceae] dal greco ἰθύς ithýs diritto e da φαλλός phallós fallo, pene, per la forma del carpoforo
7952ithaburensis, e(Quercus, Delphinium, Hordeum) del monte Thabor (Israele), zona d'origine di queste piante
3022iterátus, a, um(Basselinia, Crataegus, Dendrobium, Grastidium, Mesembryanthemum, Salix, Turnera) da ítero riprendere, rinnovare: rinnovato, che ha ripreso vigore
13308iteaphyllus, a, um(Acacia = Racosperma, Rhododendron, Quercus = Lithocarpus = Pasania = Synaedrys) da ἰτέα itéa, nome greco del salice, e da φύλλον phýllon foglia: con foglie da salice
13320Itea[Escalloniaceae] ἰτέα itéa è il nome greco del salice, ciò malgrado fu utilizzato da Linneo per una pianta affatto diversa
9690italus, a, um(Acer) dell'Italia: italiano, italico
3021italicus, a, um(Arum, Echium, Euphrasia, Gladiolus, Goniolimon, Helichrysum, Hieracium, Hyacinthoides, Medicago, Melampyrum, Narcissus, Orchis, Saxifraga, Sesleria, Setaria, Sideritis, Silene, Tephroseris, Thesium ecc.) dell'Italia: italico, italiano
7067istrixerrata grafia per histrix (vedi)
9586istricus, a, um(Rubus - Endodothella, Phaeocytostroma) dell'Istria, istriano
6953istriacus, a, um(Hieracium, Inula, Picridium, Campanula, Dianthus, Helianthemum, Juncus, Thymus, Epipactis, Serapias, Limonium, Ranunculus, Sorbus, Valerianella) dell'Istria, istriano
15818istria(Colutea) dal greco Ἰστρíα Istría Istria, storica area geografica dell'Italia nord-orientale
3020isthmocarpus, a, um(Asphodeline, Amoria, Medicago, Ornithopodium, Ornithopus, Telis, Trifolium, Trigonella) dal greco ἰσθμός isthmós collo (e quindi istmo, strozzatura) e da καρπός carpόs frutto: dai frutti strozzati
8988isthmicus, a, um(Adiantum, Echinodorus, Echites, Peltastes, Prestonia, Clytostoma, Dendrosicus, Bursera, Origanum, Pleurothallis, Ranunculus, Solanum ecc.) dell'istmo, probabile riferimento all'Istmo di Corinto
3019issleri, ii(Diphasiastrum, Hieracium, Chenopodium, Oenothera, Salix) specie dedicata a E. Issler (1872-1952) fitosociologo a Colmar in Alsazia
11587israeliticus, a, um(Ophrys, Allium, Trifolium, Anacamptis, Herorchis) originario di Israele
3018Isópyrum[Ranunculaceae] dal greco ισοπῡρον isopyron, nome di una specie di fumaria in Dioscoride (dal prefisso ἰσο- iso- uguale e da πυρός pyrós frumento): per i semi che assomigliano a chicchi di frumento
15869Isopogon[Proteaceae] dal greco ἴσος isos uguale e da πώγων pόgon barba: per l'infiorescenza che presenta una frangia simile a una barba
14350Isoplexis[Plantaginaceae] dal prefisso greco ἰσο- iso- uguale e da πλέξις pléxis intreccio, tessitura: perché i lobi superiore e inferiore della corolla hanno uguali dimensioni
3017isophyllus, a, um(Campanula, Ruellia, Strobilanthes, Apocynum, Cirsium, Scorzonera, Taraxacum, Hypericum, Euphorbia, Mentha, Satureja, Microlicia, Acrostichum, Salix, Saxifraga, Valeriana ecc.) dal greco ἴσος ísos eguale e da φύλλον phýllon foglia: con foglie tutte eguali
7065Isolepis[Plantaginaceae] dal greco ἴσος ísos uguale e da λεπίς lepìs squama: con squame eguali
11586isoëtifolius, a, um(Syringodium, Kniphofia, Syringodium, Jenmaniella, Vernonia, Cymodocea, Valeriana, Oetosis, Vittaria, Xyris ecc.) da Isoëtes (vedi) e da folium foglia: con foglie simili a quelle di Isoëtes
7068Isoëtes[Isoetaceae] dal greco ἴσος isos uguale e da ἔτος etos anno: riferimento alle foglie persistenti che rimangono uguali per tutto l'anno
10228Isnardia[Onagraceae] genere dedicato al botanico francese Antoine-Tristan Danty d'Isnard (1663-1743)
8022ismelia(Anthemis) dal genere Ismelia (vedi): per la somiglianza con alcune Ismelia per portamento e grandezza dei fiori
19023Ismelia[Asteraceae] pianta delle Canarie e Nord Africa, etimologia sconosciuta
7696islandicus, a, um(Rorippa, Aristolochia, Hieracium, Pilosella, Cochlearia, Nasturtium, Sisymbrium, Gentiana, Dactylorhiza, Peristylus, Platanthera, Polygonum, Ranunculus, Salix ecc.)islandese, d'Islanda
15813Isidrogalvia[Melanthiaceae] genere dedicato dai botanici spagnoli Hipólito Ruiz López e José Antonio Pavón all'illustratore botanico Isidro Gálvez
11282isiacus, a, um(Phragmites, Arundo) da isiacus, derivato in epoca ellenistica dal greco ἰσιἄκός isiakόs, aveva significati diversi, tutti collegati alla dea egizia Iside e al suo culto: riferito ad Iside (in Ovidio), sacerdote di Iside (in Plinio) oppure seguace del culto di Iside o un cittadino romano abitante nella III Regio (Lucania e Bruttii) detta di Iside e Serapis perché vi si trovava un tempio a loro dedicato:
  • (Phragmites = Arundo) nel protologo questa canna è indicata presente in Egitto e Arabia, probabilmente dedicata alla dea Iside
  • (Uredo = Puccinia) fungo trovato in Egitto su Arundo isiaca da cui prese l'epiteto
  • (Thelopsis) fungo presente in Egitto, probabilmente dedicato alla dea Iside
  • (Sphaeria = Ophiobolus) fungo presente nel Nord Italia rinvenuto dal de Cesati su una canna inizialmente determinata come Phragmitis isiaci da cui prese l’epiteto
18665isetensis, e(Asterocephalus, Astragalus, Lomelosia, Peucedanum, Pleurospermum, Scabiosa) dell'Isetsky/Isetskij, un rajon (distretto amministrativo) dell'Oblast di Tjumen nella Russia asiatica
15814iserninus(Chaptalia) in onore del botanico spagnolo Juan Isern Batlló y Carrera (o Ysern o, in catalano, Joan Isern i Batilló, 1825-1866) che erborizzò in Bolivia, Cile, Ecuador, Perù e Spagna
10307isernianus, a, um(Centaurea, Gochnatia, Mantisalca, Microlonchus, Mikania, Monopyle) in onore del botanico spagnolo Juan Isern Batlló y Carrera (o Ysern o, in catalano, Joan Isern i Batilló, 1825-1866) che erborizzò in Bolivia, Cile, Ecuador, Perù e Spagna
15815iserni, ii(Acosta, Brachyris. Centaurea, Cuatrecasasiella, Gutierresia, Luciliopsis, Piper, Rustia ecc.) in onore del botanico spagnolo Juan Isern Batlló y Carrera (o Ysern o, in catalano, Joan Isern i Batilló, 1825-1866) che erborizzò in Bolivia, Cile, Ecuador, Perù e Spagna
3016ischnóstylus, a, umdal greco ἰσχνός ischnós esile, sottile, gracile e da στῦλος stýlos colonna, stilo:
  • (Erysimum) con lo stilo esile
  • (Gnomonia, Ophiognomonia, Sphaeria, Hebeloma, Hebelomatis, Agaricus) con il gambo esile
12886Ischnolepis[Asclepiadaceae] dal greco ἰσχνός ischnós esile, sottile, gracile e da λεπίς lepís squama: con squame sottili
3015Ischnodérmus, a, um[Fomitopsidaceae] dal greco ἰσχνός ischnós esile, sottile, gracilento e da δέρμα dérma pelle: con la cuticola sottile, poco consistente
17989ischianus, a, um(Rosa) dell'Isola d'Ischia, nel golfo di Napoli
10278Ischarum[Araceae] dal greco ισχυς ischus gagliardia, robustezza, vigore e da Arum (vedi) gigaro: gigaro robusto
3014ischaemum, on(Andropogon, Bothriochloa, Dichanthium, Digitaria, Panicum, Amphilophis, Sorghum, Syntherisma, Tripsacum ecc.) dal greco ἰσχἄνω ischàno trattenere, arginare e da αἶμα aima sangue: che argina il sangue, per le presunte proprietà emostatiche
7064Isatis[Brassicaceae] da ἰσάτις isátis, nome classico greco del guado in Dioscoride e Ippocrate (da ἰσάζω isázo pareggiare, levigare): per le proprietà abrasive di alcune piante di questo genere
11098isaricus, a, um(Hieracium) relativo alla zona del fiume Isar, cioè la Baviera
12763isaloensis, e(Adenia, Aloe, Sarcolaena, Erica, Euphorbia, Polygala, Tina ecc.) dalla valle dell' Isalo, nel Madagascar centro-meridionale (provincia di Fianarantsoa)
12768isaloanus, a, um(Aloe acutissima var.) dal massiccio di Isalo, Madagascar
12893isalensis, e, on(Begonia, Croton, Euphorbia, Hibiscus, Plectaneia, Setaria, Vernonia ecc.) dalla valle dell' Isalo, nel Madagascar centro-meridionale (provincia di Fianarantsoa)
14351isabellianus, a, um( Bredemeyera, Callianassa = Digitalis = Isoplexis) color giallo-fulvo o bianco-sporco; termine in uso fin dal XVI secolo con spiegazioni popolari leggendarie pare destituite di fondamento
15812isabellae -(Haworthia) in onore della signora Isabella King (fl. 1938) di Port Elizabeth (Sudafrica)
15811Irvingia[Irvingiaceae] genere dedicato allo scozzese Edward George Irving (1816-1855), medico della Royal Navy che raccolse piante in Africa
13873Irvingbaileya[Stemonuraceae] genere dedicato al botanico statunitense Irving Widmer Bailey (1884-1967)
15810irroratus, a, um(Limacella) da irroratus asperso, bagnato di rugiada: per la viscosità del cappello
9218irriguus, a, um(Hieracium, Lobelia, Rapuntium, Stellaria, Carex, Aspidium, Tectaria, Grossularia, Oenothera, Plantago, Saxifraga ecc.) irrigato, bagnato
3013irregularis, eirregolare, senza regola:
  • (Ocellochloa, Panicum) perché le spighette sono disposte su un solo lato del rachide invece di una pannocchia
  • (Calepina, Asparagus, Asplenium, Hieracium, Saussurea, Senecio, Carex, Aspidium, Trifolium, Oxalis, Polypodium, Primula, Veronica, Solanum ecc.) per la forte variabilità della specie
3012Irpícodon[Amylocorticiaceae] da (h)írpex erpice, rastrello e dal greco ionico ὀδών odón dente: per l'imenoforo irpicoide
3011Irpícium[Meruliaceae] da (h)írpex erpice, rastrello: per l'aspetto dei pori
3010Irpicíporus[Polyporaceae] da (h)írpex erpice, rastrello e da pórus poro, passaggio, canale: per l'aspetto dei pori
3009írpex(Diatrype, Melogramma, Polyporus, Rhynchosphaeria) da (h)írpex erpice, rastrello: per l'imenio irpicoide
15809irmscheri, ii(Begonia) in onore del botanico tedesco Edgar Irmscher (1887-1968)
3008Iris[Iridaceae] genere dedicato a Iris Iride, nella mitologia greca Ἶρις Iris messaggera degli dei, il cui nome deriva da quello dell’arcobaleno (in greco ἶρις iris)
7864irio(Sisymbrium, Crucifera, Descurainia, Erysimum, Norta) da iris iride, arcobaleno
3007írinus, a, um(Tricholoma, Clitocybe, Galactinia, Lepista, Cortinarius, Agaricus ecc.) da Iris (vedi): funghi che profumano di giaggiolo
16615iriginianus, a, um(Hieracium) errata grafia per irginianus (vedi)
11684iridioides(Sisyrinchium, Vieusseuxia, Thelymitra, Dietes, Moraea, Cymbidium ecc.) da Iris (vedi) e dal suffisso greco εἶδος eidos aspetto: simile all'Iris
15808iridifolius, a, um(Autonoe, Baumea, Billbergia, Bromelia, Carex, Cladium, Gladiolus, Juncus, Mariscus, Polypodium, Scirpus, Sisyrinchium, Xyris ecc.) da Iris (vedi) e da folium foglia: con foglie simili a quelle dell'Iris
7397iricolor(Ophrys, Onosma, Dracula, Lepanthes, Masdevallia, Vitekorchis) da Iris Iride, dea dell'arcobaleno e da cólor colore: dei colori dell'iride
11585Iriartella[Arecaceae] diminutivo di Iriartea (vedi)
11584Iriartea[Arecaceae] genere dedicato dai botanici spagnoli Hipólito Ruiz López e José Antonio Pavon y Jimenez a Don Bernardo de Iriarte (o Yriarte, 1735-1814), diplomatico e consigliere del re, botanico dilettante e protettore delle scienze
15807iria(Chlorocyperus, Cyperus) dal greco Ὑρία Hyría Iria, divinità mitologica madre di Cigno: alla morte del figlio si gettò in uno stagno divenendo un nume tutelare degli stagni e delle paludi
7073Iria[Cyperaceae] dal greco Ὑρία Hyría Iria, divinità mitologica madre di Cigno: alla morte del figlio si gettò in uno stagno divenendo un nume tutelare degli stagni e delle paludi
10168irginianus, a, um(Hieracium) di Girgini zona montana del Supramonte in provincia di Orgosolo, Sardegna
3006Irésine[Amaranthaceae] dal greco εἶρος éiros lana
3005ircutianus, a, um(Chrysanthemum, Ptarmica, Achillea, Aster, Leucanthemum, Salsola, Hordeum, Adonis, Viola) da Irkutsk, una città della Russia siberiana centrale, capoluogo dell'Oblast
3004ipomoeópsis(???) da Ipomoea (vedi) e dal greco ὄψις ópsis aspetto, somiglianza
3003Ipomoéa[Convolvulaceae] dal greco ιψ ips verme roditore della vite e da ὄμοιος hómoios simile: simile a un verme, per l'andamento volubile dei fusti
10870Ipomeaerrata grafia per Ipomoea (vedi)
15806iphionoides(Chiliadenus) da Iphiona (vedi) e dal suffisso greco ὄψις ópsis sembianza: simile a un'Iphiona
15805Iphiona[Asteraceae] secondo U. Quattrocchi, dal greco ἴφιος íphios pingue, ben nutrito, florido
7058Ipheion[Alliaceae] dal greco ἴφυον ἴphyon, nome di una pianta utilizzata come verdura citata da Aristotile e Teofrasto
15804ipetiensis, e(Zamia) dagli indiani Ipeti che abitavano nella zona di endemicità, vicino alla città di Colono Ipeti (Panama)
11017Ioxylon[Moraceae] sinonimo di Maclura creato da C.S. Rafinesque, derivato dal greco íon ἴοn viola e da ξύλον xýlon legno: perché il suo duramen color arancio-giallo diventa color porpora con la stagionatura
16263Ioxilonerrata grafia per Ioxylon (vedi)
15803ionosmus, a, um(Cleistostoma, Encyclia, Epidendrum, Oncidium, Saccolabium,Sarcanthus, Staurochilus, Trichoglottis - Cortinarius) dal greco ἲον íon viola e da οσμή osmé: che profuma di violetta
10225Ionorchis[Orchideaceae] dal greco ἲον íon viola e da ὄρχις órchis orchidea: orchidea violetta
8247Ionopsidium[Brassicaceae] dal greco ἲον íon viola e da ὄψις ópsis sembianza: per la somiglianza con le violette cespitose
3002ionochlórus, a, um(Inocybe, Russula, Cortinarius) dal greco ἲον íon viola e da κλωρός chlorόs verde: violaceo e verde giallo
3001iónipus(Inocybe, Cortinarius, Paxillus) dal greco ἲον íon viola e da πούς pous piede, gambo: dal gambo violaceo
3000ionípterus, a, um(Clitopilus) dal greco ἲον íon viola e da πτέρυξ ptérux ala: riferimento alle lamelle violette
2999iónipes(Inocybe) dal greco ἲον íon viola e dal latino pes piede, gambo: col gambo violaceo
15802ionides(Tricholoma = Calocybe) dal greco ἲον íon viola e da εἶδος eidos aspetto: per il cappello violaceo
8515ionicus, a, um(Limonium, Acis, Allium, Centaurea, Crocus, Fritillaria, Galium, Leucojum, Oberna, Ophrys, Salix, Serapias, Silene, Stachys) attinente il Mar Ionio: della costa ionica
15801ionanthus, a, um(Saintpaulia, Tillandsia, Eremophila, Galeopsis, Orobanche, Paspalum, Pinguicula, Primula, Tradescantia, Veronica ecc.) dal greco ἲον íon viola e da ἄνϑοϛ ánthos fiore: dai fiori simili a violette oppure con fiori di colore viola
11988ionandrus, a, um(Abelia, Allium, Arenaria, Ligustrum, Miscanthus, Odontostemma) dal greco ἲον íon viola e da ἀνήρ, ἀνδρός aner, andrόs maschio e, per estensione, stame: per le antere di colore violaceo
11394iolai(Hieracium) dal nome di un'antica popolazione indigena della Sardegna, detta in latino Iolai o Iolaenses (in greco Ἰόλαοι Iolaoi in Pausania; Ἰολάειοι Ioláeioi in Diodoro Siculo; Ἰολαεῖς Iolaeis in Strabone)
8647ioessa(Epipactis, Aleuritia, Primula - Bacidia) dal greco ἲον íon viola, per il colore prevalentemente violaceo della pianta
15800ioensis, e(Antithea, Elodea, Guettarda, Malus, Pyrus) dello Iowa, Stati Uniti
2998ioëídes(Oxalis, Peperomia) dal greco ἰοειδής ioeidés di color violaceo, cupo, fosco
2997iodíolens(Russula, Entoloma, Mycena, Russula ecc.) dal latino scientifico iódium iodio e da óleo esalare odore: che odora di iodio
2996iódes(Rhododendron, Rubus, Solanum - Russula, Cortinarius, Rinodina ecc.) dal greco ἰοειδής ioeidés di color violaceo, cupo, fosco
14070Iochroma[Solanaceae] dal greco ἲον íon color viola e da χρῶμα chroma colore: riferimento al colore dei fiori di alcune specie
15799inzengae(Ophrys) specie dedicata al botanico siciliano Giuseppe Inzenga (1815-1887)
6519involucratus, a, um(Cyperus, Fritillaria, Adonis, Aechmea, Alopecurus, Andropogon, Astrantia, Bidens, Carex, Carum, Cirsium, Draba, Ficus, Geum, Geophila ecc.) involucrato, racchius in un involucro: dotato di un verticillo di brattee
15798inversus, a, umda inverto volgere in senso contrario:
  • (Alchemilla, Aquilegia, Astragalus, Carex, Clematis, Hieracium, Ophrys, Panicum, Quercys, Smilax, Thesium ecc.) rovesciato, capovolto
  • (Paxillus, Clitocybe) involuto: per il margine del cappello molto revoluto
15797inusitatus, a, um(Camellia, Conostegia, Lupinus, Morus, Rigidella, Rubus ecc. - Cortinarius) insolito, con caratteristiche inusuali
2995inundatus, a, um(Lycopodiella, Achillea, Andropogon, Apium, Carex, Carum, Cyperus, Euphorbia, Heliotropium, Hydrocotyle, Lycopodium, Pimpinella, Polygonum, Scirpus, Seseli, Taraxacum ecc.) inondato, sommerso: che vive in zone umide
2994inuloides(Buphthalmum, Arnica, Centaurea, Conyza, Erigeron, Grindelia, Helichrysum, Hieracium, Inula, Pulicaria, Sprunnera, Verbesina, Vernonia ecc.) da Inula (vedi) enula e dal greco εἶδος eidos apparenza: simile all'enula
7054Inula[Asteraceae] pianta citata da Plinio: sembra derivi dal greco ἰνέω = ἰνάω ineo = inao purgare, per le proprietà medicinali di alcune piante di questo genere
2993intybus(Cichorium, Hieracium, Campanula) nome latino della cicoria, indivia (intĭbus in Virgilio poi intubus e intybus, dal greco ἴντῠβος íntybos (in Aezio e Galeno), a sua volta derivato dall'egiziano tybi che significava gennaio, per il periodo locale di crescita della pianta)
10163intybellifolius, a, um(Hieracium) da intybellus diminutivo di intybus (vedi) cicoria e da folium foglia: con foglie simili a quelle del cicorino
2992intybáceus, a, umda intybus (vedi) cicoria :
  • (Aster, Centaurea, Lactuca, Hieracium, Schlagintweitia, Centaurea, Chondrilla, Cicerbita, Crepis, Hieracium, Lactuca, Lagoseris, Launaea, Ptosimopappus ecc.) simile alla cicoria
  • (Cladomeris, Grifola, Phylacteria, Thelephora, Merisma, Boletus, Polyporus ecc.) riferimento alla pianta ospite di questi funghi
2991intuméscens(Acrocomia, Andropogon, Carex, Daemonorops, Eugenia, Hieracium ×, Pilea, Syzygium, Taraxacum, Tillandsia) da intumésco gonfiarsi, inturgidirsi: che tende a inturgidirsi
12908Intsia[Fabaceae] da intsi, uno dei tanti nomi malgasci simili utilizzati localmente per questa pianta
15796intrusus, a, um(Calpurnia, Epipactis, Eriocaulon, Gazania, Mentha, Primula, Silene, Solanum ecc. - Acorospora, Conocybe, Lecanora, Uredo, Verrucaria ecc.) intruso, inatteso, non previsto
2990intricatus, a, um(Lycium, Acinodendron, Agrostis, Alsine, Anthericum, Artemisia, Biscutella, Crataegus, Cyperus, Dendrobium, Galium, Indigofera, Lepidium, Limonium, Lotus, Opuntia, Polygala, Polygonum, Polypodium, Primula, Puccinellia, Salix, Verbena ecc.) da intrico imbrogliare, intricare: intricato, imbrogliato
15795intrapilosus, a, um(Cyrtandra, Ipomoea) da intra dentro e da pilosus peloso: con peli all'interno
15794intortus, a, um(Melocactus - Hemitrichia) contorto, per la forma
7265intertextus, a, um(Medicago, Cheilanthes, Echinocactus, Epidendrum, Erica, Galium, Hydrocotyle, Hypochaeris, Ranunculus, Trifolium, Viola ecc.) da intertexo (da inter fra sè e da texo tessere, intrecciare): intrecciato, attorcigliato
7838interruptus, a, um(Sesamoides, Aira, Ajuga, Agrostis, Alopecurus, Astragalus, Carex, Eragrostis, Festuca, Panicum, Pilosella, Plantago, Potentilla, Sideritis, Trisetum ecc.) interrotto: per l'infiorescenza con intervalli vuoti fra i fiori o gruppi di fiori
15789interpositus, a, um(Berberis ×) interposto: intermedio (rispetto alle specie parentali)
2989intermedius, a, umintermedio, a metà fra due estremi:
  • (Agropyron, Aira, Allium, Antennaria, Argemone, Aspidium, Asteriscus, Barbarea, Calamagrostis, Calamintha, Cardamine, Carex, Carlina, Circaea ×, Corydalis, Crepis, Cyperus, Drosera, Elytrigia, Hieracium, Moehringia, Prunella ×, Reichardia, Rumex, Sorbus, Woodsia ecc.) riferito al colore, taglia, forma o altre caratteristiche
  • (Coccinia) perché richiede un habitat intermedio tra semi-arido e umido
  • (Begonia ×, Cattleya, Gastrochilus, Lycopus ×, Physostegia, Rhododendron × ecc. – Agaricus, Bacidia, Boletus, Caloplaca, Cladonia, Clitocybe, Daedalea, Discina, Gloeosporium, Hygrocybe, Hygrophorus, Lactarius, Lecanora, Parmelia, Phyllachora, Puccinia, ecc. ecc.) per l'aspetto intermedio tra quello di due specie vicine, come avviene spesso fra ibridi naturali
7584interjectus, a, um(Polypodium, Acacia, Asplenium, Carex, Dryopteris, Festuca, Hieracium, Limonium, Papaver, Sorghum, Tragopogon, Vernonia, Viola ecc.) da intericio inserire, interporre: intercalato, probabilmente per la presenza di caratteri intermedi fra quelli di altre specie vicine
8621intercedens(Festuca, Achillea, Astragalus, Campanula, Chaerophyllum, Euphorbia, Panicum, Picea, Primula, Stellaria, Veronica ecc.) da intercedo frapporsi, stare in mezzo: che si interpone fra due specie simili
2988integrifólius, a, umda ínteger integro, intero e da fólium foglia, lamella:
  • (Acetosa, Acinodendron, Ambrosia, Andryala, Angelica, Arabis, Artemisia, Asplenium, Clematis, Dichrocephala, Erodium, Freziera, Grevillea, Grindelia, Hepatica, Hieracium, Jaborosa, Knautia, Lactuca, Lepidium, Potentilla, Primula, Rubus, Saxifraga, Tephroseris, Veronica ecc.) solitamente riferito al margine fogliare
  • (Azara) senza dentellatura, rispetto ad altre specie congeneri
  • (Zamia) riferimento alle foglioline che in realtà hanno denti callosi nella parte superiore
10162integratus, a, um(Dactylorhiza, Hieracium, Lactuca, Orchis, Quercus, Scabiosa, Taraxacum, Thalictrum, Theodorea, Tripterium) da integro rinnovare, rinnovellare: rinnovato
9890integrans(Dactylorhiza, Hieracium, Lactuca, Orchis, Quercus, Scabiosa, Taraxacum, Thalictrum, Theodorea, Tripterium) da integro rinnovare, rinnovellare: che si rinnova
11304integralis, e(Gerbera, Plantago) termine latino medioevale derivato da integer (vedi) avente lo stesso significato
7048integerrimus, a, umsuperlativo di integer intero:
  • (Cotoneaster, Iberis, Asplenium, Berberis, Caltha, Campanula, Cerasus, Clinopodium, Dianthus, Ilex, Pedicularis, Pistacia, Polypodium, Solidago, Viburnum, Viola ecc.) interissimo, probabile riferimento al margine fogliare
  • (Ceanothus) per le foglie non dentellate
2987ínteger, ra, rum, rusdal prefisso avversativo in- e da tángo toccare:
  • (Andropogon, Celastrus, Dianthus, Julocroton, Narcissus, Pandanus, Rubus, Rumex, Saccus, Thymus ecc. - Agaricus, Boletus, Clitocybe, Lentinus ecc.) intatto, integro, intero, in buona salute
  • (Castilleja) per le foglie indivise
  • (Russula) per le lamelle non interrotte
9501intactus, a, um(Allium, Carex, Corallorhiza, Cyperus, Habenaria, Hedysarum, Hieracium, Neotinea, Orchis, Saxifraga, Selaginella, Senecio ecc.) dal prefisso avversativo in- e da tactus toccato (da tango toccare): intatto, non toccato, inviolato
15781insularumgenitivo plurale di insula isola: delle isole, isolano
  • (Tripleurospermum) originario di Gökçeada, isola turca nel mar Egeo
  • (Ascocentrum) dell'isola di Hainan in Cina
2986insularis, e(Actinea, Agrostis, Aira, Apium, Astragalus, Atriplex, Brassica, Cereus, Crupina, Draba, Epilobium, Ferulago, Galium, Genista, Hieracium, Lonicera, Luzula, Opuntia, Panicum, Pastinaca, Peucedanum, Ranunculus, Santolina, Saxifraga, Silene ecc.) da insula isola: isolano, delle isole
10237insulanus, a, um(Alsophila, Artemisia, Bridelia, Carex, Epidendrum, Euphorbia, Potamogeton, Psidium, Rubus, Solanum, Vincetoxicum ecc.) da insula isola: isolano, delle isole
11488insuetus, a, um(Alloispermum, Crataegus, Hieracium, Miconia, Pandanus, Passiflora, Peperomia, Psychotria, Pyrus, Rubus, Taraxacum ecc.) dal prefisso avversativo in- e da suetus consueto, abituale: insolito, inusuale
2985insubricus, a, um(Allium, Erysimum, Koeleria, Avena, Avenastrum, Cerastium, Cirsium, Cytisus, Galium, Gentiana, Gentianella, Hieracium, Jacobaea, Moehringia, Nectascordum, Pedicularis, Polygala, Ranunculus, Senecio, Silene, Taraxacum) dell'Insubria, antica regione a nord di Milano lungo la valle del Ticino
2984instrátus, a, um(Pelargonium × - Biatora, Lecidea, Physarum, Agaricus ecc.) da instérno ricoprire, rivestire: ricoperto, rivestito
15780institatus, a, um(Amanita pantherina) da instĭta lembo, benda, fascia: per la volva allungata a lembo
12029instabilis, edal prefisso avversativo in- e da stabilis stabile, costante: instabile, incostante
  • (Vitis ×) per l'elevata variabilità della forma delle foglie
  • (Bursera, Helianthus, Orchis - Boletus, Cercospora, Cortinarius, Fissurina ecc.) per l'elevata variabilità dei caratteri
15779insperatus, a, um(Aschersonia) insperato: per l'inatteso appaiamento delle distinte forme conidiali, da parte di questo fungo
15778insolitus, a, um(Acacia, Asperula, Asplenium, Bidens, Crataegus, Cuscuta, Erica, Hieracium, Poa, Taraxacum ecc.) dal prefisso avversativo in- e da solitus consueto, usuale, comune: insolito, inusuale
15777insleayi(Rossioglossum = Oncidium = Odontoglossum) in onore di Mr. Insley (XIX secolo), capo giardiniere del collezionista di piante George Baker
7606insititius, a, um(Druparia, Mesembryanthemum, Prunus - Calycella, Peziza, Puccinia, Marasmius ecc.) eguale a insiticius (vedi) ibrido, che proviene da incrocio: d'origine ibridogena
15776insiticius, a, um(Asplenium) da insero inseminare, impiantare, innestare: che proviene da incrocio, ibrido
2983insíliens(Agaricus, Porina, Psylocybe, Verrucaria) da insílio saltare dentro e, per traslato, assalire: che assale, aggressivo
10223insignis, e(Abutilon, Aconitum, Acrostichum, Arenaria, Asplenium, Astragalus, Cardamine, Cyperus, Dioscorea, Diospyros, Heracleum, Hieracium, Oxalis, Oxipetalum, Pachystegia, Panicum, Persicaria, Poa, Polypodium, Portulaca, Anthopteropsis, Brugmansia, Ceiba ecc.) insigne, eminente, notevole, straordinario
9533insertus, a, um(Cipoia, Hieracium, Micraira, Parthenocissus, Ranunculus, Rosa, Vitis) da insereo introdurre, inserire: