Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Giovedi 15 novembre 2018


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Linaceae (50 Immagini relative a 17 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Linum alpinum
Linum alpinum Jacq.
Aldo De Bastiani

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut) globoso quasi sferico, quasi il doppio più lungo del calice, composto da 5 carpelli (mericarpi) cigliati lungo il margine interno, che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve che contengono i 10 semi ovato-oblunghi compressi, scuri, con margine stretto, ottuso, più chiaro. >>
Linum alpinum
Linum alpinum Jacq.
Alessandro Alessandrini

Linum campanulatum
Linum campanulatum L.
Enrico Romani

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut) di 4-5 mm, ovoide-globoso, la metà circa più corto dei sepali persistenti, acuminato con becco di 2 mm, formato 5 da carpelli inizialmente concresciuti che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve acuminate che contengono i
10 semi (uno per valva), ovali, appiattiti, lisci.
Linum campanulatum
Linum capitatum subsp. serrulatum
Linum capitatum subsp. serrulatum (Bertol.) Hartvig
Emma Silviana Mauri

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut) di 5 mm, ovato tondo, quasi uguale ai sepali persistenti, acuminato con becco di 1 mm, composto da 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve che contengono 10 semi ovati e compressi. >>
Linum capitatum subsp. serrulatum
Linum capitatum subsp. serrulatum (Bertol.) Hartvig
Gianluca Nicolella

Linum catharticum
Linum catharticum L.
Daniele Cabrini - Giorgio Faggi

Coccario globoso-piriforme di 2-3 mm, con semi ellittici, appiattiti, lunghi 1-1,5 mm, lisci, di colore marrone chiaro. >>
Linum catharticum
Linum catharticum L.
Giacomo Bellone

Linum decumbens
Linum decumbens Desf.
Vito Buono

Coccario subgloboso di 4.5-6,5 mm, con becco acuminato di 0,5-1 mm. Semi ± piani, lisci, 1 per valva.
Linum decumbens
Linum katiae
Linum katiae Peruzzi
Lorenzo Peruzzi

Il frutto schizocarpico è un coccario globoso, lungo più del calice persistente,. appuntito all'apice in un corto becco, formato da 5 mericarpi (cocchi) che a maturità si separano e si aprono per rilasciare i piccoli semi.
Linum katiae
Linum maritimum subsp. maritimum
Linum maritimum L. subsp. maritimum
Eugenia Bugni - Giorgio Faggi

Coccario (Spjut) di 2-4 mm subgloboso, compresso assialmente, costituito da 5 carpelli (mericarpi) che si separano a maturità e si aprono lungo una sutura ventrale per formare 10 valve, contenenti piccoli semi ovoidi, appiattiti, di circa 1,5 x 1 mm, brunastri.
Linum maritimum subsp. maritimum
Linum punctatum
Linum punctatum C. Presl
Beppe Di Gregorio

Il frutto schizocarpico è un grosso coccario (Spjut), subsferico, il doppio più lungo del calice, composto da 5 mericarpi con lunghi peli bianchi all'interno del margine.
I semi sono bislunghi-ovati, compressi, scuri con margine biancastro.
Linum punctatum
Linum radiola
Linum radiola L.
Erina Montoleone - Daniele Saiani

Coccario globoso, giallo paglierino, lungo quasi quanto i sepali, con 8 carpelli inizialmente concresciuti che a maturità si dividono e si aprono per liberare i semi di 0,3 mm, ovoidi, lisci, lucenti, di colore brunastro chiaro.
Linum radiola
Linum strictum
Linum strictum L.
Giorgio Faggi

Coccario subgloboso di 2-2,5 mm, più breve del calice, diviso in 10 valve (mericarpi). Semi oblunghi, di 1,3-2 mm compressi, lucidi, bruno-rossastri, con testa mucillaginosa.>>
Linum strictum
Linum strictum L.
Sergio Montanari

Linum suffruticosum subsp. appressum
Linum suffruticosum subsp. appressum (Caball.) Rivas Mart.
Giacomo Bellone

Coccario (Spjut) subgloboso o subovoide, una sorta di capsula schizocarpica del Ø di 4,3-5,2 mm, con base appianata e breve apicolo, glabra, papillosa, ocracea. Semi dal contorno ovato-triangolare con apice arrotondato, leggermente biconvessi, di 2,5-3,1 x 1,3-1,6 mm, bruni, brillanti.
Linum suffruticosum subsp. appressum
Linum tenuifolium
Linum tenuifolium L.
Gianluca Nicolella - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un coccario globoso, di 3-4 mm, appuntito all'apice con becco di 0,7 mm, striato da costole longitudinali poco marcate, circondato dai sepali persistenti, composto da 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve che contengono i semi di 2-2,5 mm, ovato-bislunghi, ottusi, appiattiti, scuri, lisci, lucenti. >>
Linum tenuifolium
Linum tenuifolium L.
Thomas Bruschi

Linum tommasinii
Linum tommasinii (Rchb.) Nyman
Vito Buono

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut) di 3,5-7,5 mm, globoso-ovato, portato da un peduncolo generalmente ricurvo alla fruttescenza, composto da 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve, che contengono i semi ovato-ellittici, compressi, scuri, lisci, lucenti, con un margine ottuso più chiaro.
Linum tommasinii
Linum trigynum
Linum trigynum L.
Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut), una sorta di capsula subglobosa di circa 2-3 mm, con base appianata, corto apocolo, superficie papillosa e brunastra. Cocchi di 1-1,8 x 0,7-0,9 mm, obovati, piano-convessi, leggermente striati, lucidi, bruno-giallastri. >>
Linum trigynum
Linum trigynum L.
Vito Buono

Linum usitatissimum
Linum usitatissimum L.
Franco Rossi

Coccario (Spjut) di 6-9 mm, ovato tondo, acuminato con becco di 1 mm, striato verticalmente, assai più lungo dei sepali persistenti, composto da 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve che contengono i 10 semi di 4-7 mm, compressi, lucidi, marroni. >>
Linum usitatissimum
Linum usitatissimum L.
Vito Buono

Frutti e semi
 
Linum usitatissimum subsp. angustifolium
Linum usitatissimum subsp. angustifolium (Huds.) Thell.
Daniela Longo - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un coccario (Spjut) di 4-6 mm, ovato tondo, quasi uguale ai sepali persistenti, acuminato con becco di 1 mm, composto da 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e si aprono per formare 10 valve che contengono i 10 semi, ovoidi o ellittici, lisci, lucenti, marroni, lunghi 2,5-3 mm. >>
Linum usitatissimum subsp. angustifolium
Linum usitatissimum subsp. angustifolium (Huds.) Thell.
Roberta Alberti

Linum viscosum
Linum viscosum L.
Giorgio Faggi

Coccario subsferico di 4-5 mm, peloso e acuminato all'apice, con 5 carpelli (mericarpi) che a maturità si separano e per formare 10 valve che contengono i semi ellittici, appiattiti, glabri, lunghi 2,5-3 mm.
Linum viscosum
 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 15/11/2018): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=401&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 15/11/2018): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=401&n=1