Florula Monti Aurunci occidentali - area Monti Aurunci occidentali - Provincia di Frosinone
località Campo di Venza   osservazioni  osservazioni & bibliografia  bibliografia
Ampio pianoro carsico, tra i più alti dei Monti Aurunci, posto tra quota 1050 m e quota 1073 m, ricco di doline ed in parte coltivato, sede di un insediamento pastorale con gregge di capre e qualche cavallo, dalle tradizionali capanne in pietra con copertura in paglia.
Circondato dai rilievi di Monte Belvedere, Serra Campo di Venza, Monte Coculo e Monte Finitizie, è il bacino di assorbimento della Grava dei Serini, importante cavità carsica i cui ingressi inferiori si trovano nella sottostante Costa Serini. Da Campo di Venza si dipartono numerose vallecole, ma la naturale prosecuzione è Guado del Faggeto contenente l’antico tratturo che collega Esperia al predetto Campo. L’ambiente è adatto allo sviluppo delle emicriptofite, i cui esempi tipici sono le Poaceae, come Festuca centroapenninica, Dactylis glomerata, Brachypodium rupestre.
All’interno del campo le doline sono spesso invase dal Pteridium aquilinum (felce aquilina), che crea dense formazioni monospecifiche, verdi in pieno sviluppo e brune col disseccamento, nonché da Urtica dioica (Ortica comune) la quale cresce su terreni ricchi di nitrati. Nel bordo delle doline trovano spazio entità arbustive, in particolare Rosa spinosissima (Rosa di macchia)e il Rhamnus saxatilis (Ranno spinello )e specie tipiche delle praterie carsiche quali Alyssum alyssoides (Alisso nano), Biscutella laevigata (Biscutella montanina), Campanula rapunculus (Raperonzolo), Centaurea sostitialis (Centaurea del solstizio), Dianthus carthusianorum subps.tenorei Garofano di Tenore); Hypericum perfoliatum (Iperico perfogliato), Lotus cornicolatus (Ginestrino comune).