Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Moderatori: rededivad, Gabriele Berta, Elia

GBD
Messaggi: 2307
Iscritto il: 12 set 2012, 13:47
Nome: Giovanni
Cognome: Bergamo Decarli
Residenza(Prov): Trento (TN)

Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da GBD »

Alto Rio Regnana (TN), 1440 m, apr 2015
foto in trasparenza di Giovanni Bergamo Giovanni - piantina abbastanza grande cospicua su tronchi marcescenti nel greto del torrente
Allegati
Alto Rio Regnana   (1).JPG
Alto Rio Regnana (1).JPG (118.45 KiB) Visto 1767 volte
GBD
Messaggi: 2307
Iscritto il: 12 set 2012, 13:47
Nome: Giovanni
Cognome: Bergamo Decarli
Residenza(Prov): Trento (TN)

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da GBD »

idem
Allegati
Alto Rio Regnana   (2).JPG
Alto Rio Regnana (2).JPG (123.69 KiB) Visto 1766 volte
GBD
Messaggi: 2307
Iscritto il: 12 set 2012, 13:47
Nome: Giovanni
Cognome: Bergamo Decarli
Residenza(Prov): Trento (TN)

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da GBD »

idem
Allegati
Alto Rio Regnana   (3).JPG
Alto Rio Regnana (3).JPG (113.66 KiB) Visto 1766 volte
Daniel
Messaggi: 138
Iscritto il: 30 lug 2013, 17:31
Nome: Daniel
Cognome: Spitale
Residenza(Prov): Tre Ville (TN)
Contatta:

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da Daniel »

mi permetto di sollevare un dubbio: perchè non Dicranum scoparium? spesso le due specie sono macroscopicamente molto simili e con sicurezza possono essere distinte solo facendo una sezione della foglia (o almeno verificando ad alto ingrandimento se sono presenti le 4 lamelle sul dorso della nervatura (in D. scoparium).
GBD
Messaggi: 2307
Iscritto il: 12 set 2012, 13:47
Nome: Giovanni
Cognome: Bergamo Decarli
Residenza(Prov): Trento (TN)

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da GBD »

Senza microscopio (magari elettronico a scansione) forse potrebbe essere una delle 64 tra specie e var. di Dicranum presenti fra i muschi d'Italia (C.Cortini Pedrotti)...
Daniel
Messaggi: 138
Iscritto il: 30 lug 2013, 17:31
Nome: Daniel
Cognome: Spitale
Residenza(Prov): Tre Ville (TN)
Contatta:

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da Daniel »

a dire il vero spesso basta una lente 10 o 20x per vedere molti dei caratteri. Ad ogni modo il mio voleva solo essere un appunto sul fatto che spesso non è così semplice dare il nome giusto alle briofite; io stesso che ho i mezzi e lo faccio per lavoro, non poche volte ho dei dubbi sulla corretta identificazione. Anche se questo è un forum, e ognuno può scrivere ciò che vuole, io penso che un minimo di rigore ci possa essere anche in questa sede. La difficoltà nel trarre una conclusione rispetto all'identificazione di una specie è soltanto la consapevolezza di quanto può essere articolata la morfologia delle briofite. In questo caso specifico di Dicranum, se non è possibile per mancanza di mezzi poter verificare i caratteri che distinguono le diverse specie, ci si potrebbe accontentare di un Dicranum sp. Cosa ne pensano gli altri utenti del forum?
saluti
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14271
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da Franco Giordana »

Se ci possono essere dubbi sulla determinazione è certamente opportuna un formulazione dubitativa (cfr.) o limitarsi al genere
Franco
GBD
Messaggi: 2307
Iscritto il: 12 set 2012, 13:47
Nome: Giovanni
Cognome: Bergamo Decarli
Residenza(Prov): Trento (TN)

Re: Dicranaceae: Dicranum sp. (Bryophyta)

Messaggio da GBD »

Gentile Daniel proprio in considerazione del fatto che sei un professionista e possiedi tutti i mezzi per attendere in maniera scientifica a questa difficile disciplina botanica, perché qualche volta non ci erudisci con delle belle foto particolareggiate e magari con annessa spiegazione di quelle numerose specie che ritengo avrai in archivio? Dopo oltre 40 anni di banca, mi sono avvicinato alla scoperta delle briofite da alcuni anni come dilettante con la consapevolezza di quanto sia ostica e anche parecchio “discordante” questa disciplina… la bibliografia in mio possesso e fonti recepite a migliaia ad es. su Google, sono la prova inconfutabile che, in molti frangenti, la confusione non è rara anche negli ambienti cattedratici soprattutto in relazione allo studio delle briofite per il quale molti studiosi non lesinano interpretazioni diversificate per le stessa specie o varietà. Alla soglia dei 70 anni, gentile Daniel, le mie “velleità” non vanno oltre al desiderio di andare in alta montagna con le mie gambe e godermi il più possibile tutti quegli aspetti meravigliosi che la natura ci regala ancora in questi territori comprese le specie vascolari e le briofite… il restante per me è solo relatività! Un cordiale saluto GBD
Rispondi

Torna a “Briofite”