Florula Flora della ZSC Monte Gazzo IT1331615 - area Monte Gazzo - Aree Ofiolitiche
località Versante SUD-OVEST   
Corrisponde alla zona percorsa dalla creuxa di Via Superiore Gazzo, che salendo da Via Rollino passa a fianco della chiesetta di San Rocco per arrivare all’area di Pian dei Galli. Da tutti considerata come versante SUD-OVEST del Monte Gazzo, in realtà non ha nulla a che vedere con il monte stesso. Il vero versante SUD-OVEST del Monte Gazzo non esiste più, essendo stato completamente asportato con le attività estrattive. Al suo posto è presente l’enorme voragine della cava Vecchie Fornaci. Predominano ambienti prativi ed arbustivi e zone un tempo coltivate, ora completamente inselvatichite. Nel versante che scende verso il Rio Cantarena sono presenti limitate estensioni occupate da boschi misti, con Quercus pubescens, Quercus ilex, Castanea sativa, Fraxinus ornus, Arbutus unedo, ... Purtroppo l'intera area ha subito un pesante degrado a causa dell'attività di gruppi di mountain-bikers che hanno trasformato i sentieri originali in piste da discesa, moltiplicato le tracce e danneggiato le aree prative. Il tutto in totale disprezzo dell'esistenza del SIC/ZSC e delle sue normative, ma anche della Legge Regionale che istituisce e regolamenta le attività escursionistiche e sportive e la gestione della sentieristica (REL - Rete Escursionistica Ligure vedi http://www.ambienteinliguria.it/lirgw/eco3/ep/linkPagina.do?canale=/Home/020natura/040reteescursionisticaligure). Paradossalmente i bikers, principali responsabili del degrado di questa porzione del SIC, identificano questi tracciati come "Percorso Naturalistico".