Florula Flora della ZSC Monte Gazzo IT1331615 - area Monte Gazzo - Aree Calcaree
località Vetta   
La parte sommitale del Monte Gazzo è caratterizzata da una folta lecceta che popola tutti i versanti rimasti. Lo sviluppo sembra essere relativamente recente. Pandiani, nel suo articolo del 1913, riferisce soltanto di “esemplari ben sviluppati e raggruppati” verso l’apice del monte. Anche foto risalenti all’incirca al 1950 non mostrano una copertura confrontabile con quella attuale. All’interno della lecceta sono presenti esemplari sparsi di Fraxinus ornus, Quercus pubescens qualche Cupressus sempervires. Interessante la presenza di Cercis siliquastrum, con alcuni individui adulti e numerosi allo stadio giovanile che si stanno diffondendo nell’area. Il sottobosco ospita Ruscus aculeatus e vede la presenza di interessanti orchidaceae (Epipactis microphilla, Epipactis muelleri, Neottia nidus-avis).