Glossario dei termini botanici
(a cura di Giuliano Salvai e Giovanni Dose)

Opzioni

Selezionare lettera iniziale  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z



Divergenza fogliare
Nella disposizione delle foglie sul fusto (fillotassi) è la distanza che passa nella direzione orizzontale tra due foglie consecutive di un ciclo, che viene espressa in frazioni di angolo giro (FF= Frazioni Fillotassiche) che esprimono in gradi l'AD = Angolo di Divergenza.
Tali frazioni (N/F) portano al numeratore il numero di giri della spirale e al denominatore il numero delle foglie comprese nel ciclo, per cui
AD = 360° x N/F.
Nelle piante con una sola foglia per nodo generalmente la FF 1/2 - 2/5 - 3/8 - 5/13 - 8/21 - 13/34 - 13/34 ........ a cui corrisponde un AD 180° - 120° - 144° - 135° - 138°27’ – 137°6’ – 137°39' ........ Le serie dei numeri al numeratore e al denominatore delle frazioni fillotassiche corrispondono a quella di Leonardo Fibonacci dove ogni numero a partire dal terzo, corrisponde alla somma dei due precedenti e il valore di tali frazioni tende a raggiungere il limite di 0,381966 (sezione aurea del cerchio) che moltiplicato per 360°, produce un valore di 137°30'28'' che rappresenta la divergenza che permette la miglior insolazione delle foglie sul fusto.